Ernst Haspinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ernst Haspinger
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 84 kg
Slittino Luge pictogram.svg
Specialità Singolo, doppio
Squadra Carabinieri
Ritirato 1984
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Europei 0 0 3
Coppa del Mondo - singolo 3 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 16 marzo 2012

Ernst Haspinger (Monguelfo-Tesido, 2 luglio 1955) è un ex slittinista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha preso parte a tre edizioni consecutive dei Giochi olimpici invernali: ad Innsbruck 1976 ha gareggiato nel doppio in coppia con Karl Feichter, concludendo la gara in settima posizione, ma da quel momento in poi ha gareggiato esclusivamente nel singolo. Quattro anni più tardi a Lake Placid 1980 ha mancato l'occasione più importante della sua carriera, dopo tre manches disputate infatti si trovava al primo posto con un vantaggio praticamente incolmabile di quasi mezzo secondo sul più immediato inseguitore, ma nel corso dell'ultima discesa è stato vittima di un incredibile rovesciamento all'ultima curva che gli è costato la perdita di quasi 10 secondi, terminando dunque al ventunesimo posto la gara[1][2][3][4][5]. Si è ritirato dalle competizioni all'indomani della sua ultima apparizione olimpica a Sarajevo 1984, occasione in cui ha ottenuto la sesta piazza nel singolo.

In Coppa del Mondo è salito sul podio per la prima volta il 18 febbraio 1979 arrivando terzo ad Igls nel singolo, mentre il 4 marzo dello stesso anno ha conseguito la sua prima vittoria a Winterberg sempre nel singolo. In classifica generale ha primeggiato per tre edizioni consecutive nella specialità del singolo, nel 1979/80, nel 1980/81 (ex aequo con Paul Hildgartner) e nel 1981/82.

Inoltre ha conquistato una medaglia di bronzo ai campionati mondiali nel singolo ad Hammarstrand 1981.

A livello europeo può vantare tre medaglie di bronzo consecutive conquistate nel singolo nelle edizioni del 1980, del 1982 e del 1984.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
4 marzo 1979 Winterberg bandiera Germania Ovest singolo
7 dicembre 1979 Igls Austria Austria singolo
9 marzo 1980 Schönau am Königssee bandiera Germania Ovest singolo
14 dicembre 1980 Igls Austria Austria singolo
18 gennaio 1981 Valdaora Italia Italia singolo
7 febbraio 1982 Tatranská Lomnica Cecoslovacchia Cecoslovacchia singolo
16 gennaio 1983 Imst Austria Austria singolo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giorgio Viglino, Gli azzurri di slittino verso la medaglia: Haspinger 1°, Hildgartner 3° dopo 3 prove, in La Stampa, 16 febbraio 1980, p. 27. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  2. ^ Lo slittino può essere d'oro, in Stampa Sera, 16 febbraio 1980, p. 29. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  3. ^ Giorgio Viglino, Haspinger ancora in lotta per l'oro nello slittino, in La Stampa, 17 febbraio 1980, p. 21. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  4. ^ Giorgio Viglino, «I tedeschi ci hanno anche derisi», in Stampa Sera, 18 febbraio 1980, p. 15. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) Report della gara, in www.sports-reference.com. URL consultato il 13 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]