Venezia Calcio a 5

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
S.S.D Venezia Calcio a 5 r.l.
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px diagonal HEX-007B39 Black.svg Nero-Verde
Dati societari
Confederazione FIFA
Paese Italia Italia
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Città Venezia
Fondazione 1997
Scioglimento 2013
Presidente Vladimiro Amato
Palmarès
Impianto
PalaCosmet (Dolo)
600 posti
Contatti
Via Rossarol 6/b - Marghera (Ve)
www.veneziacalcioa5.com

La Società Sportiva Dilettantistica Venezia Calcio a 5 a responsabilità limitata (fino al 2008 A.S.D. Dese Calcio a 5)[1] è stata una società italiana di calcio a 5 di Venezia nata nel 1997.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La UISP ed i campionati regionali[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente nata per disputare i campionati della federazione UISP, la formazione prima di essere immatricolata presso la FIGC è stata due volte campione provinciale e una volta campione regionale UISP. A seguito di queste brillanti affermazioni la decisione di partecipare ai campionati FIGC con l'iscrizione nel 1997/1998 al campionato regionale di Serie C2, con un secondo posto finale e una promozione passando per i playoff. Dopo una stagione in cui la squadra si piazza al sesto posto, il successivo campionato 1999/2000 si rivela ricco di soddisfazioni con la promozione alla Serie B dopo la vittoria nei playoff di C1 contro il Prisma San Polo Tre Comuni, la società si fregia dell'imbattibilità regionale, unica formazione a stabilire questo primato regionale, seppur il suo vivaio non sia irresistibile sempre a livello regionale.

La Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Alla prima stagione di Serie B il Dese rischia subito il colpo a sorpresa: nonostante una rosa praticamente immutata rispetto all'anno precedente, la formazione veneziana giunge ad una insperata finale dei playoff per la conquista della Serie A2, ma è fermata dalla Luparense Calcio a 5. Nella stagione 2001/2002 invece il Dese, complice una flessione accusata nel mese di dicembre, manca l'aggancio ai playoff. La società comunque continua l'espansione con la creazione della formazione femminile (che sfiora la promozione in Serie A) e l'allestimento per il secondo anno della formazione Under 21.

La stagione 2002/2003 rappresenta una sorta di rifondazione per il club veneto che vede abbandonare alcuni suoi storici giocatori, acquistando diverse nuove leve direttamente dal calcio, ma dopo un avvio con problemi di ambientazione la squadra gareggia sino a primavera per la prima piazza con società come il Brescia Calcio a 5. Il Dese allestisce per la prima volta anche la formazione juniores, mentre la propria squadra femminile sfioranuovamente la promozione alla massima serie, perdendo lo spareggio con la Virtus Este.

L'allenatore storico della formazione, Luca Meneghel, passa dalla panchina alla Direzione Tecnica, lasciando il posto per la stagione 2003/2004 a Gilles Facchinelli intenzionato a proporre un gioco a Zona che inizialmente si rivela mal digerito dalla squadra che poi infila dieci vittorie consecutive agganciando il quinto posto, l'obiettivo dei playoff sfuma solo all'ultima giornata. Sorride invece la formazione femminile che domina il proprio campionato giungendo alla agognata promozione in Serie A regionale.

Il Dese, dopo l'innesto dell'italo-brasiliano Thiago Attanasio, il ritorno di Alessandro Toffolo già nella stagione 2003/2004, ed un nuovo innesto dell'oriundo Marcos Rocha, ingaggia un lungo duello con la Atlante Grosseto, la formazione toscana ha però alla fine la meglio sui veneti pur perdendo lo scontro diretto di Mestre per 5-3. Ai odiati playoff che hanno visto il Dese più di una volta eliminato, arriva una nuova sconfitta per mano del Piemonte Calcio a 5.

La promozione passa per la stagione 2005/2006 segnata in maniera profonda dalle squadre venete: Dese e Canottieri Belluno imperversano nel girone contendendosi il primo posto che da l'accesso diretto alla A2. Il Dese si rafforza con l'arrivo di Domenico Palmisciano, Mirko Cazzaro, Dedé Ribeiro e Renato Gomes De Souza. Al gruppo di nuovi innesti si aggiunge a dicembre Mauricio Dezordi. Dopo un assestamento che permette di riprendersi da una flessione che li aveva relegati in terza piazza, il Dese riacciuffa la piazza d'onore e la mantiene sino alla fine guadagnando per l'ennesima volta i playoff dove supera 5-2 in casa l'Imola Calcio a 5, per poi realizzare una partita di contenimento nel ritorno di Imola dove la sconfitta per 3-1 permette alla squadra veneta di realizzare la sua prima storica promozione alla Serie A2.

La Serie A2[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 il Venezia assorbe l'A.S.D. Acinque Venezia vincitore del campionato di serie C1 regionale e avente il diritto di iscriversi in serie B.

La Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 il Venezia Calcio a 5 diventa una società a responsabilità limitata, cambiando la propria denominazione in S.S.D. Venezia Calcio a 5[2]

Nella stagione 2010/2011 ottiene la storica promozione in serie A vincendo campionato e coppa italia di A2

Nella stagione 2011/2012 il Venezia calcio a 5 ottiene la salvezza ai Play-Out battendo il Fiumicino con i seguenti risultati: 7-3 - 3-4

Nella stagione 2012/13 il Venezia calcio a 5 retrocede ai Play-out contro il Napoli calcio a 5.

Nella stagione 2013/14 non verrà iscritto in nessun campionato per problemi finanziari.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Venezia C5
  • 1997 · affiliazione alla FIGC del Dese C5.
  • 1997-98 · 2ª nel girone ? di Serie C2. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie C1.
Vincitrice play-off.
  • 1998-99 · 6ª nel girone B di Serie C1.
  • 1999-00 · 1ª nel girone B di Serie C1. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie B.
Vincitrice play-off.

  • 2000-01 · 3ª nel girone B di Serie B.
Finalista dei play-off.
  • 2001-02 · 5ª nel girone B di Serie B.
  • 2002-03 · 5ª nel girone B di Serie B.
  • 2003-04 · 5ª nel girone B di Serie B
Sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie B.
  • 2004-05 · 2ª nel girone B di Serie B.
Semifinalista dei play-off.
1ª fase di Coppa Italia di Serie B.
  • 2005-06 · 2ª nel girone B di Serie B. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie A2.
Vincitrice dei play-off.
  • 2006-07 · 10ª nel girone A di Serie A2.
  • 2007-08 · 10ª nel girone A di Serie A2.
  • 2008 · Assume la denominazione A.S.D. Venezia Calcio a 5.
  • 2008-09 · 8ª nel girone A di Serie A2.
Semifinalista di Coppa Italia di Serie A2
  • 2009 · Incorpora l'Acinque Venezia.
  • 2009-10 · 4ª nel girone A di Serie A2.
Finalista dei play-off di Serie A2.
Semifinalista di Coppa Italia di Serie A2.

  • 2010-11 · 1ª nel girone A di Serie A2.Green Arrow Up.svg Promossa in Serie A.
Coccarda Coppa Italia.svg Vincitrice della Coppa Italia di Serie A2 (1º titolo)
  • 2011 · Assume la denominazione S.S.D. Venezia Calcio a 5
  • 2011-12 · 12ª in Serie A.
Vincitrice nei play-out contro il Fiumicino.
  • 2012-13 · 12ª in Serie A. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Serie A2.
Sconfitta nei play-out contro il Napoli.
  • 2013 · Scioglimento della società.

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A 2 2011-2012 2012-2013 2
Serie A2 5 2006-2007 2010-2011 5
Serie B 6 2000-2001 2005-2006 6
Serie C2 1 1997-1998 3
Serie C1 2 1998-1999 1999-2000

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Staff attuale
  • Presidente: Vladimiro Amato
  • Vice Presidente: Gianluigi Fogato
  • Segreteria: Daniele Bertolin
  • Tesoriere: Giuseppe Cavasin
  • Consiglieri: Tiziano Pandolfo, Giuseppe Manente, Luciano Polato
  • Direttore Generale: Renzo Berti
  • Direzione amministrativa: Giuseppe Cavasin
  • Direttore Tecnico: Mariano Bidoia
  • Direttore Sportivo: Francesco Meneghel
  • Responsabile Settore Giovanile: Bruno Listuzzi
  • Team Manager settore giovanile: Paolo Quattrone
  • allenatore prima squadra: Luigi Pagana
  • Allenatore U21: Davide Campagner
  • Allenatore Juniores: Mario De Santis
  • Dirigenti accompagnatori settore giovanile: Angelo D'Addona, Simone Vianello, Alessandro Vianello
  • Dirigenti Accompagnatori prima squadra: Fabio Pesce, Michelangelo Canziani
  • Addetto Stampa: Marco De Lazzari
  • Web master: Davide Dal Colle

Rosa 2012/2013[modifica | modifica wikitesto]

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
1 Italia POR Marco Androni 05.09.86 174 cm 78 kg
2 Argentina DIF Pablo Belsito 29.03.86 192 cm 81 kg
3 Italia LAT Marco Callegarin 02.12.90 173 cm 69 kg
5 Brasile UNI David Leandro Canonica 28.09.85 185 cm 75 kg
7 Italia PIV Matteo Zanatta 12.07.92 181 cm 74 kg
8 Brasile LAT Tiago Daga 20.04.83
8 Italia DIF Nicolò Biancato 05.09.94 175 cm 85 kg
9 Romania PIV Andrei Dan 27.09.89 184 cm 82 kg
10 Italia LAT Michele Penzo 17.06.92 167 cm 66 kg
11 ItaliaBrasile PIV Erick Bellomo 03.03.78 183 cm 79 kg
12 Italia POR Federico De Leo 05.11.86 178 cm 77 kg
13 Paraguay LAT Nicolas Zaffe 01.09.82 176 cm 64 kg
14 Brasile DIF Antonio Junior Almir Rossa 03.05.81 175 cm 78 kg
15 Brasile LAT Cantagalo 13.10.80 177 cm 73 kg
21 Brasile POR Carlos Henrique Dal Cin 10.11.92 172 cm 68 kg
22 Italia LAT Giacomo Ortolan 28.10.94 170 cm 60 kg
Italia Allenatore Luigi Pagana

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2010-11
2010-11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Dese diventa Venezia Calcio a 5 Archiviato il 15 novembre 2008 in Internet Archive.
  2. ^ Divisione Calcio a 5, Comunicato Ufficiale N.40 2011/12 divisionecalcioa5.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]