Buffalo Bill e gli indiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Buffalo Bill e gli indiani
Buffalo Bill е gli indiani.png
Una scena del film
Titolo originale Buffalo Bill and the Indians, or Sitting Bull's History Lesson
Paese di produzione USA
Anno 1976
Durata 123 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere western
Regia Robert Altman
Soggetto Arthur L. Kopit
Sceneggiatura Robert Altman, Alan Rudolph
Produttore Dino De Laurentiis
Fotografia Paul Lohmann
Montaggio Peter Appleton, Dennis M. Hill
Effetti speciali Logan Frazee, Terry D. Frazee, John Thomas, Bill Zomar, Joe Zomar
Musiche Richard Baskin
Scenografia Dennis J. Parrish, Jack Maxsted
Costumi Anthony Powell
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Buffalo Bill e gli indiani (Buffalo Bill and the Indians, or Sitting Bull's History Lesson) è un film del 1976 diretto da Robert Altman.

Il film risulta interessante per la rilettura in chiave realistica e non mitologica-hollywoodiana del personaggio di Buffalo Bill, che appare qui come un personaggio scavalcato dalla sua fama, in crisi dopo aver incontrato la figura spirituale di Toro Seduto.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Dino De Laurentis aveva acquisito i diritti per Ragtime, soggetto che interessava Altman, che tuttavia riteneva troppo costoso per il momento, nell'attesa decide di proporre un altro soggetto al regista di Kansas City: la commedia di Arthur Kopit Indians che verrà riscritta completamente da Altman e Alan Rudoph.

Il budget che il regista ha a disposizione è il più alto della sua carriera: 6 milioni di dollari che sfrutterà per ingaggiare due icone hollywoodiane del western: Paul Newman, scelta strategica come Warren Beatty ne I compari e Burt Lancaster, e i popolarissimi "indiani" Will Sampson e Harvey Keitel.

Il progetto è la demitizzazione del più popolare eroe western. Altman stesso dichiarerà:

« Come tutti i miti della storia in ogni epoca; sistema, a cosa servono i miti? A celare, giustificare, a fornire verità ufficiali. Muovendosi verso ovest, cavalcando i propri interessi, i pionieri avevano un solo obiettivo: far fuori gli occupanti di quelle terre. Tuttavia alle loro famiglie cosa raccontavano? Assalti, massacri, tradimenti? No!

Insomma Buffalo Bill è uno che sa stare a cavallo e sparare come tutti ai suoi tempi, ed una volta scritturato come attore, bello, biondo ed americano, costruendogli addosso il mito risulta semplice. Buffalo Bill è la prima star del sistema: da un lato perfetto, dall'altro la rappresentazione degli indiani stupratori, alcolizzati, scotennatori. »

(Robert Altman)

L'incontro, per la scritturazione di un contratto, in uno degli spettacoli da circo di Bill, con il Capo Spirituale di una tribù di una riserva li vicino: Toro seduto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema