Survivor Series (2002)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Survivor Series 2002)
Survivor Series (2002)
Colonna sonora Always dei Saliva
Prodotto da WWE
Brand Raw
SmackDown!
Sponsor Xbox
Data 17 novembre 2002
Sede Madison Square Garden
Città New York
Spettatori 17,930
Cronologia pay-per-view
No Mercy (2002) Survivor Series (2002) Armageddon (2002)
Progetto Wrestling

Survivor Series (2002) è stata la sedicesima edizione dell'evento annuale in pay-per-view di wrestling Survivor Series prodotto dalla World Wrestling Entertainment (WWE). Si è svolta il 17 novembre 2002 al Madison Square Garden di New York. La theme song era Always dei Saliva, che hanno suonato in diretta insieme a King of My World durante l'entrata di Chris Jericho.

Il main event del brand di Raw fu il primo Elimination Chamber match per il World Heavyweight Championship il quale incluse il campione Triple H, Shawn Michaels, Chris Jericho, Booker T, Rob Van Dam e Kane. Michaels vinse il match dopo aver eliminato per ultimo Triple H, schienandolo dopo aver eseguito una Sweet Chin Music.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Shawn Michaels ritornò a combattere nell'Elimination Chamber match, dopo il match disputato a SummerSlam contro Triple H.
Brock Lesnar dovette difendere il WWE Championship contro The Big Show alle Survivor Series.

Nella puntata di Raw del 2 settembre, il General Manager Eric Bischoff incoronò Triple H come primo World Heavyweight Champion della storia della WWE, visto che il WWE Championship diventò un'esclusiva del roster di SmackDown!, a seguito della Brand Extension, e il roster di Raw rimase senza un titolo mondiale. Più tardi, in serata, Triple H difese il titolo contro Ric Flair, ma perse un tag team match contro lo stesso Flair e Rob Van Dam al termine dello show. Nella puntata di Raw del 9 settembre, RVD diventò il primo sfidante al titolo di HHH, sconfiggendo Chris Jericho, Jeff Hardy e The Big Show in un fatal-four way elimination match. La settimana successiva, a Raw, RVD perse l'Intercontinental Championship contro Chris Jericho, a causa dell'intervento di Triple H. Ad Unforgiven, Triple H mantenne il World Heavyweight Championship contro RVD, grazie all'aiuto di Ric Flair che colpì Van Dam con lo sledgehammer. Nella puntata di Raw del 30 settembre, Triple H mantenne il titolo contro Bubba Ray Dudley e, più tardi, sia HHH che Flair entrarono in faida con Kane, interferendo nel suo match valido per il titolo intercontinentale contro il campione Chris Jericho, ma, nonostante la loro interferenza nel match, Kane riuscì lo stesso a vincere il titolo. Così venne sancito un match tra Triple H e Kane per No Mercy con in palio sia il World Heavyweight Championship di HHH che l'Intercontinental Championship di Kane. Nella puntata di Raw del 7 ottobre, Kane riuscì a difendere da solo il World Tag Team Championship (che vinse il 23 settembre) in un fatal-four way Tables, Ladders & Chairs match, nonostante Triple H e Ric Flair abbiano attaccato il suo compagno di tag team nel backstage prima del match, ossia The Hurricane. La settimana successiva, Kane e The Hurricane persero i titoli di coppia contro Christian e Chris Jericho. A No Mercy, Triple H sconfisse Kane, unificando l'Intercontinental Championship con il suo World Heavyweight Championship. Nella puntata di Raw del 21 ottobre, Eric Bischoff annunciò che il World Heavyweight Championship sarebbe stato difeso alle Survivor Series nel primo Elimination Chamber match della storia. La settimana successiva, Bischoff spiegò che l'Elimination Chamber match sarebbe stato una combinazione del Royal Rumble match, dei Traditional Survivor Series Elimination match e del WarGames match della WCW; inoltre aggiunse che le Superstars presenti in questo match sarebbero state sei, ossia il campione Triple H, Chris Jericho, Booker T, Rob Van Dam, Kane e Shawn Michaels. Più tardi, in serata, Kane sconfisse Triple H in un Casket match, grazie all'intervento di Michaels (infortunato proprio dalla stesso Triple H qualche mese prima, a SummerSlam), il quale colpì HHH con una Sweet Chin Music. Nella puntata di Raw del 4 novembre, Booker T e Kane sconfissero Triple H e Chris Jericho, grazie all'interferenza decisiva di Michaels, il quale accettò di far parte dell'Elimination Chamber match delle Survivor Series.

A No Mercy, Brock Lesnar sconfisse The Undertaker in un Hell in a Cell match, mantenendo il WWE Championship. Nella puntata di SmackDown! del 24 ottobre, Lesnar si presentò sul ring, dicendo che oramai nessuno poteva batterlo; ma venne interrotto da The Big Show, trasferito da Raw a SmackDown!, che lo sfidò immediatamente ad un match titolato e Lesnar accettò. Più tardi, in serata, dopo un confronto sul ring tra Lesnar e Undertaker, Show colpì Taker per poi gettarlo al di sotto dell'impalcatura dello stage, infortunandolo al collo. La settimana successiva, l'incontro tra Brock Lesnar e Rey Mysterio terminò in no-contest a causa dell'intervento di Big Show che gettò Lesnar attraverso il tavolo dei commentatori con una chokeslam. Nella puntata di SmackDown! dell'8 novembre, dopo che Lesnar sconfisse Eddie Guerrero in un match non titolato, Show attaccò ancora Lesnar gettandolo al di sotto dell'impalcatura dello stage. La settimana successiva, il manager di Brock Lesnar, Paul Heyman, convinto che Lesnar non potesse battere The Big Show, cercò di non far difendere al suo assistito il titolo contro Show, ma Lesnar si rifiutò di ascoltarlo ed il match titolato tra i due alle Survivor Series diventò ufficiale.

A No Mercy, Kurt Angle e Chris Benoit sconfissero Edge e Rey Mysterio nella finale del torneo valido per l'assegnazione dei WWE Tag Team Championship, diventando i primi campioni di coppia di SmackDown!. Nella puntata di SmackDown! del 24 ottobre, Edge e Rey Mysterio sconfissero i Los Guerreros (Eddie Guerrero e Chavo Guerrero), diventando i primi sfidanti ai WWE Tag Team Championship di Angle e Benoit. Più tardi, in serata, Angle e Benoit si affrontarono in un match vinto da Benoit, grazie all'intervento dei Los Guerreros. La settimana successiva, Angle aiutò Edge a battere Benoit e Benoit aiutò Eddie Guerrero a battere Angle ed, al termine della puntata, Angle e Benoit si accanirono uno contro l'altro nel backstage. Nella puntata di SmackDown! del 7 novembre, l'improbabile duo Angle-Benoit perse i WWE Tag Team Championship contro Edge e Rey Mysterio in un 2 out of 3 falls match, grazie allo schienamento di Edge ai danni di Angle nella terza ed ultima caduta. Tutto ciò portò la General Manager di SmackDown!, Stephanie McMahon, ad annunciare un Triple Threat Tag Team elimination match valido per i WWE Tag Team Championship tra i campioni Edge e Mysterio, Angle e Benoit ed i Los Guerreros alle Survivor Series.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
Heat Lance Storm e William Regal hanno sconfitto Goldust e The Hurricane Tag team match 03:01
1 The Dudley Boyz (Bubba Ray e Spike Dudley) e Jeff Hardy hanno sconfitto 3-Minute Warning (Rosey e Jamal) e Rico Six-man elimination tables match 14:22
2 Billy Kidman ha sconfitto Jamie Noble (c) (con Nidia) Single match per il WWE Cruiserweight Championship 07:29
3 Victoria ha sconfitto Trish Stratus (c) Hardcore match per il WWE Women's Championship 07:01
4 Big Show ha sconfitto Brock Lesnar (c) (con Paul Heyman) Single match per il WWE Championship 04:19
5 Los Guerreros (Eddie e Chavo Guerrero) hanno sconfitto Edge e Rey Mysterio (c) e Kurt Angle e Chris Benoit Three-way elimination match per il WWE Tag Team Championship 19:25
6 Shawn Michaels ha sconfitto Triple H (c) (con Ric Flair), Rob Van Dam, Booker T, Kane e Chris Jericho Elimination Chamber match per il World Heavyweight Championship 39:22
La struttura dell'Elimination Chamber, introdotta all'evento.

Eliminazioni dell'Elimination Chamber match[modifica | modifica wikitesto]

Eliminazione N. Wrestler Entrata Eliminato da Modalità eliminazione Durata
1 Rob Van Dam 2 Booker T Missile Dropkick 13:40
2 Booker T 4 Chris Jericho Lionsault 17:43
3 Kane 5 Chris Jericho Lionsault 22:53
4 Chris Jericho 3 Shawn Michaels Sweet Chin Music 30:43
5 Triple H 1 Shawn Michaels Sweet Chin Music 39:20
Vincitore: Shawn Michaels
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling