X (Ed Sheeran)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
X
ArtistaEd Sheeran
Tipo albumStudio
Pubblicazione20 giugno 2014
(vedi date di pubblicazione)
Durata50:30
Dischi1
Tracce12
GenerePop[1]
EtichettaAsylum, Atlantic
ProduttoreBenny Blanco, Pete Cobbin, Ed Sheeran, Jake Gosling, Rick Rubin, Kirsty Whalley, Pharrell Williams
Registrazione2012-2014
FormatiCD, 2 CD, CD+DVD, 2 LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroArgentina Argentina[2]
(vendite: 20 000+)
Germania Germania (5)[3]
(vendite: 500 000+)
Messico Messico[4]
(vendite: 30 000+)
Norvegia Norvegia[5]
(vendite: 15 000+)
Spagna Spagna[6]
(vendite: 20 000+)
Ungheria Ungheria[7]
(vendite: 6 000+)
Dischi di platinoAustria Austria[8]
(vendite: 15 000+)
Canada Canada (4)[9]
(vendite: 320 000+)
Danimarca Danimarca[10]
(vendite: 30 000+)
Francia Francia (2)[11]
(vendite: 200 000+)
Italia Italia (2)[12]
(vendite: 100 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (10)[13]
(vendite: 150 000+)
Polonia Polonia (4)[14]
(vendite: 80 000+)
Regno Unito Regno Unito (11)[15]
(vendite: 3 300 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (4)[16]
(vendite: 4 000 000+)
Svezia Svezia[17]
(vendite: 40 000+)
Svizzera Svizzera[18]
(vendite: 20 000+)
Ungheria Ungheria[7]
(vendite: 6 000+)
Dischi di diamanteAustralia Australia[19]
(vendite: 500 000+)
Ed Sheeran - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
(2017)
Logo
Logo del disco X
Singoli
  1. Sing
    Pubblicato: 14 aprile 2014
  2. Don't
    Pubblicato: 12 agosto 2014
  3. Thinking Out Loud
    Pubblicato: 7 novembre 2014
  4. Bloodstream
    Pubblicato: 27 febbraio 2015
  5. Photograph
    Pubblicato: 22 maggio 2015

X (stilizzazione di Multiply) è il quarto album in studio del cantautore britannico Ed Sheeran, pubblicato il 23 giugno 2014 dall'Atlantic e dalla Asylum Records.[20]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti e pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo apripista è stato Sing, pubblicato il 7 aprile 2014.[21] Il 10 aprile Sheeran ha rivelato la copertina dell'album, caratterizzata da uno sfondo verde e da una X nera,[22] mentre il 22 maggio il cantante ha pubblicato il videoclip di Sing.[23]

Tra il 16 e il 20 giugno Sheeran ha reso disponibile per l'ascolto i brani promozionali Afire Love,[24] Bloodstream,[25] Thinking Out Loud,[26] The Man,[27] Even My Dad Does Sometimes,[28] Photograph[29] e Shirtsleeves.[30]

Il 12 agosto è stato pubblicato il secondo singolo, Don't,[31] presentato dal cantante già nel mese di aprile al programma televisivo Saturday Night Live[32] e anticipato dalla pubblicazione del videoclip il 4 agosto.[33] Il 7 novembre è stato pubblicato il terzo singolo Thinking Out Loud.[34]

Il 27 febbraio 2015 il cantautore ha pubblicato come quarto singolo una versione rivisitata di Bloodstream realizzata insieme al gruppo musicale Rudimental ed inclusa successivamente nell'album di questi ultimi, We the Generation.[35] Il 22 maggio dello stesso anno è invece uscito il quinto singolo Photograph.[36]

Edizioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad essere stato pubblicato in formato standard, composto da 12 tracce, X è stato commercializzato anche nel formato deluxe, contenente cinque tracce bonus, tra cui I See Fire e All of the Stars, brani composti rispettivamente per le colonne sonore dei film Lo Hobbit - La desolazione di Smaug e Colpa delle stelle.

Il 13 novembre 2015 è stata pubblicata la Wembley Edition, comprendente altri brani inediti, oltre ai singoli Make It Rain e Lay It All on Me, quest'ultimo inciso con i Rudimental.[37]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Ed Sheeran, eccetto dove indicato.

  1. One – 4:13
  2. I'm a Mess – 4:05
  3. Sing – 3:55 (Ed Sheeran, Pharrell Williams)
  4. Don't – 3:40 (Ed Sheeran, Benjamin Levin)
  5. Nina – 3:46 (Ed Sheeran, Johnny McDaid)
  6. Photograph – 4:19 (Ed Sheeran, Johnny McDaid)
  7. Bloodstream – 5:00 (Ed Sheeran, Gary Lightbody, Johnny McDaid, Rudimental)
  8. Tenerife Sea – 4:01 (Ed Sheeran, Foy Vance, Johnny McDaid)
  9. Runaway – 3:25 (Ed Sheeran, Pharrell Williams)
  10. The Man – 4:10
  11. Thinking Out Loud – 4:42 (Ed Sheeran, Amy Wadge)
  12. Afire Love – 5:14 (Ed Sheeran, Foy Vance, Johnny McDaid)
Tracce bonus nell'edizione deluxe
  1. Take It Back – 3:28 (Ed Sheeran, Johnny McDaid)
  2. Shirtsleeves – 3:10
  3. Even My Dad Does Sometimes – 3:49 (Ed Sheeran, Amy Wadge)
  4. I See Fire – 4:58
  5. All of the Stars – 3:57 (Ed Sheeran, Johnny McDaid)
Tracce bonus nella Wembley Edition
  1. English Rose – 3:04
  2. Touch and Go – 4:00
  3. New York – 3:55
  4. Make It Rain – 6:44 (Foy Vance)
  5. Parting Glass (Live from Wembley Stadium) – 3:15
  6. Small Bump (Live from Wembley Stadium) – 5:02
  7. Lay It All on Me (Rudimental feat. Ed Sheeran) – 4:02 (Rudimental, Ed Sheeran, James Newman, Jonny Harris)
CD bonus nell'edizione francese
  1. Everything You Are
  2. Friends – 3:10
  3. Sing (Live / 1LIVE Radiokonzert) – 6:51
  4. I'm a Mess (Live from Lightship 95)
  5. Don't (Remix ft. Rick Ross) – 4:17

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

X ha debuttato in prima posizione nella classifica statunitense degli album, vendendo 210.000 copie nella prima settimana.[38] Anche nel Regno Unito l'album ha debuttato alla prima posizione, vendendo 180.000 copie nella prima settimana e rimanendo al primo posto per otto settimane consecutive.[39] In totale l'album ha speso dodici settimane in vetta alla classifica,[40] ed è risultato il disco più venduto in assoluto nel Regno Unito durante l'anno 2014.[41]

A livello mondiale, l'album ha debuttato alla prima posizione con 549.000 copie,[42] vendendo 3.486.000 copie per tutto il 2014.[43] Al febbraio 2015, l'album aveva già venduto circa 5,8 milioni di copie globalmente.[44]

Nel dicembre 2014 il servizio musicale Spotify ha annunciato che X è stato l'album più ascoltato durante l'anno, raggiungendo un totale di oltre 430 milioni di streaming in pochi mesi.[45]

X è diventato il primo album a ricevere la certificazione di disco di diamante dalla ARIA per aver venduto più di mezzo milione di copie in Australia.[46]

Nel novembre 2015 è stato annunciato che X ha superato il record di permanenza nella top 10 della classifica britannica, con 72 settimane totali passate nei primi dieci posti.[47]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2014) Posizione
Australia[68] 1
Austria[69] 35
Belgio (Fiandre)[70] 11
Belgio (Vallonia)[71] 63
Canada[72] 10
Danimarca[73] 25
Germania[74] 9
Irlanda[75] 1
Italia[76] 37
Nuova Zelanda[77] 1
Paesi Bassi[78] 9
Polonia[79] 21
Regno Unito[41] 1
Stati Uniti[80] 21
Svezia[81] 3
Svizzera[82] 9
Ungheria[83] 30
Classifica (2015) Posizione
Australia[84] 2
Austria[85] 26
Belgio (Fiandre)[86] 20
Belgio (Vallonia)[87] 34
Canada[88] 2
Danimarca[89] 3
Germania[90] 9
Irlanda[75] 2
Italia[91] 29
Messico[56] 48
Nuova Zelanda[92] 2
Paesi Bassi[93] 12
Polonia[94] 8
Regno Unito[95] 2
Stati Uniti[96] 2
Svezia[97] 1
Svizzera[98] 4
Ungheria[99] 16

