Vera Zozulja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vera Zozulja
Dati biografici
Nazionalità URSS URSS
Altezza 157 cm
Peso 69 kg
Slittino Luge pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Singolo
Squadra Vārpa
Ritirata 1984
Hall of Fame FIL Hall of Fame (2007)
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 1 1 1
Europei 1 0 1
Coppa del Mondo - Singolo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2 dicembre 2012

Vera Vasil'evna Zozulja (in russo: Вера Васильевна Зозуля?; traslitterazione anglosassone Vera Vasilyevna Zozulya; Talsi, 15 gennaio 1956) è un'ex slittinista sovietica, vincitrice di una medaglia d'oro ai Giochi olimpici a Lake Placid 1980. Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica (1991) ha acquisito la cittadinanza lettone.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a gareggiare per la nazionale sovietica nelle varie categorie giovanili nella specialità del singolo, ottenendo, quale miglior risultato, un quarto posto ai campionati europei juniores di Oberhof 1975.

A livello assoluto esordì in Coppa del Mondo nella stagione 1977/78, conquistò il primo podio il 5 febbraio 1978 nel singolo a Hammarstrand (3ª) e la prima ed unica vittoria il 7 febbraio 1982 a Tatranská Lomnica sempre nella specialità individuale. In classifica generale trionfò nella disciplina del singolo nel 1981/82.

Partecipò a tre edizioni dei Giochi olimpici invernali, sempre nella specialità del singolo: giunse nona ad Innsbruck 1976, ottenne la medaglia d'oro a Lake Placid 1980, dove fece segnare il miglior tempo in tutte e quattro le manches disputate, ed a Sarajevo 1984, in quella che fu la sua ultima competizione a livello internazionale, concluse la gara al quinto posto.

Prese parte altresì a sette edizioni dei campionati mondiali, aggiudicandosi una medaglia d'oro, una d'argento ed una di bronzo nel singolo: rispettivamente ad Imst 1978, ad Igls 1977 e ad Hammarstrand 1981. Nelle rassegne continentali, sempre per quanto concerne le competizioni individuali, conquistò due medaglie entrambe le volte ancora sul catino di Hammarstrand: vinse il titolo europeo nel 1976 e fu terza nel 1978.

Conclusa l'attività agonistica divenne allenatrice, lavorando prima con la nazionale sovietica, poi con quella polacca ed infine con quella lettone; come riconoscimento di questa strepitosa carriera, nel 2007 è stata introdotta nella Hall of Fame della Federazione Internazionale Slittino[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitrice della Coppa del Mondo nella specialità del singolo nel 1981/82.
  • 4 podi (tutti nel singolo):
    • 1 vittoria;
    • 1 secondo posto;
    • 2 terzi posti.

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
7 febbraio 1982 Tatranská Lomnica Cecoslovacchia Cecoslovacchia Singolo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Great honour for Olympic Champion and World Champion in luge su fil-luge.org, FIL, 17 febbraio 2007. URL consultato il 2 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]