Blackie Lawless

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blackie Lawless
Blackie Lawless in concerto con i W.A.S.P. (2006)
Blackie Lawless in concerto con i W.A.S.P. (2006)
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Heavy metal
Hair metal
Hard rock
Periodo di attività 1976 – in attività
Strumento Chitarra
Gruppo attuale W.A.S.P.
Gruppi precedenti Sister
London
Album pubblicati 19
Studio 13 + 1 EP
Live 3
Raccolte 3

Blackie Lawless, nome d'arte di Steven Edward Duren (Staten Island, 4 settembre 1956), è un cantante e chitarrista statunitense, membro fondatore degli W.A.S.P..

Sono famose le sue esibizioni live trasgressive e le sue contestazioni.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Esordi musicali[modifica | modifica sorgente]

L'interesse di Duren per la musica iniziò quando aveva ancora 9 anni ("My brother had a guitar and I used to sneak down to his bedroom and play it when he wasn't there" - "Mio fratello aveva una chitarra e io mi intrufolavo in camera sua per suonarla quando lui non c'era.")[1], e l'anno seguente egli riuscì già a farsi regalare dal padre una chitarra. Dopo pochi anni fondò un gruppo, gli "Underside".

All'età di 14 anni fu iscritto dal padre ad una scuola militare in Florida per imparare la disciplina. Blackie riuscì comunque a farsi espellere dopo pochi mesi per aver gravemente insultato il sergente maggiore. A 16 anni Blackie iniziò ad esibirsi per un gruppo chiamato "Black Rabbit" in alcuni locali.

Blackie suonò per qualche show con i New York Dolls, ormai prossimi allo scioglimento, dove aveva rimpiazzato Johnny Thunders, in qualità di turnista. Dopo il tour tornò in California con Arthur Kane e fondò con lui i Killer Kane, dove si esibì con il nome "Blackie Goozeman." I Killer Kane erano composti da Arthur Killer Kane (basso), Blackie Lawless (voce-chitarra), Andy Jay (chitarra) e Jimy Image (batteria). La band registra solo 3 canzoni: "Mr. Cool" (che verrà rielaborata dagli W.A.S.P., e diventerà "Cries in the night"), "Long haired woman" e "I don't need you" (la cui base sarà usata dagli W.A.S.P per "Blind in Texas"). Dopo un anno Kane tornò a New York mentre Lawless decise di stare a Los Angeles, provocando di fatto lo scioglimento del gruppo.

Nel 1976 fondò i Sister con Randy Piper, anch'egli futuro membro degli W.A.S.P. Durante le esibizioni del gruppo, Lawless si distinse per i suoi gesti trasgressivi sul palco, come mangiare vermi o darsi fuoco alle scarpe. I Sister ebbero varie formazioni, ma quella classica comprendeva Blackie Lawless (voce-chitarra), Randy Piper (chitarra), Nikki Sixx (basso) e Jimy Image (batteria). Intorno al 1978 il gruppo cambiò formazione inserendo Nikki Sixx al basso e Lizzie Grey alla chitarra. Tale formazione entrò però presto in contrasto e si decise, dopo pochi mesi, di sciogliere la band.

Dopo il fallimento dei Sister, Lawless fondò un nuovo gruppo, i Circus Circus nel 1979, ancora con Randy Piper. I Circus Circus erano formati da Blackie Lawless (voce-chitarra), Randy Piper (chitarra), Joey Fernandino (basso) e Jimy Image (batteria). Nello stesso periodo dei Circus Circus, Blackie fece parte, per brevissimo tempo, di un gruppo chiamato London, in cui suonava la chitarra e, occasionalmente, faceva da voce solista. Scioltisi nuovamente nel 1981, Lawless si unì con Lizzie Grey e Nikki Sixx alla band London, con cui scrisse due canzoni e produsse alcuni demo. Nel 1980, Blackie Lawless, allora con i Sister o i Circus Circus, registrò una canzone, impressionato dalla morte di John Lennon, intitolata "Silver rain", ufficialmente ancora inedita. Nel 1982, Lawless e Randy Piper fondarono finalmente gli W.A.S.P., coinvolgendo anche Chris Holmes (chitarra) e Tony Richards (batteria). Nel 1982, prima dell'arrivo di Chris Holmes (1983), si erano succeduti negli W.A.S.P. i bassisti Rik Fox e Don Costa.

W.A.S.P.[modifica | modifica sorgente]

Durante la lunga storia degli W.A.S.P. avvennero moltissimi cambi di formazione e oggi Lawless è l'unico membro fondatore all'interno della band. Lawless è l'autore di gran parte dei testi del gruppo e definì, come suo album preferito, The Crimson Idol.[senza fonte] Gran parte dei suoi testi parlano di religione e politica.

Le influenze musicali di Lawless includono gli AC/DC, i Black Sabbath e i The Beatles, mentre prese spunto per le esibizioni live da Alice Cooper e i The Who.[senza fonte] Negli anni ottanta egli fu duramente attaccato dalla Parents Music Resource Center proprio per questi motivi.

Nel 2003 Lawless difese a lungo Pete Townshend degli The Who, che fu arrestato per pedofilia.

Nel 2006 Lawless fu ricoverato per un'anomalia in una delle sue arterie che gli creava problemi cardiaci ma, dopo qualche settimana, fu dimesso.

Nel 2009 ha dichiarato di essersi convertito al Cristianesimo in un sito norvegese, adducendo inoltre che: "Sì, un po' mi vergogno di quel che ho fatto in passato, ma sono convinto di essere stato messo su questa Terra per uno scopo. Il nuovo album della band, Babylon, parla di racconti della Bibbia e del Libro Dell'Apocalisse. Qualcuno mi ha chiesto "Sei un predicatore rock and roll, adesso?", e io dico "No, sono un messaggero". È questo il mio lavoro, e tutto quel che ho fatto fino ad ora mi ha portato dove sono adesso."

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia degli W.A.S.P..

Album studio[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.nextlevel.com/waspnest/WaspPage.html - Articolo: "W.A.S.P.- What's their KISS connection?"

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 48605227 LCCN: n2003079671

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal