Campionati mondiali di slittino 1973

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di slittino 1973
Competizione Campionati mondiali di slittino
Sport Luge pictogram.svg Slittino
Edizione XVI
Organizzatore FIL
Date 17 - 18 febbraio 1973
Luogo Germania Est Oberhof
Impianto/i Pista di Oberhof
Vincitori
Singolo u. Germania Est Hans Rinn
Singolo d. Germania Est Margit Schumann
Doppio Germania Est H. Hörnlein / R. Bredow
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Germania Est Germania Est 3 3 2 8
Italia Italia 0 0 1 1
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Valdaora 1971 Schönau am Königssee 1974 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di slittino 1973, sedicesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Slittino, si tennero il 17 e 18 febbraio 1973 ad Oberhof, in Germania Est, sulla pista omonima e furono disputate gare in tre differenti specialità: nel singolo uomini ed in quello donne e nel doppio.

Assoluta dominatrice della manifestazione fu la squadra tedesca orientale, capace di conquistare tutti e tre i titoli e ben otto medaglie sulle nove assegnate in totale; tra i protagonisti della rassegna iridata l'unico che riuscì a conquistare due medaglie fu Hans Rinn, che vinse quella d'oro nel singolo e quella d'argento nel doppio. Nella specialità biposto il titolo fu conquistato da Horst Hörnlein e Reinhard Bredow, mentre nella prova femminile la vittoria andò a Margit Schumann.

Un francobollo emesso dalle Poste della Germania orientale per celebrare i campionati mondiali del 1973

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Singolo uomini[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su quattro manches nell'arco di due giorni e presero parte alla competizione 86 atleti in rappresentanza di 19 differenti nazioni; campione uscente era l'italiano Karl Brunner, che concluse la prova al diciannovesimo posto, ed il titolo fu conquistato dal tedesco orientale Hans Rinn davanti ai connazionali Wolfram Fiedler, che vinse il bronzo nel singolo ai Giochi di Sapporo 1972, ed Harald Ehrig, che in quella stessa prova olimpica giunse secondo. I tedeschi dell'Est, oltre ad occupare interamente il podio, piazzarono ben sette atleti nelle prime otto posizioni e l'ultimo rappresentante della DDR fu Bernd Hahn che concluse al dodicesimo posto[1].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Hans Rinn Germania Est Germania Est 3'07"37
Silver medal icon.svg Wolfram Fiedler Germania Est Germania Est 3'08"24 +0"87
Bronze medal icon.svg Harald Ehrig Germania Est Germania Est 3'08"67 +1"30
4 Hans-Henning Schulze Germania Est Germania Est 3'10"80 +3"43
5 Andrzej Piekoszewski Polonia Polonia 3'11"51 +4"14
6 Dettlef Günther Germania Est Germania Est 3'11"51 +4"14
7 Hans-Heinrich Winkler Germania Est Germania Est 3'11"69 +4"32
8 Horst Schönau Germania Est Germania Est 3'11"75 +4"38
9 Rudolf Schmid Austria Austria 3'12"08 +4"71
10 Leonhard Nagenrauft bandiera Germania Ovest 3'12"23 +4"86

Singolo donne[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su quattro manches nell'arco di due giorni e presero parte alla competizione 26 atlete in rappresentanza di 10 differenti nazioni; campionessa uscente era la tedesca occidentale Elisabeth Demleitner, che concluse la prova al settimo posto, ed il titolo fu conquistato dalla tedesca orientale Margit Schumann, che era giunta terza ai Giochi di Sapporo 1972, davanti alle connazionali Ute Rührold, che ottenne l'argento in quella stessa prova olimpica, ed Eva-Maria Wernicke. I tedeschi dell'Est, oltre ad occupare interamente il podio, ottennero anche la quarta e quinta posizione e l'ultima rappresentante della DDR fu Sieglinde Peschel che concluse all'ottavo posto[2].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Margit Schumann Germania Est Germania Est 2'56"66
Silver medal icon.svg Ute Rührold Germania Est Germania Est 2'56"93 +0"27
Bronze medal icon.svg Eva-Maria Wernicke Germania Est Germania Est 2'57"73 +1"07
4 Heidemarie Reiß Germania Est Germania Est 2'59"45 +2"79
5 Steffi Eißmann Germania Est Germania Est 2'59"15 +2"49
6 Sarah Felder Italia Italia 3'00"05 +3"39
7 Elisabeth Demleitner bandiera Germania Ovest 3'00"14 +3"48
8 Sieglinde Peschel Germania Est Germania Est 3'00"40 +3"74
9 Margit Graf Austria Austria 3'00"46 +3"80
10 Halina Kanasz Polonia Polonia 3'00"63 +3"97

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata su due manches nell'arco di un solo giorno e presero parte alla competizione 52 atleti in rappresentanza di 11 differenti nazioni; campioni uscenti erano gli italiani Paul Hildgartner e Walter Plaikner, che conclusero la prova al terzo posto; il titolo fu conquistato dai tedeschi orientali Horst Hörnlein e Reinhard Bredow, già medaglia di bronzo nelle precedenti due edizioni iridate e vincitori dell'oro olimpico a Sapporo 1972 ex aequo con gli azzurri Hildgartner e Plaikner, mentre secondi giunsero i connazionali Hans Rinn e Norbert Hahn. I tedeschi dell'Est, oltre ad occupare i primi due gradini podio, piazzarono le loro altre due coppie al quarto e quinto posto della classifica[1].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Horst Hörnlein
Reinhard Bredow
Germania Est Germania Est 1'29"14
Silver medal icon.svg Hans Rinn
Norbert Hahn
Germania Est Germania Est 1'29"21 +0"07
Bronze medal icon.svg Paul Hildgartner
Walter Plaikner
Italia Italia 1'29"37 +0"23
4 Hans-Henning Schulze
Hans-Jürgen Neumann
Germania Est Germania Est 1'29"41 +0"27
5 Bernd Hahn
Ulrich Hahn
Germania Est Germania Est 1'29"55 +0"41
6 Rudolf Schmid
Franz Schachner
Austria Austria 1'30"04 +0"90
7 Manfred Schmid
Reinhold Sulzbacher
Austria Austria 1'30"43 +1"29
8 Karl Feichter
Ernst Haspinger
Italia Italia 1'30"62 +1"48
9 Roman Hurej
Marian Kret
Polonia Polonia 1'30"67 +1"53
10 Hans Brandner
Balthasar Schwarm
bandiera Germania Ovest 1'31"08 +1"94

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Germania Est Germania Est 3 3 2 8
2 Italia Italia 0 0 1 1
Totale 3 3 3 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Luge - 1973 World Championships - Results Men, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 1º gennaio 2015.
  2. ^ (EN) Luge - 1973 World Championships - Results Women, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 1º gennaio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali