Tiziana Schiavarelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tiziana Schiavarelli nel 2014

Tiziana Schiavarelli (Bari, 2 agosto 1960) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Bari, ha iniziato la sua carriera d'attrice teatrale nella seconda metà degli anni settanta, all'età di quindici anni, debuttando con la Compagnia “Anonima G.R.”, dalla quale, pur avendo avuto percorsi personali nel cinema e nella televisione, non si è mai allontanata.

In circa 35 produzioni teatrali con l'Anonima G.R., di cui è anche coautrice di molti testi, ha dato vita a diverse caratterizzazioni comiche su personaggi femminili, spesso con una forte connotazione barese. È stata diretta dal regista Nanni Loy in due spettacoli teatrali: Dolce o amaro? tratto dal film Cafè express e L'Osso Sacro.

Con Dante Marmone, compagno di lavoro e di vita, Tiziana Schiavarelli ha condiviso il lungo percorso teatrale, nonché l'esperienza televisiva che li ha visti più recentemente impegnati nella realizzazione (come autori e protagonisti) della sit-com Catene sull'emittente pugliese Telenorba (Aldo Grasso in un articolo apparso nel 2006 su Sette <magazine del Corriere della Sera> l'ha recensita come tra le più interessanti fiction italiane). Molto impegnata anche musicalmente, è interprete di diverse canzoni composte da Dante Marmone ed è autrice di alcune canzoni comiche.

Inoltre si è dedicata alla scrittura di un libro: Io, la seconda figlia – Storia semiserie di una primadonna, nel quale racconta la storia della sua vita di bambina terribile, adolescente ribelle e poi moglie e madre fuori dagli schemi.

Da questo suo libro autobiografico ha tratto un monologo che ha portato in scena in diversi teatri italiani.

Tra i diversi film a cui ha preso parte, nel 2009 partecipa come protagonista al film Focaccia blues a fianco a Dante Marmone, Lino Banfi e Renzo Arbore, e sempre al fianco di Lino Banfi, nel film tv Il padre delle spose ed Il commissario Zagaria.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • "La Bbedda Chembagnì", produzione Anonima G.R., regia del collettivo (1976)
  • "U addore" (l'odore), prod. Anonima G.R., regia del collettivo (1977)
  • "Pum za ta pum", prod. Anonima G.R., regia del collettivo (1978)
  • "La Masciara" (la strega), prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1979)
  • "Guitterata", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1980)
  • "La festa dei pazzi", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1981)
  • "Il soldato spaccone", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone, Pino Sinisi (1982)
  • "Dolce o amaro?", tratto dal film Cafè Express, prod: Anonima G.R., regia Nanni Loy (1985)
  • "I fisici", di F. Durrenmatt, prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1986)
  • "L'osso sacro", prod. Anonima G.R., regia di Nanni Loy (1988)
  • "Biancaneve", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1989)
  • "Il festival di San Romolo", prod. Anonima G.R., regia di Dante Marmone & Tiziana Schiavarelli (1990)
  • "Frankenstein", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1991)
  • "Arrangiati Pinocchio", prod. Anonima G.R., regia Pino Sinisi, Dante Marmone (1992)
  • "Siamo caduti nell'inferno", regia di Dante Marmone (1994)
  • "La locandiera" di Carlo Goldoni, prod: Anonima G.R., regia Dante Marmone (1995)
  • "Morte tua, vita mea", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1996)
  • "Bar chi si rivede", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1997)
  • "Motel Paradais", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (1999)
  • "Catene", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2001)
  • "L'avaro" di Moliere, prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2002)
  • "Bar qui si gode", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2004)
  • "Io, la seconda figlia", prod. Anonima G.R., regia Nole Biz (2007)
  • "Il mare di San Nicola", prod Anonima G.R., regia Dante Marmone (2008)
  • "Arriva l'ispettore", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2009)
  • "Bari Mediterranea", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2010)
  • "Un fattaccio all'improvviso", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2012)
  • "Il fantasma", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2015)
  • "Due in una mutanda", prod. Anonima G.R., regia Dante Marmone (2017)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]