Walter Plaikner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Walter Plaikner
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 65 kg
Slittino Luge pictogram.svg
Specialità Doppio
Squadra Carabinieri
Slittino Club Kiens
Ritirato 1976
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 1 0 1
Europei 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 13 ottobre 2012

Walter Plaikner (Chienes, 24 ottobre 1951) è un ex slittinista italiano, vincitore di una medaglia d'oro olimpica nel doppio a Sapporo 1972.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha gareggiato esclusivamente nella specialità del doppio e sempre in coppia con Paul Hildgartner. Ha preso parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali: a Sapporo 1972 ha conquistato la medaglia d'oro ex aequo con il duo della Germania Est formato da Horst Hörnlein e Reinhard Bredow[1][2]. Si è ritirato dalle competizioni all'indomani dell'undicesimo posto ottenuto ad Innsbruck 1976, gara alla quale aveva rischiato di non partecipare a causa di una fastidiosa influenza[3].

In carriera ha conquistato altresì una medaglia d'oro ed una di bronzo campionati mondiali, nonché due titoli europei.

Ha fatto parte dello staff tecnico della nazionale italiana di slittino sino al termine della stagione 2012/13[4][5][6] prima di dimettersi dall'incarico per passare alla squadra della nazionale russa[7].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare d'oro al Merito Sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al Merito Sportivo
— Roma, 2015.
Medaglia d'oro al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al valore atletico
— 1971 e 1972
Palma d'oro al Merito Tecnico - nastrino per uniforme ordinaria Palma d'oro al Merito Tecnico
— Roma, 2004.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hildgartner-Plaikner sullo slittino volante, in Stampa Sera, 10 febbraio 1972, p. 11. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  2. ^ Carlo Moriondo, Fedeli alla consegna di vincere i due carabinieri dello slittino, in La Stampa, 11 febbraio 1972, p. 17. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  3. ^ Plaikner ha l'influenza, Italia II non gareggerà?, in La Stampa, 10 febbraio 1976, p. 13. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  4. ^ Le novità negli staff tecnici, in www.fisi.org, 12 maggio 2003. URL consultato il 13 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2014).
  5. ^ Slittino artificiale e naturale, la composizione delle squadre 2010/11, in www.fisi.org, 16 giugno 2010. URL consultato il 13 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2014).
  6. ^ Slittino, la composizione delle squadre per la stagione 2012-2013, in www.fisi.org, 10 maggio 2012. URL consultato il 13 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2013).
  7. ^ Walter Plaikner è il nuovo capo allenatore della Russia di slittino, in www.wsn.netycom.it, 23 maggio 2013. URL consultato il 6 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]