Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1948-1949

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione 1948-1949
Campionato Campionato italiano
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Numero squadre 9 Serie A
? Serie B
Campione italiano Diavoli Rossoneri Milano Diavoli Rossoneri Milano

Il Campionato italiano di hockey su ghiaccio 1948-49 fu la 16ª edizione del campionato nazionale.

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo vede due squadre in meno rispetto all'anno precedente (Misurina e HC Merano). Inoltre, com'era successo all'HC Milano l'anno prima, il Cortina vede la sua seconda squadra dividersi formalmente e prendere il nome di Tofana.
La formula è invece sostanzialmente invariata: le nove squadre vengono divise in tre gironi, le cui vincenti si sfideranno in un ulteriore girone da tre, che però quest'anno assegnerà direttamente lo scudetto.

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Gironi eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Disputato ad Ortisei.

  • Tofana - Milano forfait del Tofana
  • Ortisei - Milano 3-11
  • Ortisei - Tofana forfait del Tofana
Girone A
Pos. Squadra Punti
1. HC Milano 4
2. Ortisei 2
3. Tofana 0

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Disputato a Bolzano.

  • Bolzano - Cortina 7-5
  • Diavoli Rossoneri - Cortina 3-3
  • Bolzano - Diavoli Rossoneri 1-2
Girone B
Pos. Squadra Punti
1. Diavoli Rossoneri Milano 3
2. Bolzano 2
3. Cortina 1

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Disputato ad Asiago.

  • Asiago - Amatori Milano 1-3
  • Amatori Milano - Alleghe 3-1
  • Asiago - Alleghe 3-4
Girone C
Pos. Squadra Punti
1. Amatori Milano 4
2. Alleghe 2
3. Asiago 0

Girone scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente era previsto che si disputasse a Cortina d'Ampezzo. L'eliminazione di entrambe le squadre ampezzane e la presenza di sole compagini milanesi nel girone finale consiglia lo spostamento nel capoluogo lombardo.

  • Diavoli Rossoneri - Amatori Milano 10-2
  • Amatori Milano - HC Milano 3-5
  • Diavoli Rossoneri - HC Milano 5-3
Pos. Squadra Punti
1. Diavoli Rossoneri Milano 4
2. HC Milano 2
3. Amatori Milano 0

Scudetto.svg L'Hockey Club Diavoli Rossoneri Milano vince il suo terzo scudetto.
Formazione Campione d’Italia: Ambrogio Abascià – Mario Bedogni – Giancarlo Bucchetti – Giancarlo Bulgheroni – Aldo Federici – Antonio Fresia – Enrico Galli – Umberto Gerli – Luigi Mattavelli – Carlo Rizzi – Giuseppe Zerbi.

Serie B[modifica | modifica wikitesto]