Serie A2 2019-2020 (calcio a 5)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A2 2019-2020
Competizione Serie A2
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Edizione 22ª
Organizzatore Divisione Calcio a 5
Date dal 28 settembre 2019
al 13 giugno 2020
Luogo Italia Italia
Partecipanti 42
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

Il campionato di Serie A2 2019-2020 è la 22ª edizione della categoria. La stagione regolare ha preso avvio il 28 settembre 2019 e si è conclusa il 25 aprile 2020, prolungandosi fino al 13 giugno con la disputa delle partite di spareggio. Questa edizione è caratterizzata dall'aumento di squadre partecipanti: 42, divise sempre in tre gironi da 14 ciuscuno. Saranno promosse in Serie A 4 società: oltre alle vincenti dei tre gironi salirà una società tramite i play-off, a cui accedono otto squadre (le seconde classificate, le terze classificate e le due migliori quarte classificate). Inoltre, è cambiato anche il numero di retrocessioni per un totale di 9: le ultime due classificate dei tre raggruppamenti al termine della stagione regolare e ulteriori tre formazioni da definire attraverso un play-out tra le squadre classificatesi all'11° e al 12° posto di ciascun girone[1]. I play-out si disputeranno solamente se al termine della stagione regolare il divario tra le due squadre interessate sarà inferiore a 8 punti. In caso contrario, retrocederà direttamente la penultima classificata.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Preso atto della rinuncia del Traforo e della mancata iscrizione della società Salinis; dell'iscrizione di 38 delle società aventi diritto; il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5 ha provveduto al ripescaggio delle società Real San Giuseppe, Cataforio, Regalbuto e Bisceglie e definito l’organico per la stagione sportiva 2018-2019 in 42 società[1].

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Sorteggio calendari[modifica | modifica wikitesto]

Il calendari dei gironi sono stati resi noti venerdì 2 agosto sulle pagine social della Divisione Calcio a 5[2] e sulle edizioni del giorno successivo di Corriere dello Sport e Tuttosport, media partner della Divisione Calcio a 5.

Soste[modifica | modifica wikitesto]

Data Evento
28 dicembre Sosta invernale
4 gennaio
13-14 marzo Coppa Italia Serie A2 (Final Four)
26-29 marzo Coppa Italia Serie A (Final Eight)
11 aprile Pasqua

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 10 novembre

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Carrè Chiuppano 17 7 5 2 0 37 20 +17
Noatunloopsong.png 2. Villorba 16 7 5 1 1 33 22 +11
Noatunloopsong.png 3. Milano 15 7 5 0 2 31 27 +4
Noatunloopsong.png 4. Città di Massa 14 7 4 2 1 31 27 +4
5. Imolese 12 7 3 3 1 28 16 +12
6. Città di Asti 12 7 3 3 1 29 26 +3
7. L84 Volpiano 10 7 3 1 3 29 26 +3
8. Pistoia 10 7 3 1 3 26 28 -2
9. Saints Pagnano 6 7 1 3 3 23 26 -3
10. Aosta 6 7 2 0 5 27 31 -4
Noatunloopsong-2.png 11. Sestu 6 7 1 3 3 17 24 -7
Noatunloopsong-2.png 12. OR Reggio Emilia 4 7 1 1 5 25 37 -12
1downarrow red.svg 13. Leonardo 4 7 1 1 5 17 30 -13
1downarrow red.svg 14. Fenice 4 7 1 1 5 16 29 -13

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie:
  • Minor numero di vittorie:
  • Maggior numero di pareggi:
  • Minor numero di pareggi:
  • Maggior numero di sconfitte:
  • Minor numero di sconfitte:
  • Miglior attacco:
  • Peggior attacco:
  • Miglior difesa:
  • Peggior difesa:
  • Miglior differenza reti:
  • Peggior differenza reti:
  • Miglior serie positiva:
  • Maggior numero di vittorie consecutive:
  • Maggior numero di sconfitte consecutive:
  • Partita con maggiore scarto di gol:
  • Partita con più reti:
  • Maggior numero di reti in una giornata:
  • Minor numero di reti in una giornata:

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 10 novembre

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Real San Giuseppe 21 7 7 0 0 25 9 +16
Noatunloopsong.png 2. Fuorigrotta 16 7 5 1 1 36 17 +19
Noatunloopsong.png 3. Cobà 16 7 5 1 1 32 18 +14
Noatunloopsong.png 4. Tombesi 14 7 4 2 1 37 29 +8
5. Italpol 14 7 4 2 1 30 22 +8
6. Active Network 13 7 4 1 2 39 25 +14
7. Olimpus 10 7 3 1 3 25 19 +6
8. Ciampino Anni Nuovi 10 7 3 1 3 31 32 -1
9. Buldog Lucrezia 8 7 2 2 3 19 26 -7
10. Lazio 6 7 2 0 5 24 32 -8
Noatunloopsong-2.png 11. Mirafin 6 7 2 0 5 22 30 -8
Noatunloopsong-2.png 12. Roma 4 7 1 1 5 20 36 -16
1downarrow red.svg 13. Tenax 1 7 0 1 6 14 36 -22
1downarrow red.svg 14. Cioli AV 1 7 0 1 6 22 45 -23

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie:
  • Minor numero di vittorie:
  • Maggior numero di pareggi:
  • Minor numero di pareggi:
  • Maggior numero di sconfitte:
  • Minor numero di sconfitte:
  • Miglior attacco:
  • Peggior attacco:
  • Miglior difesa:
  • Peggior difesa:
  • Miglior differenza reti:
  • Peggior differenza reti:
  • Miglior serie positiva:
  • Maggior numero di vittorie consecutive:
  • Maggior numero di sconfitte consecutive:
  • Partita con maggiore scarto di gol:
  • Partita con più reti:
  • Maggior numero di reti in una giornata:
  • Minor numero di reti in una giornata:

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 10 novembre

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Assoporto Melilli 18 7 6 0 1 33 24 +9
Noatunloopsong.png 2. Real Rogit 17 7 5 2 0 35 16 +19
Noatunloopsong.png 3. CUS Molise 13 7 4 1 2 29 20 +9
Noatunloopsong.png 4. Regalbuto 13 7 4 1 2 28 22 +6
5. Atletico Cassano 13 7 4 1 2 29 25 +4
6. Virtus Rutigliano 13 7 4 1 2 27 27 0
7. Cataforio 12 7 4 0 3 28 28 0
8. Polistena 11 7 3 2 2 32 20 +12
9. Real Cefalù 8 7 2 2 3 25 26 -1
10. Città di Bisignano 7 7 2 1 4 27 29 -2
Noatunloopsong-2.png 11. Manfredonia 7 7 2 1 4 18 20 -2
Noatunloopsong-2.png 12. Sammichele[3] 5 7 2 0 5 17 37 -20
1downarrow red.svg 13. Barletta 3 7 1 0 6 32 39 -7
1downarrow red.svg 14. Bisceglie 0 7 0 0 7 8 35 -27

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie:
  • Minor numero di vittorie:
  • Maggior numero di pareggi:
  • Minor numero di pareggi:
  • Maggior numero di sconfitte:
  • Minor numero di sconfitte:
  • Miglior attacco:
  • Peggior attacco:
  • Miglior difesa:
  • Peggior difesa:
  • Miglior differenza reti:
  • Peggior differenza reti:
  • Miglior serie positiva:
  • Maggior numero di vittorie consecutive:
  • Maggior numero di sconfitte consecutive:
  • Partita con maggiore scarto di gol:
  • Partita con più reti:
  • Maggior numero di reti in una giornata:
  • Minor numero di reti in una giornata:

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per determinare la società promossa verranno disputate gare di play-off su tre turni, dove accedono le squadre classificatesi tra la seconda e la quarta posizione nei rispettivi gironi che si affronteranno in un doppio spareggio (andata e ritorno, la prima partita verrà giocata in casa della peggio classificata). Gli accoppiamenti sono stati determinati prima dell'inizio della stagione. Al termine degli incontri sarà dichiarata vincente la squadra che nelle due partite (di andata e di ritorno) avrà ottenuto il maggior punteggio ovvero a parità di punteggio la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti. Nel caso di parità gli arbitri della gara di ritorno faranno disputare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità si procederà all'effettuazione dei tiri di rigore. Questo non vale per la finale, che si disputa con il regolamento di una classica partita play-off di Serie A articolata su gara 1 e 2 ed eventuale 3[1].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
9 maggio 2020 – 

9 maggio 2020 – 

9 maggio 2020 – 

9 maggio 2020 – 

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
16 maggio 2020 – 

16 maggio 2020 – 

16 maggio 2020 – 

16 maggio 2020 – 

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]
23 maggio 2020 – 

23 maggio 2020 – 

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]
30 maggio 2020 – 

30 maggio 2020 – 

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]
6 giugno 2020 – 

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]
13 giugno 2020 – 

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre che hanno concluso il campionato all'11° e al 12° posto si affronteranno in un doppio spareggio (andata e ritorno, la prima partita verrà giocata in casa dell'ultima classificata) per determinare le tre squadre che retrocederanno in Serie B. Al termine degli incontri sarà dichiarata vincente la squadra che nelle due partite (di andata e di ritorno) avrà ottenuto il maggior punteggio ovvero a parità di punteggio la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti. Nel caso di parità gli arbitri della gara di ritorno faranno disputare due tempi supplementari di 5 minuti ciascuno. Qualora anche al termine di questi le squadre fossero in parità sarà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della stagione regolare[1].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

9 maggio 2020 – 

9 maggio 2020 – 

9 maggio 2020 – 

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

16 maggio 2020 – 

16 maggio 2020 – 

16 maggio 2020 – 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Comunicato Ufficiale N.21 2019/2020 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 23 agosto 2019. URL consultato il 3 agosto 2019.
  2. ^ Il 2 agosto saranno svelati gli organici e i gironi dei campionati nazionali, su divisionecalcioa5.it, 25 luglio 2019.
  3. ^ 1 punto di penalizzazione

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]