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data di pubblicazione Formato Etichetta
Australia[100][101] 20 giugno 2014 Download digitale Asylum, Atlantic
Germania[102][103]
Nuova Zelanda[104][105]
Regno Unito[106][107] 23 giugno 2014
Stati Uniti[108][109]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) X · Ed Sheeran · Music Review, The A.V. Club. URL consultato il 12 luglio 2017.
  2. ^ (ES) Ed Sheeran Disco de Oro en Argentina y agota dos Luna Park, La Cuerda Planetaria, 29 gennaio 2015. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  3. ^ (DE) Gold/Platin- Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  4. ^ (ES) Certificaciones, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  5. ^ (NO) Ed Sheeran – X, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  6. ^ (ES) Ed Sheeran – X, Productores de Música de España. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  7. ^ a b (HU) Adatbázis – Arany- és platinalemezek – 2015, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 25 dicembre 2015.
  8. ^ (DE) Gold & Platin, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 30 gennaio 2016. Digitare "Ed Sheeran" in "Interpret", dunque premere "Suchen".
  9. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  10. ^ (DA) Album Top-40, su hitlisten.nu. URL consultato il 13 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2015).
  11. ^ (FR) Ed Sheeran – X, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  12. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 13 novembre 2017.
  13. ^ (EN) NZ Top 40 Albums Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 23 marzo 2018.
  14. ^ (PL) Przyznane w 2016 roku, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  15. ^ (EN) Ed Sheeran, X, British Phonographic Industry. URL consultato il 7 aprile 2018.
  16. ^ (EN) Ed Sheeran, X – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  17. ^ (SV) Ed Sheeran – X, Sverigetopplistan. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  18. ^ (EN) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  19. ^ (EN) Accreditations - 2015 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 10 agosto 2015.
  20. ^ (EN) 'x' is out now!, Ed Sheeran, 23 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  21. ^ (EN) Live Stream on Monday 9pm GMT/4pm EST, Ed Sheeran, 5 aprile 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  22. ^ (EN) Album Cover, Ed Sheeran, 10 aprile 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  23. ^ (EN) SING VIDEO!, Ed Sheeran, 22 maggio 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  24. ^ (EN) Brand New Track 'Afire Love', Ed Sheeran, 16 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  25. ^ (EN) New Track Bloodstream, Ed Sheeran, 17 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  26. ^ (EN) New Song Thinking Out Loud, Ed Sheeran, 18 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  27. ^ (EN) Brand New Song 'The Man', Ed Sheeran, 18 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  28. ^ (EN) Listen to 'Even My Dad Does Sometimes', Ed Sheeran, 19 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  29. ^ (EN) Listen to Photograph, Ed Sheeran, 20 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  30. ^ (EN) 'Shirtsleeves', Ed Sheeran, 20 giugno 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  31. ^ (EN) Don't - Single, iTunes. URL consultato il 5 agosto 2014.
  32. ^ (EN) Miriam Coleman, Ed Sheeran Debuts New 'X' Song on 'SNL', Rolling Stone, 13 aprile 2014. URL consultato il 5 agosto 2014.
  33. ^ (EN) Don't Official Video, Ed Sheeran, 4 agosto 2014. URL consultato il 5 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  34. ^ Thinking Out Loud (Alex Adair Remix) - Single, iTunes. URL consultato il 17 novembre 2014.
  35. ^ Nicola Lucchetta, Rudimental, il nuovo album "We The Generation" uscirà il 18 settembre, Outune, 19 maggio 2015. URL consultato il 21 maggio 2015.
  36. ^ Massimo Recine, Ed Sheeran - Photograph (Radio Date: 22-05-2015), EarOne, 18 maggio 2015. URL consultato il 18 maggio 2015.
  37. ^ (EN) Ed Sheeran to release x - Wembley Edition with new tracks, Entertainment Weekly, 26 ottobre 2015. URL consultato il 14 novembre 2015.
  38. ^ (EN) keith Caulfield, Ed Sheeran's 'X' Debuts At No. 1 On Billboard 200 Albums Chart, Billboard, 2 luglio 2014. URL consultato il 4 ottobre 2014.
  39. ^ (EN) Daniel Lane, X still marks the Number 1 spot for Ed Sheeran, Official Charts Company, 17 agosto 2014. URL consultato il 4 ottobre 2014.
  40. ^ (EN) Rob Copsey, Ed Sheeran's X logs 12th week at Number 1 with massive sales, Official Charts Company, 28 dicembre 2014. URL consultato il 26 gennaio 2015.
  41. ^ a b (EN) Liv Moss, Official Top 40 Biggest Selling Albums of 2014, Official Charts Company. URL consultato il 19 maggio 2015.
  42. ^ (DE) United World chart, Mediatraffic.de. URL consultato il 4 ottobre 2014.
  43. ^ Index, Mediatraffic.de. URL consultato il 22 agosto 2015.
  44. ^ (EN) Kate Thomas, Ed Sheeran and Sam Smith are the biggest winners at the 2015 BRIT Awards as they take home two gongs each, Daily Mail, 25 febbraio 2015. URL consultato il 6 febbraio 2016.
  45. ^ (EN) Ed Sheeran is Spotify's most-streamed artist of 2014, BBC, 3 dicembre 2014. URL consultato il 7 febbraio 2016.
  46. ^ (EN) Gavin Ryan, ARIA Albums: Adele '25' Debuts At No 1 in Australia, Noise11, 28 novembre 2015. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  47. ^ (EN) Ed Sheeran's second album "X", has broken a record for the longest stay in the UK album chart top 10, indianexpress.com, 8 novembre 2015. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  48. ^ (ES) Argentinian Albums – Ed Sheeran – X, Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 7 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2011).
  49. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (NL) Ed Sheeran - x, Ultratop. URL consultato il 7 agosto 2014.
  50. ^ (PT) Brazil Top Albums (23/11/2015 a 29/11/2015), Portal Sucesso. URL consultato il 14 dicembre 2015.
  51. ^ (EN) Ed Sheeran - Chart history (Canadian Albums Chart), Billboard. URL consultato il 7 agosto 2014.
  52. ^ (HR) Ed Sheeran - X, HDU-Toplista.com. URL consultato il 7 agosto 2014.
  53. ^ (JA) X(マルティプライ) | えどしーらん, Oricon. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  54. ^ (EN) Top-75 Albums Sales Chart, IFPI Greece. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  55. ^ (EN) Top 100 Artist Album, Week Ending 26 June 2014, GFK Chart Track. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  56. ^ a b (ES) Top 100 México - Los Mas Vendidos 2015, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2016).
  57. ^ (PL) OLiS - Sales for the period 13.11.2015 - 19.11.2015, OLiS. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  58. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 29 June 2014 - 05 July 2014, Official Charts Company. URL consultato il 7 agosto 2014.
  59. ^ (EN) Official Album Downloads Chart Top 100: 29 June 2014 - 05 July 2014, Official Charts Company. URL consultato il 7 agosto 2014.
  60. ^ (EN) Official Physical Albums Chart Top 100: 29 June 2014 - 05 July 2014, Official Charts Company. URL consultato il 27 agosto 2014.
  61. ^ (CS) Hitparáda – Týden 08. 2015., International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 14 settembre 2015.
  62. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 29 June 2014 - 05 July 2014, Official Charts Company. URL consultato il 7 agosto 2014.
  63. ^ (EN) Ed Sheeran - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 19 marzo 2015.
  64. ^ (EN) Ed Sheeran - Chart history (Digital Albums), Billboard. URL consultato il 19 marzo 2015.
  65. ^ (EN) Ed Sheeran - Chart history (Tastemaker Albums), Billboard. URL consultato il 19 marzo 2015.
  66. ^ (EN) SA Album Chart: Sam Smith Takes over #1, MusicZA, 15 marzo 2015. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2015).
  67. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  68. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 100 Albums 2014, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  69. ^ (DE) Jahreshitparade 2014, su austriancharts.at. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  70. ^ (NL) Jaaroverzichten 2014 (Vl), Ultratop. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  71. ^ (FR) Jaaroverzichten 2014 (Wa), Ultratop. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  72. ^ (EN) Top Canadian Albums: 2014 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  73. ^ (DA) Album Top-100 2014, su hitlisten.nu. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  74. ^ (DE) Album – Jahrescharts 2014, Die Offizielle Charts. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  75. ^ a b (EN) Best of Albums, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  76. ^ Classifiche annuali 2014 "Top of the Music" FIMI-GfK, Federazione Industria Musicale Italiana, 12 gennaio 2015. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale l'11 febbraio 2015).
  77. ^ (EN) Top Selling Albums of 2014, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  78. ^ (NL) Jaaroverzichten 2014, su dutchcharts.nl. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  79. ^ (PL) Jakie płyty Polacy kupowali najchętniej w 2014 roku – roczne podsumowanie listy OLiS, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  80. ^ (EN) Billboard 200 Albums: 2015 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  81. ^ (SV) Årslista Album – År 2014, su hitlistan.se. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  82. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2014, Schweizer Hitparade. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  83. ^ (HU) Összesített album- és válogatáslemez-lista - eladási darabszám alapján - 2014, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  84. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 100 Albums 2015, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  85. ^ (DE) Jahreshitparade 2015, su austriancharts.at. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  86. ^ (NL) Jaaroverzichten 2015 (Vl), Ultratop. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  87. ^ (FR) Jaaroverzichten 2015 (Wa), Ultratop. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  88. ^ (EN) Top Canadian Albums: 2015 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  89. ^ (DA) Album Top-100 2015, su hitlisten.nu. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  90. ^ (DE) Album – Jahrescharts 2015, Die Offizielle Charts. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  91. ^ Classifiche "Top of the Music" 2015 FIMI-GfK: La musica italiana in vetta negli album e nei singoli digitali, Federazione Industria Musicale Italiana, 8 gennaio 2016. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  92. ^ (EN) Top Selling Albums of 2015, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  93. ^ (NL) Jaaroverzichten 2015, su dutchcharts.nl. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  94. ^ (PL) Podsumowanie 2015 roku, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 15 febbraio 2016.
  95. ^ (EN) Rob Copsey, The Official Top 40 Biggest Artist Albums of 2015 revealed, Official Charts Company. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  96. ^ (EN) Billboard 200 Albums: 2015 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  97. ^ (SV) Årslista Album – År 2015, Sverigetopplistan. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  98. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2015, Schweizer Hitparade. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  99. ^ (HU) Összesített album- és válogatáslemez-lista - eladási darabszám alapján - 2015, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 4 marzo 2016.
  100. ^ (EN) x by Ed Sheeran, iTunes (AU). URL consultato il 22 luglio 2014.
  101. ^ (EN) x (Deluxe Edition) by Ed Sheeran, iTunes (AU). URL consultato il 22 luglio 2014.
  102. ^ (DE) "x" von Ed Sheeran, iTunes (DE). URL consultato il 22 luglio 2014.
  103. ^ (DE) "x (Deluxe Edition)" von Ed Sheeran, iTunes (DE). URL consultato il 22 luglio 2014.
  104. ^ (EN) x by Ed Sheeran, iTunes (NZ). URL consultato il 22 luglio 2014.
  105. ^ (EN) x (Deluxe Edition) by Ed Sheeran, iTunes (NZ). URL consultato il 22 luglio 2014.
  106. ^ (EN) x by Ed Sheeran, iTunes (GB). URL consultato il 22 luglio 2014.
  107. ^ (EN) x (Deluxe Edition) by Ed Sheeran, iTunes (GB). URL consultato il 22 luglio 2014.
  108. ^ (EN) x by Ed Sheeran, iTunes (US). URL consultato il 22 luglio 2014.
  109. ^ (EN) x (Deluxe Edition) by Ed Sheeran, iTunes (US). URL consultato il 22 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica