Blue Moon (brano musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blue Moon
Artista
Autore/i Richard Rodgers e Lorenz Hart
Genere Blues
Rock
Ballata
Data 31 agosto 1956
Etichetta Radio Corporation of America
Durata 2:31

Blue Moon è una celebre canzone scritta nel 1934 da Richard Rodgers e Lorenz Hart.

Divenuta uno standard, entrò nel repertorio di molte formazioni jazz dell'epoca. Nel corso degli anni il brano fu riproposto da numerosi artisti, inclusi Benny Goodman, Ella Fitzgerald, Frank Sinatra, Billie Holiday, Julie London (settima posizione in Sud Africa), Elvis Presley, Rod Stewart, The Marcels e, nel 2011, Beady Eye. Nel 1946 Billy Eckstine incise il brano con la propria orchestra, vendendo oltre un milione di copie. La ripropose qualche anno più tardi per la MGM coll'Orchestra di Hugo Winterhalter, ripetendo l'exploit.

Titolo[modifica | modifica sorgente]

Il titolo della canzone fa riferimento ad un modo di dire inglese: con il termine blue moon (cioè luna blu ma anche luna malinconica) si indica la terza luna piena nel caso in cui si hanno 4 lune piene in una sola stagione, evento che è alquanto raro. Perciò in inglese si usa dire "once in a blue moon" (o anche "once in a full moon") per indicare qualcosa di estremamente raro, un po' come in italiano si dice ad ogni morte di Papa.

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

Una serie televisiva molto conosciuta soprattutto negli Stati Uniti, dove negli anni ottanta diventò un fenomeno di costume, fu Moonlighting, conosciuto in Italia come Moonlighting - Agenzia Blue Moon o più semplicemente Blue Moon.

Viene menzionata dal Trio Melody (Gigi Proietti, Peppino Di Capri e Stefano Palatresi) in Ma che ne sai... (...se non hai fatto il piano-bar) (Festival di Sanremo 1995) come sigla usata per cominciare e finire le serate di pianobar.

È anche la canzone dei tifosi del Manchester City e, nonostante il suo testo malinconico, viene cantata come fosse un inno eroico. Nel luglio 2011 i Beady Eye, band capitanata dal tifoso del Manchester City Liam Gallagher, ex Oasis, ha fatto una cover di un pezzo del brano in un video in cui presenta il nuovo kit della squadra per la stagione 2011-2012.

Blumun è un album di Roberto Vecchioni.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]


musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica