Bandiera dell'Irlanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of Ireland
Bratach na hÉireann
Flag of IrelandBratach na hÉireann
Soprannome Irish Tricolour
Proporzioni 1:2
Simbolo FIAV Bandiera nazionale e bandiera navale nazionale
Colori Pantone

██ 347

██ Safe

██ 151

RGB

██ (R:0 G:154 B:73)

██ (R:255 G:255 B:255)

██ (R:255 G:121 B:0)

Tipologia nazionale Bandiera normale o bandiera di diritto
Adozione 1922
Nazione Repubblica d'Irlanda
Altre bandiere ufficiali
Bompresso bandiera di bompresso
Presidenziale bandiera presidenziale
Fotografia
Flag of ireland.jpg

La bandiera irlandese è un tricolore composto da tre bande verticali di uguali dimensioni: verde (lato dell'asta), bianco e arancione, ed è la bandiera nazionale della Repubblica d'Irlanda, oltre che l'unica bandiera riconosciuta dalle comunità nazionaliste dell'Irlanda del Nord. La sua descrizione ufficiale è contenuta nella Costituzione Irlandese, che sancisce semplicemente all'art. 7:

« The national flag is the tricolour of green, white and orange. »

È molto simile alla bandiera italiana (l'arancione tra l'altro è molto vicino al rosso come tonalità che se vista su un'immagine in bianco e nero sarebbe difficile distinguerla dalla bandiera italiana) e, soprattutto, alla bandiera della Costa d'Avorio, dalla quale si differenzia soltanto per la disposizione invertita dei colori e per le proporzioni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu usata per la prima volta dai nazionalisti irlandesi nel 1849 durante la rivolta della "Giovane Irlanda". Venne disegnata per rappresentare le popolazioni nazionaliste cattoliche (verde) e unioniste protestanti (arancione) dell'Isola di Irlanda, che vivono assieme in pace, pace che è rappresentata dal bianco (il tricolore francese ha un simbolismo simile).

Il tricolore irlandese sul General Post Office di Dublino

Contrariamente al mito comunque, questa non fu la bandiera della Sollevazione di Pasqua, che era in realtà una bandiera verde con le parole "Irish Republic" (Repubblica Irlandese) scritte in arancio, con un'ombreggiatura bianca (tale bandiera è esposta nella sezione di Kildare Street del Museo Nazionale di Dublino).

Il tricolore venne utilizzato nella rivolta come bandiera della Compagnia E, e venne sventolato sopra il General Post Office di Dublino, che era il quartier generale dei capi della rivolta. Contrariamente alla bandiera ufficiale, il tricolore della Compagnia E fece presa sull'immaginazione pubblica e divenne de facto la bandiera della Repubblica irlandese (1919-22).

La bandiera venne adottata come bandiera nazionale dello Stato Libero Irlandese nel 1922. Quando lo Stato Libero venne rinominato in Éire, nel 1937, la costituzione (Bunreacht na hÉireann) gli diede valore costituzionale. Da allora è rimasta la bandiera della Repubblica d'Irlanda.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera nazionale viene sventolata sopra:

Viene inoltre avvolta attorno alle bare di:

  • presidenti ed ex-presidenti Irlandesi
  • soldati e poliziotti uccisi in servizio
  • altre personalità.

Ai funerali di stato accordati a patrioti irlandesi come Sir Roger Casement (1965), Kevin Barry (2000) e altri, la bandiera nazionale venne avvolta attorno alle loro bare in segno di rispetto e onore.

Gli irlandesi sono molto attaccati alla loro bandiera, e non esitano ad esporla spesso, considerandola un simbolo di libertà e di identità propria più che di un antico impero.[1]

Il tricolore e l'Irlanda del Nord[modifica | modifica wikitesto]

Tricolori irlandesi in un quartiere di Belfast

Ironicamente, il simbolismo principale della bandiera (unità e rispetto tra nazionalisti, verde, e unionisti, arancio) non è diventato una realtà. Nell'Atto del Governo d'Irlanda del 1920, l'Irlanda venne divisa, con il nord-est a maggioranza unionista che divenne l'Irlanda del Nord. L'Irlanda del Nord, attraverso un meccanismo fornito dalle sezioni 11 e 15 del trattato Anglo-Irlandese scelse di non unirsi allo Stato Libero Irlandese, ma di rimanere parte del Regno Unito. Lo Stato nordirlandese utilizza la Union Flag britannica e la bandiera detta 'Mano rossa dell'Ulster' (con una corona sovrapposta a una stella a sei punte) come simbolo dello Stato.

Il simbolismo del tricolore irlandese, a quanto si dice, è stato minato dall'utilizzo che ne è stato fatto da alcuni repubblicani irlandesi che lo usarono per onorare ai loro funerali i membri dell'IRA che avevano ucciso degli appartenenti alla comunità unionista, piazzandolo sopra le loro bare. I visitatori dell'Irlanda del Nord sono spesso colpiti dai simboli usati provocatoriamente da entrambe le parti per "marcare il loro territorio" e provocare gli avversari. I bordi dei marciapiedi nelle zone unioniste e lealiste sono dipinti in rosso, bianco e blu, i colori della Union Flag, mentre nelle zone nazionaliste e repubblicane sono dipinti in verde, bianco e oro - per evitare di usare la parola arancio (orange) che fa riferimento agli unionisti. Elementi di entrambe le comunità sventolano le loro bandiere dalle ciminiere e dagli edifici più alti.

I nazionalisti della Repubblica d'Irlanda si sono spesso lamentati per tale uso della bandiera nazionale. In particolare, il suo utilizzo da parte del Sinn Féin, un partito repubblicano, ai conteggi elettorali delle elezioni generali irlandesi del 2002, per celebrare trionfalmente la propria vittoria elettorale, provocò notevoli commenti e critiche sulla stampa e sui media irlandesi. Il partito e i suoi membri vennero accusati di mostrare "una sfacciata mancanza di rispetto" per la bandiera nazionale.

Con l'accordo di Belfast, sono state introdotte disposizioni per la "parità di stima" con cui i simboli vengono utilizzati nell'Irlanda del Nord. la bandiera britannica non viene più sventolata sugli edifici del parlamento e sugli uffici statali, ad eccezione di un limitato numero di "giorni particolari" (ad esempio quello che onora il compleanno della regina Elisabetta II), e il Lord Mayor di Belfast mostra entrambe le bandiere nel suo ufficio. In aggiunta, un nuovo e neutrale distintivo della polizia è stato adottato per il Servizio di Polizia dell'Irlanda del Nord. Nel tempo, ci si aspetta che entrambe le comunità diventino più tolleranti dei rispettivi simboli e bandiere, permettendo al tricolore di essere utilizzato in Irlanda del Nord più liberamente di quanto non avvenga attualmente.

Altre bandiere irlandesi[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera di San Patrizio[modifica | modifica wikitesto]

Prima dell'attuale tricolore verde-bianco-arancione e, quindi, dell'indipendenza della Repubblica d'Irlanda, due bandiere vennero usate per rappresentare l'Irlanda unita.

Il salterio di San Patrizio

Quella ufficiale, adottata nel 1783, era il salterio di San Patrizio (St.Patrick's Saltire o cross), consistente di un drappo bianco con una croce di Sant'Andrea rossa, già simbolo dell'Ordine di San Patrizio. Tale bandiera fu inoltre inserita nel 1801 nell'attuale Union Flag britannica, anche se in Irlanda non ricevette mai molto seguito: gli irlandesi poco si identificavano in una creazione britannica.

La bandiera richiama senza troppe difficoltà la bandiera scozzese e fu quasi sicuramente ispirata dal simbolo della famiglia dei Fitzgerald, conti di Kildare. Già nel 1601, una mappa della Battaglia di Kinsale mostrava una coalizione ispanico-irlandese sotto una bandiera simile, mentre successivamente apparve per un certo lasso di tempo nello stemma del Trinity College di Dublino.

Oggi la bandiera di San Patrizio è usata pochissimo e non ha alcuna valenza ufficiale: viene sventolata molto raramente talvolta nel Nord Irlanda come bandiera apolitica, mentre è stata adottata dal Nuovo Servizio di Polizia Nord Irlandese. Nella Repubblica è stata fatta propria dal Movimento Riformista.

La bandiera dell'Alabama negli Stati Uniti è pressoché identica al salterio di San Patrizio.

Altre bandiere ufficiali e regionali[modifica | modifica wikitesto]

Insegna presidenziale[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera Periodo Uso Descrizione
Flag President of Ireland.svg 1945 - Insegna presidenziale Un'arpa dorata su campo blu

Bandiere provinciali[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera Periodo Uso Descrizione
Four Provinces Flag.svg Bandiera delle quattro Province I quattro quadranti rappresentano le province, con gli stemmi di Ulster (basso a sinistra), Munster (alto a sinistra), Connacht (alto a destra) e Leinster (basso a destra)
Flag of Ulster.svg Bandiera dell'Ulster Croce rossa su campo giallo (dallo stemma del colonizzatore normanno, John de Courcy), con al centro scudo bianco e all'interno una mano rossa
Flag of Leinster.svg Bandiera del Leinster Arpa d'oro su campo verde
Flag of Connacht.svg Bandiera del Connacht Bandiera a metà bianco-blu con metà aquila a sinistra e metà braccio che brandisce una spada a destra
Flag of Munster.svg Bandiera del Munster Campo blu con tre corone dorate

Bandiere militari[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera Periodo Uso Descrizione
Naval Jack of Ireland.svg Bandiera di bompresso Arpa d'oro su campo verde (fu usata anche per rappresentare l'Irlanda unita sotto il dominio britannico)

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera Periodo Uso Descrizione
St Patrick's saltire.svg 1783 - 1922 Bandiera di San Patrizio Croce di Sant'Andrea rossa su campo bianco
Flag of the United Kingdom.svg 1801 - 1922 Union Flag, bandiera del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda Una sovrapposizione della Bandiera inglese, di quella scozzese, e della bandiera di San Patrizio
Flag of the Lord Lieutenant of Ireland.svg Bandiera del Lord Lieutenant of Ireland Una Union Flag con al centro un'arpa d'oro su scudo blu
Green Ensign.svg Green Ensign
Irish Republic Flag.svg Bandiera della Rivolta di Pasqua La bandiera sventolata dalle forze ribelli dal GPO di Dublino, completamente verde con la scritta bianco-arancio Irish Republic

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]