Campionati mondiali di slittino 1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di slittino 1965
Competizione Campionati mondiali di slittino
Sport Luge pictogram.svg Slittino
Edizione X
Organizzatore FIL
Date 6 - 7 febbraio 1965
Luogo Svizzera Davos
Impianto/i Pista dello Schatzalp
Vincitori
Singolo u. Germania Ovest Hans Plenk
Singolo d. Germania Est Ortrun Enderlein
Doppio Germania Est W. Scheidel / M. Köhler
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Germania Est Germania Est 2 2 2 6
bandiera Germania Ovest 1 0 0 1
Polonia Polonia 0 1 0 1
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Imst 1963 Hammarstrand 1967 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di slittino 1965, decima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Slittino, si tennero il 6 e 7 febbraio 1965 a Davos, in Svizzera, sulla pista dello Schatzalp, la stessa sulla quale si svolsero le competizioni iridate del 1957; furono disputate gare in tre differenti specialità: nel singolo uomini ed in quello donne e nel doppio.

Dominatrice della manifestazione fu la squadra tedesca orientale, capace di conquistare due titoli e ben sei medaglie sulle nove assegnate in totale, monopolizzando tutti e tre i gradini del podio sia nel singolo femminile, vinto da Ortrun Enderlein, sia nel doppio, dove trionfarono Wolfgang Scheidel e Michael Köhler. L'altro titolo fu conquistato dal rappresentante della nazionale della Germania Ovest Hans Plenk nell'individuale maschile.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Singolo uomini[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su quattro manches nell'arco di due giorni e presero parte alla competizione 71 atleti in rappresentanza di 16 differenti nazioni; campione uscente era il tedesco occidentale Fritz Nachmann, non presente a questa edizione dei mondiali, ed il titolo fu conquistato dal connazionale Hans Plenk, già altre quattro volte sul podio iridato e vincitore del bronzo ai Giochi di Innsbruck 1964, davanti al polacco Mieczysław Pawełkiewicz ed all'italiano Giovanni Graber, già campione del mondo nel doppio nella rassegna del 1962[1].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Hans Plenk bandiera Germania Ovest 4'59"89
Silver medal icon.svg Mieczysław Pawełkiewicz Polonia Polonia 5'02"28 +2"39
Bronze medal icon.svg Giovanni Graber Italia Italia 5'03"32 +3"43
4 Horst Urban Cecoslovacchia Cecoslovacchia 5'03"67 +3"78
5 Carlo Prinoth Italia Italia 5'06"21 +6"32
6 Michael Köhler Germania Est Germania Est 5'08"40 +8"51
7 Stanisław Paczka Polonia Polonia 5'08"70 +8"81
8 Thomas Köhler Germania Est Germania Est 5'10"69 +10"80
9 Walter Ausserdorfer Italia Italia 5'10"90 +11"01
10 Horst Hörnlein Germania Est Germania Est 5'11"00 +11"11

Singolo donne[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su quattro manches nell'arco di due giorni e presero parte alla competizione 32 atlete in rappresentanza di 9 differenti nazioni; campionessa uscente era la tedesca orientale Ilse Geisler, che concluse la prova al terzo posto. Le atlete della Germania Est dominarono la competizione piazzando le loro quattro rappresentanti nelle prime quattro posizioni: il titolo fu conquistato da Ortrun Enderlein, già vincitrice della medaglia d'oro ai Giochi di Innsbruck 1964, davanti a Petra Tierlich e quarta giunse Barbara Winter[2].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Ortrun Enderlein Germania Est Germania Est 2'52"82
Silver medal icon.svg Petra Tierlich Germania Est Germania Est 2'53"93 +1"11
Bronze medal icon.svg Ilse Geisler Germania Est Germania Est 2'55"04 +2"22
4 Barbara Winter Germania Est Germania Est 2'55"24 +2"42
5 Helene Thurner Austria Austria 2'55"86 +3"04
6 Erika Ausserdorfer Italia Italia 2'57"64 +4"82
7 Alena Svadlenová Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2'58"12 +5"30
8 Ute Gähler bandiera Germania Ovest N.D. N.D.
9 Christina Schmuck bandiera Germania Ovest N.D. N.D.
10 Hana Nesvadbová Cecoslovacchia Cecoslovacchia N.D. N.D.

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su due manches nell'arco di un solo giorno e presero parte alla competizione 46 atleti in rappresentanza di 9 differenti nazioni; campioni uscenti erano i polacchi Ryszard Pędrak e Lucjan Kudzia, non presenti a questa edizione dei mondiali. Anche in questa prova il podio fu completamente occupato dai tedeschi orientali: il titolo fu conquistato da Wolfgang Scheidel e Michael Köhler davanti al fratello Thomas e Klaus-Michael Bonsack, rispettivamente primo e secondo classificato ai Giochi di Innsbruck 1964 nel singolo, ed al duo formato da Horst Hörnlein e Rolf Fuchs[1].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Wolfgang Scheidel
Michael Köhler
Germania Est Germania Est 1'23"81
Silver medal icon.svg Klaus-Michael Bonsack
Thomas Köhler
Germania Est Germania Est 1'24"64 +0"83
Bronze medal icon.svg Horst Hörnlein
Rolf Fuchs
Germania Est Germania Est 1'25"67 +1"86
4 Manfred Ertelt
Albert Ertelt
bandiera Germania Ovest 1'27"47 +3"66
5 Helmut Thaler
Albert Gufler
Austria Austria 1'28"37 +4"56
6 Sigisfredo Mair
Ernesto Mair
Italia Italia N.D. N.D.
7 Anton Venier
Ewald Walch
Austria Austria N.D. N.D.
8 Wolfgang Winkler
Leonhard Eham
bandiera Germania Ovest N.D. N.D.
9 Walter Ausserdorfer
Karl Psenner
Italia Italia N.D. N.D.
10 Hans Plenk
Josef Hasenknopf
bandiera Germania Ovest N.D. N.D.

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Germania Est Germania Est 2 2 2 6
2 bandiera Germania Ovest 1 0 0 1
3 Polonia Polonia 0 1 0 1
4 Italia Italia 0 0 1 1
Totale 3 3 3 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Luge - 1965 World Championships - Results Men, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  2. ^ (EN) Luge - 1965 World Championships - Results Women, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 6 gennaio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali