Campionati mondiali di slittino 1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di slittino 1981
Competizione Campionati mondiali di slittino
Sport Luge pictogram.svg Slittino
Edizione XXII
Organizzatore FIL
Date 7 - 8 febbraio 1981
Luogo Svezia Hammarstrand
Impianto/i Pista di Hammarstrand
Vincitori
Singolo u. URSS Sergej Danilin
Singolo d. Germania Est Melitta Sollmann
Doppio Germania Est B. Hahn / U. Hahn
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Germania Est Germania Est 2 3 0 5
URSS URSS 1 0 1 2
bandiera Germania Ovest
Italia Italia
0
0
0
0
1
1
1
1
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Schönau am Königssee 1979 Lake Placid 1983 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di slittino 1981, ventiduesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Slittino, si tennero il 7 e 8 febbraio 1981 ad Hammarstrand, in Svezia, sulla pista omonima, la stessa sulla quale si svolsero le competizioni iridate nel 1967 e nel 1975; furono disputate gare in tre differenti specialità: nel singolo uomini ed in quello donne e nel doppio.

Vincitrice del medagliere fu la squadra tedesca orientale che conquistò il titolo nella prova femminile grazie a Melitta Sollmann, che bissò l'oro conquistato nel 1979, e nel doppio per merito dei fratelli Bernd ed Ulrich Hahn, al loro terzo trionfo iridato dopo quelli ottenuti nel 1974 e nel 1975; nel singolo uomini la vittoria andò al rappresentante della nazionale sovietica Sergej Danilin.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Singolo uomini[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su quattro manches nell'arco di due giorni e presero parte alla competizione 46 atleti in rappresentanza di 17 differenti nazioni; campione uscente era il tedesco orientale Dettlef Günther, nel frattempo ritiratosi dalle competizioni, ed il titolo fu conquistato dal sovietico Sergej Danilin davanti al tedesco dell'Est Michael Walter ed all'italiano Ernst Haspinger[1].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Sergej Danilin URSS URSS 2'56"02
Silver medal icon.svg Michael Walter Germania Est Germania Est 2'56"35 +0"33
Bronze medal icon.svg Ernst Haspinger Italia Italia 2'56"88 +0"86
4 Hansjörg Raffl Italia Italia 2'57"00 +0"98
5 Bernhard Glass Germania Est Germania Est 2'57"42 +1"40
6 Albert Graf Austria Austria 2'58"47 +2"45
7 Uwe Handrich Germania Est Germania Est 2'58"51 +2"49
8 Rainer Krell Germania Est Germania Est 2'58"79 +2"77
9 Karl Brunner Italia Italia N.D. N.D.
10 Michail Zav'jalov URSS URSS N.D. N.D.

Singolo donne[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su quattro manches nell'arco di due giorni e presero parte alla competizione 22 atlete in rappresentanza di 11 differenti nazioni; campionessa uscente era la tedesca orientale Melitta Sollmann, che riuscì a bissare il titolo ottenuto nell'edizione precedente, davanti alla connazionale Bettina Schmidt ed alla sovietica Vera Zozulja, già vincitrice dell'oro iridato ad Imst 1978 e di quello olimpico a Lake Placid 1980[2].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Melitta Sollmann Germania Est Germania Est 2'42"72
Silver medal icon.svg Bettina Schmidt Germania Est Germania Est 2'42"88 +0"16
Bronze medal icon.svg Vera Zozulja URSS URSS 2'43"73 +1"01
4 Ilona Brand Germania Est Germania Est 2'44"37 +1"65
5 Ingrīda Amantova URSS URSS 2'44"56 +1"84
6 Mária Jasenčáková Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2'46"18 +3"46
7 Angelika Schafferer Austria Austria N.D. N.D.
8 Petra Zillich bandiera Germania Ovest N.D. N.D.
9 Gabriele Gerber bandiera Germania Ovest N.D. N.D.
10 Monika Auer Italia Italia N.D. N.D.

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su due manches nell'arco di un solo giorno e presero parte alla competizione 30 atleti in rappresentanza di 10 differenti nazioni; campioni uscenti erano i tedeschi occidentali Hans Brandner e Balthasar Schwarm, nel frattempo ritiratisi dalle competizioni, ed il titolo fu conquistato dai fratelli tedeschi dell'Est Bernd ed Ulrich Hahn, già campioni del mondo nel 1974 e nel 1975, davanti ai connazionali Bernd Oberhoffner e Jörg-Dieter Ludwig ed ai rappresentanti della Germania occidentale Hans Stanggassinger e Franz Wembacher[1].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Bernd Hahn
Ulrich Hahn
Germania Est Germania Est 1'20"26
Silver medal icon.svg Bernd Oberhoffner
Jörg-Dieter Ludwig
Germania Est Germania Est 1'20"60 +0"34
Bronze medal icon.svg Hans Stanggassinger
Franz Wembacher
bandiera Germania Ovest 1'20"80 +0"54
4 Günther Lemmerer
Reinhold Sulzbacher
Austria Austria 1'21"27 +1"01
5 Juris Ėjsaks
Ėjnars Vejkša
URSS URSS 1'21"80 +1"54
6 Hansjörg Raffl
Karl Brunner
Italia Italia 1'22"02 +1"76
7 Michail Zav'jalov
Valerij Petrov
URSS URSS N.D. N.D.
8 Bernhard Kammerer
Walter Brunner
Italia Italia N.D. N.D.
9 Marek Skowronski
Wojciech Kania
Polonia Polonia N.D. N.D.
10 Dan Comsa
Constantin Raducanu
Romania Romania N.D. N.D.

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Germania Est Germania Est 2 3 0 5
2 URSS URSS 1 0 1 2
3 bandiera Germania Ovest 0 0 1 1
Italia Italia 0 0 1 1
Totale 3 3 3 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Luge - 1981 World Championships - Results Men, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 9 gennaio 2015.
  2. ^ (EN) Luge - 1981 World Championships - Results Women, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 9 gennaio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali