Serie A2 (calcio a 5)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A2
Logo Divisione C5.svg
SportFutsal pictogram.svg Calcio a 5
TipoClub
FederazioneFIGC
PaeseItalia Italia
TitoloPromozione in Serie A
Aperturaottobre
Partecipanti48 squadre
Formula4 gironi all'italiana con play-off e play-out
Promozione inSerie A
Retrocessione inSerie B
Storia
Fondazione1998
Numero edizioni23
DetentoreL84 Volpiano
Olimpus Roma
Manfredonia
FF Napoli
Record vittorieVerona (2)
Ultima edizioneSerie A2 2019-2020
Edizione in corsoSerie A2 2020-2021

La Serie A2 è il secondo livello del campionato italiano di calcio a 5. Come il massimo campionato, anch'esso è costituito da squadre dilettantistiche. Il torneo è organizzato dalla Divisione Calcio a 5 e nella stagione 2020-21 comprende 48 squadre suddivise in quattro gironi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione 1997-98 le formazioni classificatesi tra il secondo e il quarto posto di ogni girone di serie B (insieme alle due prime classificate perdenti lo spareggio promozione) accedettero direttamente al nuovo campionato insieme alle sei vincenti degli spareggi tra quinte, seste e settime classificate[1], dando vita alla nuova serie A2 articolata in due gironi da 12 squadre. Nella stagione 2001-02 il numero di squadre per girone fu portato a 14, per tornare nuovamente a 12 nell'edizione 2012-13 e nuovamente a 14 quattro anni più tardi. Nella stagione 2017-18 il numero di partecipanti toccò il record negativo della categoria: appena 21 società. Con la riorganizzazione dei campionati, dalla stagione 2018-19 i gironi della categoria diventano tre e, due anni più tardi, addirittura quattro.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Promozioni[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione regolare sono promosse in Serie A le squadre vincitrici dei due gironi. Le squadre piazzatesi tra il secondo e il quinto posto disputano i play-off divise per girone. Fino all'edizione 2008-09 le due vincenti dei play-off di Serie A2 affrontavano nei play-out di Serie A le squadre della massima categoria classificatesi undicesima e dodicesima. Dall'edizione successiva le squadre vincitrici dei due gironi di play-off si affrontano in finale tra loro per decidere la terza promozione.

Retrocessioni[modifica | modifica wikitesto]

Fino all'edizione 2008-09 per ogni girone retrocedevano direttamente le ultime due squadre classificatesi mentre l'undicesima e la dodicesima si affrontavano nei play-out per non retrocedere. Dal 2009-10 per tre edizioni consecutive il numero di retrocessioni dirette era stato portato a tre per girone, costringendo anche le decime classificatesi a disputare i play-out. Con la riduzione del numero dei partecipanti introdotta nel 2012-13 per ogni girone la squadra classificatasi dodicesima scende direttamente in serie B mentre le due squadre che la precedono disputano i play-out per decidere la seconda retrocessione. Il meccanismo di promozioni e retrocessioni è rimasto invariato anche nella stagione seguente sebbene l'organico sia aumentato a 13 squadre per girone. A fronte delle numerose defezioni, la formula dell'edizione 2017-18 prevede una sola retrocessione, determinata tramite play-out tra ultima e penultima classificata del girone A; il girone B non esprime alcuna retrocessione.

Evoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 1998-99 alla 2017-18 si sono disputati 20 campionati di Serie A2, articolati in due gironi:

Dalla stagione 2018-19 la categoria era articolata in tre gironi:

Dalla stagione 2020-21 la categoria è articolata in quattro gironi:

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Sono 222 i club che hanno preso parte alle 23 edizioni della Serie A2 giocate dal 1998-1999 al 2020-2021 (in grassetto i club militanti nella Serie A2 2020-2021).

Abruzzo[modifica | modifica wikitesto]

Basilicata[modifica | modifica wikitesto]

Calabria[modifica | modifica wikitesto]

Campania[modifica | modifica wikitesto]

Emilia-Romagna[modifica | modifica wikitesto]

Friuli-Venezia Giulia[modifica | modifica wikitesto]

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Marche[modifica | modifica wikitesto]

Molise[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 volte: CUS Molise
  • 1 volta: Aesernia

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Puglia[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

Toscana[modifica | modifica wikitesto]

Trentino-Alto Adige[modifica | modifica wikitesto]

Umbria[modifica | modifica wikitesto]

Valle d'Aosta[modifica | modifica wikitesto]

Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Aosta detiene il record di partecipazioni complessive della categoria (15).
  • La serie di partecipazioni consecutive più lunga appartiene ex aequo ad Aymavilles, Brillante Roma, CUS Chieti e Belluno (8 edizioni). La striscia più lunga tuttora in corso appartiene all'Olimpus (6 edizioni, dal 2015-16).
  • Aymavilles, Belluno e Matera sono le squadre con più partecipazioni alla Serie A2 a non essere mai approdate in Serie A.
  • Il Verona è l'unica squadra ad avere vinto due volte il campionato (1998-99 e 2011-12).
  • Asti, Atletico Belvedere, Cinecittà, Civitella, CMB, LCF Martina, Maritime, Nepi, Perugia e Real San Giuseppe hanno vinto il campionato al primo e unico anno di militanza nella categoria.
  • FF Napoli, LCF Martina, Nepi, Maritime e Olimpus Roma sono le uniche società ad aver concluso una stagione senza sconfitte. Al momento dell'interruzione per via della pandemia di COVID-19, anche il Real San Giuseppe risultava imbattuto a 5 turni dal termine della stagione 2019-20.
  • Il Nepi detiene il record di vittorie (24) e di punti (74) stagionali (2003-04).
  • Il Maritime e l'FF Napoli sono le sole società ad avere concluso il campionato a punteggio pieno raccogliendo rispettivamente 18 e 20 vittorie in altrettanti turni (2017-18 e 2020-2021). La società campana detiene inoltre il maggior numero di vittorie consecutive (20).
  • Pagani (2003-04), Roma Futsal (2008-09) e Giovinazzo (2009-10) detengono il record di sconfitte stagionali: 25.
  • Il Domus Chia è la sola società ad avere concluso il campionato con sole sconfitte: 22 in altrettanti turni (2011-12). Al momento dell'interruzione per via della pandemia di COVID-19, nella stagione 2019-20 anche il Bisceglie aveva perso tutte le gare fino ad allora disputate (21).
  • Il Cagliari ha perso tutte e tre le finali play-off a cui ha preso parte, di cui due consecutive (2012 e 2013). Quest'ultimo primato è condiviso con l'Augusta (2015 e 2016).
  • La Marca Trevigiana è stata l'unica squadra militante in serie A2 ad aver raggiunto la semifinale dei play-off scudetto[2] (2006-07).
  • Cagliari, Milano, Napoli, Palermo, Pisa, Policoro, Putignano, Roma e Torino sono state interessate da derby cittadini.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei vincitori del campionato di Serie A2; in corsivo sono riportate le squadre vincitrici dei play-off mentre l'asterisco (*) distingue le società che pur avendo guadagnato il diritto di iscriversi in Serie A, vi hanno rinunciato.

Stagione Girone A Girone B
1998-99 VRF Verona
Jesina
Divino Amore
Afragola
1999-00 Cotrade Torino Bellona
Stabiamalfi
2000-01 Bergamo CUS Chieti
Ciampino
2001-02 Perugia Lido di Roma*
2002-03 Luparense
San Paolo Pisa
Atletico Palermo
2003-04 Nepi Reggio
Brillante Roma
2004-05 Polisportiva Giampaoli
CLT Terni
Marcianise
Napoli
2005-06 Cesena Cinecittà
2006-07 Marca Pro Scicli
2007-08 Cagliari Napoli Barrese
2008-09 Atiesse Napoli Vesevo
2009-10 Asti Acqua e Sapone
Sport Five
2010-11 Venezia
Real Rieti
Fiumicino
2011-12 Verona Cogianco
Canottieri Lazio*
2012-13 Zanè Vicenza* LCF Martina
Napoli SMS*
2013-14 New Team FVG*
Sestu
Latina
2014-15 Orte*
Montesilvano
Atletico Belvedere
Cogianco
2015-16 Came Dosson
Imola
Isola
2016-17 PesaroFano Cisternino
Feldi Eboli
2017-18 Civitella
Arzignano
Maritime
Meta
Stagione Girone A Girone B Girone C
2018-19 Petrarca
Mantova
Lido di Ostia C.M.B.
Sandro Abate
2019-20 Carrè Chiuppano* Real San Giuseppe Real Rogit*
Stagione Girone A Girone B Girone C Girone D
2020-21 L84 Volpiano Olimpus Roma Manfredonia FF Napoli

Organico 2020-2021[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Cannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Nazione Giocatore Squadra Reti
1998-99 Italia
Italia
Davide Bilò
Antonio Campano
Jesina
Vesuvio
30
29
1999-00 sconosciuti sconosciute
2000-01 sconosciuti sconosciute
2001-02 sconosciuti sconosciute
2002-03 Brasile
?
Márcio Zancanaro
sconosciuto
Cesena
?
?
2003-04 sconosciuti sconosciute
2004-05 Brasile
?
Alemão
sconosciuto
Miracolo Piceno
?
61
?
2005-06 Italia
?
Fabiano Di Muzio
sconosciuto
Pescara
sconosciuto
38
?
2006-07 Brasile
?
Alemão
sconosciuto
Marca
?
52
?
2007-08 ?
Brasile
sconosciuto
Rodrigo Teixeira
?
Modugno
?
35
2008-09 Italia
Brasile
Fabrizio Amoroso
Alemão
Atletico Teramo
Giovinazzo
32
33
2009-10 Brasile
Brasile
Eduardo Napolitano
Júlio Romanini
San Giorgio
Fiumicino
46
37
2010-11 Brasile
Brasile
Rodrigo Teixeira
Thiago Grippi
Real Rieti
Regalbuto
32
38
2011-12 Brasile
Italia
Conrado Sampaio
Marco Torcivia
Loreto Aprutino
Acireale
46
41
Stagione Nazione Giocatore Squadra Reti
2012-13 Brasile
Brasile
Valdemir Vacca
Noro
Gruppo Fassina
Napoli SMS
37
43
2013-14 Brasile
Argentina
Rodrigo Teixeira
Lucas Maina
New Team FVG
Latina
33
46
2014-15 Brasile
Brasile
Conrado Sampaio
Jorginho
Orte
Augusta
61
38
2015-16 Italia
Brasile
Fabrizio Amoroso
Marcelinho
Arzignano
Isola
35
32
2016-17 Brasile
Brasile
Rafael Sanna
Conrado Sampaio
Orte
Policoro
37
48
2017-18 Spagna
Spagna
Juanillo
Alejandro Lemine
Prato
Maritime
31
21
2018-19 Italia
Brasile
Brasile
Pasquale Del Gaudio
Jorginho
Silon Júnior
Villorba
Lido di Ostia
Real Rogit
40
33
39
2019-20 Brasile
Italia
Brasile
Vitor Reinoldi
Chimanguinho
Silon Júnior
Milano
Real San Giuseppe
Real Rogit
29
36
50
2020-21 Brasile
Brasile
Brasile
Argentina
Italia
Geovanne Luiz Da Silva
Dimas
Conrado Sampaio e
Bernardo Di Fonzo
Rodolfo Fortino
Aosta
Olimpus Roma
Manfredonia
Vis Gubbio
FF Napoli
23
39
26
26
32

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calcio a cinque (PDF), in l'Unità, 11 maggio 1998. URL consultato il 16 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  2. ^ Andrea Pugliese, La Marca Trevigiana elimina i tricolori, in La Gazzetta dello Sport, 10 maggio 2007. URL consultato il 26 settembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio