Campionato italiano di hockey su ghiaccio 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il campionato italiano maschile di hockey su ghiaccio 2002-2003 organizzato dalla FISG era articolato in Serie A1, Serie A2 e Serie B.

Serie A1[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2002/03 erano iscritte 6 società: Alleghe H.C., Asiago Hockey A.S., H.C. Bolzano Foxes, S.H.C. Fassa, H.C. Merano e H.C.J. Milano Vipers.

Le squadre si sono affrontate in un quadruplo girone di andata e ritorno seguiti dai play-off (cui accedevano le prime quattro squadre classificate: le semifinali sono state giocate con una serie al meglio delle cinque, la finale al meglio delle sette.

Il dominio della compagine meneghina è assoluto: si aggiudica campionato, coppa Italia e supercoppa Italiana.

Regular Season[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale

Squadra Pt. Vinte Nulle Perse GF GS
Milano 55 23 8 9 165 91
Asiago 53 22 9 9 152 96
Bolzano 45 15 10 15 124 121
Fassa 36 13 17 10 127 143
Merano 26 9 23 8 109 158
Alleghe 25 9 24 7 111 178

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Al meglio delle cinque gare, con la prima, la terza e l'eventuale quinta in casa della meglio classificata al termine della Regular Season.

Gara 1 - 8 marzo 2003
Milano - Fassa    5-3
Asiago - Bolzano  5-2
Gara 2 - 11 marzo 2003
Fassa - Milano    1-4
Bolzano - Asiago  4-3
Gara 3 - 13 marzo 2003
Milano - Fassa    5-1
Asiago - Bolzano  4-1
Gara 4 - 15 marzo 2003
Bolzano - Asiago  1-0
Gara 5 - 18 marzo 2003
Asiago - Bolzano  4-3

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Al meglio delle sette gare, con la prima, la terza e le eventuali quinta e settima in casa della meglio classificata al termine della Regular Season.

Gara 1 - 22 marzo 2003
Milano - Asiago 1-2
Gara 2 - 25 marzo 2003
Asiago - Milano 2-3
Gara 3 - 27 marzo 2003
Milano - Asiago 2-3
Gara 4 - 29 marzo 2003
Asiago - Milano 3-6
Gara 5 - 1º aprile 2003
Milano - Asiago 4-1
Gara 6 - 3 aprile 2003
Asiago - Milano 2-3

Scudetto.svg L'Hockey Club Junior Milano Vipers si aggiudica il suo secondo titolo consecutivo.

Formazione Campione d'Italia:
Christian Alderucci – Darcy Andersson – Scott Beattie – Maurizio Bortolussi – Giuseppe Busillo – Gianluca Canei – Mario Brian Chitarroni – Robert Cowie – Evgeny Davydov – Mark Demetz – Paul Di Pietro – Armin Helfer – Terry Hollinger – Leo InsamPatrice Lefebvre – Andrea Molteni – Matteo Molteni – Jason Mark MuzzattiRobert NardellaJustin Peca – Alessandro Rotolo – Thomas Sjögren – Michael Sparber – Massimo Stevanoni – David Stricker – Gianluca Tomasello – Viatcheslav Uvaev – Craig Woodcroft.
Allenatore: Adolf Insam.

Coppa Italia e Supercoppa Italiana[modifica | modifica wikitesto]

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

La Coppa Italia 2002 si è svolta, a causa dell'esiguo numero di squadre al via della Serie A1, fra la prima e la seconda classificata al termine del secondo girone di andata e ritorno. La gara è slittata al 18 gennaio del 2003

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Gara Unica - 18 gennaio 2003
Milano - Asiago       5-4 d.R.

Coccarda Coppa Italia.svg L'Hockey Club Junior Milano Vipers si aggiudica la sua prima Coppa Italia.

Supercoppa Italiana[modifica | modifica wikitesto]

Gara Unica - 24 settembre 2002
Milano - Asiago       5-2

Supercoppaitaliana.png L'Hockey Club Junior Milano Vipers si aggiudica la sua seconda Supercoppa Italiana.

Serie A2[modifica | modifica wikitesto]

La seconda divisione era denominata Serie A2 anche nella stagione 2002-03. Erano iscritte 11 squadre: H.C. Bressanone, H.C. Appiano, H.C. Gherdëina - Val Gardena, H.C. Egna, H.C. Settequerce, H.C. Val Pusteria, H.C. Torino Bulls, LSC Vinschgau - Val Venosta, S.V. Caldaro, USG Zoldo e SV Ritten Renon.

La formula: doppio girone di andata e ritorno seguito dai play-off.

La Regular Season ha visto chiudere in testa l'Appiano (65 punti), seguito a un punto dal Torino (64). Terzo posto, appaiate, per Renon e Val Pusteria (51 punti), quinto per il Gherdëina (44); poi nell'ordine: Caldaro (42), Bressanone (41), Egna (32), Settequerce (30), Val Venosta e Zoldo entrambe a 10 punti.

Le prime otto si qualificano ai quarti (al meglio delle tre gare): Appiano - Egna, Torino - Bressanone, Renon - Caldaro, Val Pusteria - Gherdëina.

In semifinale (sempre al meglio delle tre) si affronteranno Appiano - Val Pusteria e Torino - Renon.

La finale dei play-off è fra Appiano e Torino, dopo due serie di semifinali entrambe giunte a gara 3.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Serie giocata al meglio dei cinque incontri.

Gara 1     - 11 marzo 2003
Appiano - Torino 3-1
Gara 2     - 13 marzo 2003
Torino - Appiano 1-3
Gara 3     - 15 marzo 2003
Appiano - Torino 3-2

L'Hockey Club Eppan-Appiano è promosso in serie A1. Tuttavia i campionati saranno riformati, ed al posto della serie A1 nella stagione 2003/04 si disputerà la serie A, con un gran numero di squadre iscritte.

Formazione Campione della serie A2:
Pavel Beranek, Luca Biacoli, Ludek Broz, David Ceresa, Matthias Eisenstecken, Daniel Gänsbacher, Peter Harb, Hannes Hölzl, Hannes Hofer, Klaus Hofer, Martin Hofer, Lukas Martini, Thomas Mattedi, Ewald Meraner, Matthias Mittermair, Armin Niedermayr, Tobias Obkircher, Andreas Pichler, Christian Pichler, Hannes Pichler, Christoph Plankl, Alessandro Rossi, Manuel Schatzer, Christoph Schmidt, Maximillian Schmidt, Marco Tremolaterra, Andrea Unterholzner, Reinhard Wieser, Marco Zublasing.

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Furono 4 le squadre iscritte alla Serie B 2002-03: A.S. Lariana Hockey, A.S. Mastini Varese, H.C. All Stars Piemonte e H.I.L. Vallée d'Aoste.

Al termine di un doppio girone di andata e ritorno (1º Varese, 2º Lariana, 3º Vallee d'Aoste, 4º Piemonte), si è determinata la griglia delle semifinali (Varese - Piemonte e Lariana - Vallee d'Aoste).

Finali[modifica | modifica wikitesto]

3º/4º posto[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1     - 23 febbraio 2003
Vallee d'Aoste - Piemonte 4-2
Gara 2     - 5 marzo 2003
Piemonte - Vallee d'Aoste 2-4

1º/2º posto[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1     - 23 febbraio 2003
Varese - Lariana 4-5
Gara 2     - 2 marzo 2003
Lariana - Varese 5-7
Gara 3     - 9 marzo 2003
Varese - Lariana 4-1

L'Associazione Sportiva Mastini Varese Hockey ritorna in serie A2.

Formazione Campione della serie B:
Francesco Banchero, Giampiero Barca, Mattia Colombo, Giorgio Croci, Cristiano Di Vincenzo, Alessandro Galli, Matteo Giacò, Alberto Lunini, Antongiulio Macchi, Andrea Marchiorato, Nikon Marian, Giancarlo Merzario, Claudio Pucci, Stefano Rizzo, Sabino Sansonna, Salvatore Sorrenti, Tommaso Teruggia, Simone Turrin, Giuliano Zorzet.