Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1967-1968

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione 1967-1968
Campionato Campionato italiano
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Numero squadre 5 Serie A (4 a seguito della squalifica del Gardena)
? Serie B
Top scorer Pat Adair (Diavoli Milano)
Campione italiano Cortina Cortina

Il campionato italiano di hockey su ghiaccio 1967-1968 è stato la 34ª edizione della manifestazione.

Serie A[modifica | modifica sorgente]

Formazioni[modifica | modifica sorgente]

Il campionato è allargato a 5 squadre per il ritorno in massima serie del Torino, vincitore della serie B della stagione precedente.
Sono quindi iscritte: HC Bolzano, SG Cortina, Diavoli Milano, HC Gardena (in seguito squalificato) e HC Torino.

Formula[modifica | modifica sorgente]

Varia ancora la formula del campionato: le prime due classificate si sfideranno per la conquista del titolo.

Campionato[modifica | modifica sorgente]

Il Gardena disputa un girone eliminatorio ed acquisisce il diritto, in un primo momento, di partecipare a quello finale. Ma a seguito dei provvedimenti inflitti dalla Commissione Federale di disciplina, per le ripetute assenze in campo della squadra nelle date già stabilite per la disputa degli incontri, in ossequio all’art. 56 delle “Norme Federali”, è escluso dalla classifica, annullando tutte le partite disputate. Questa stagione vede il testa a testa tra Cortina e i Diavoli Milano. Molto più staccati Bolzano e Torino, cenerentola del campionato.

Classifica girone di qualificazione[modifica | modifica sorgente]

Teams Punti
1. Cortina 14
2. Diavoli Milano 12
3. Bolzano 4
4. Torino 0

Finale[modifica | modifica sorgente]

La finale è giocata al meglio delle tre gare con i seguenti risultati e arbitri:

  • 25 febbraio 1968
    Cortina – Diavoli Milano 1-2 Arbitri: Gasser-Postinghel
  • 7 marzo 1968
    Diavoli Milano – Cortina 0-3 Arbitri: Stenico-Berloffa
  • 16 marzo 1968
    Cortina – Diavoli Milano 7-5 Arbitri: Stenico-Berloffa

Scudetto.svg La Sportivi Ghiaccio Cortina si aggiudica il suo decimo titolo, quinto consecutivo.
Formazione Campione d’Italia: Franco Alverà - Enrico Benedetti - Paolo Bernardi - Giulio Costantini - Alberto Da Rin - Gianfranco Da Rin - Bruno Frison - Bruno Ghedina - Giuseppe Lorenzi - Giovanni Mastel - Remigio Morocutti - Ruggero Savaris - Italo Scuderi - Jack Siemon - Giulio Verocai.

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Pat Adair (Diavoli Milano) si aggiudica la classifica marcatori con 15 reti, seguito da Alberto da Rin (Cortina, 9 reti), Bruno Ghedina (Cortina, 8 reti), Ruggero Savaris (Cortina, 6 reti) e Bryan Whittal (Torino, 4 reti).

Serie B[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Parte di questo testo è stato preso da hockeytime.net, col consenso dell'autore.