Sivert Heltne Nilsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sivert Heltne Nilsen
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 184 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Brann
Carriera
Giovanili
Volda
Squadre di club1
2009-2013Hødd? (?)
2014-2015Vålerenga41 (0)
2015-Brann65 (4)
Nazionale
2013-2015Norvegia Norvegia U-232 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 novembre 2017

Sivert Heltne Nilsen (Bergen, 2 ottobre 1991) è un calciatore norvegese, centrocampista del Brann.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È il figlio di Lars Arne Nilsen, ex calciatore e poi allenatore.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Hødd[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Volda, Heltne Nilsen si è successivamente trasferito all'Hødd. Ha debuttato in squadra nel corso del 2009, con il club all'epoca militante in 2. divisjon, terzo livello del campionato norvegese. Ha contribuito alla promozione dell'Hødd in 1. divisjon, arrivata al termine del campionato 2010. Il 3 aprile 2011 ha pertanto esordito in questa divisione, schierato titolare nel 3-0 inflitto al Bodø/Glimt.[2] Il 16 giugno successivo ha trovato la prima rete, attraverso cui ha sancito la vittoria per 0-1 sul campo del Løv-Ham.[3]

Nell'annata 2012, l'Hødd si è aggiudicato la vittoria finale del Norgesmesterskapet, centrando invece la salvezza in campionato con difficoltà.[4] Per quanto riguarda la coppa nazionale, l'Hødd si è trovato ad affrontare in finale il Tromsø. Nel corso della sfida, dopo alcune difficoltà iniziali,[4] la squadra è riuscita a trovare la rete del vantaggio con Kjell Rune Sellin.[4] Il portiere Ørjan Nyland, autore di un'ottima prestazione,[5] è riuscito a mantenere in vantaggio l'Hødd, negando il gol ad Ole Martin Årst prima e Zdeněk Ondrášek poi.[4] Ad una manciata di minuti dal fischio finale, Saliou Ciss ha trovato la rete del pareggio.[4] Anche durante i tempi supplementari, l'incontro è rimasto sul punteggio di 1-1.[4] Sono stati così necessari i tiri di rigore per decretare il vincitore: Heltne Nilsen ha realizzato il suo e quando Andreas Rekdal ha segnato quello decisivo, approfittando dell'errore di Ciss, l'Hødd si è aggiudicato il trofeo per la prima volta nella sua storia.[4]

In virtù di questo successo, l'Hødd si è qualificato per l'Europa League 2013-2014: Heltne Nilsen ha debuttato in questa manifestazione in data 18 luglio 2013, schierato titolare nel successo per 1-0 sull'Aqtöbe, sfida valida per l'andata del secondo turno di qualificazione.[6] Date le sue prestazioni stagionali, è stato candidato per il titolo di miglior calciatore del campionato, andato poi a Papa Alioune Ndiaye.[7][8] Il giocatore è rimasto in squadra fino al termine di quella annata, lasciando l'Hødd in scadenza di contratto.[9]

Vålerenga[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 luglio 2013, il Vålerenga ha reso noto d'aver ingaggiato Heltne Nilsen, a partire dal successivo 1º gennaio: il calciatore si è legato al nuovo club con un contratto triennale.[9] Ha così potuto esordire in Eliteserien in data 28 marzo 2014, venendo schierato titolare nella sconfitta per 2-0 patita sul campo del Molde.[10] L'8 maggio successivo ha trovato il primo gol con questa casacca, nella vittoria per 2-3 in casa dell'Elverum, sfida valida per il secondo turno del Norgesmesterskapet.[11] È rimasto al Vålerenga fino al mese di luglio 2015, totalizzando 45 presenze e 3 reti tra campionato e coppa.

Brann[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 luglio 2015, il Brann ha ufficializzato l'acquisto di Heltne Nilsen, che ha firmato un accordo triennale con la nuova squadra.[12] Ha giocato la prima partita in squadra, in 1. divisjon, in data 28 luglio: è stato schierato titolare nel successo per 0-1 in casa del Follo.[13] Il Brann ha conquistato la promozione in Eliteserien al termine di quella stessa stagione.

Il 16 maggio 2016, Heltne Nilsen ha segnato la prima rete nella massima divisione locale, attraverso cui ha determinato la vittoria casalinga per 1-0 sullo Stabæk.[14] Il 14 febbraio 2017 ha rinnovato il contratto che lo legava al Brann fino al 31 dicembre 2020.[15]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Heltne Nilsen conta 2 presenze per la Norvegia Under-23.[16] Ha debuttato il 19 novembre 2013, schierato titolare nel pareggio per 2-2 contro l'Italia.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 novembre 2017.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009 Norvegia Hødd 2D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
2010 2D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
2011 1D 29 1 CN 3 0 - - - - - - 32 1
2012 1D 29 2 CN 7 0 - - - - - - 36 2
2013 1D 29+1 3+0 CN 3 1 UEL 1[18] 0 - - - 34 4
Totale Hødd 87+1+ 5+0+ 13+ 1+ 1 0 - - 102+ 6+
2014 Norvegia Vålerenga ES 28 0 CN 3 3 - - - - - - 31 3
gen.-lug. 2015 ES 13 0 CN 1 0 - - - - - - 14 0
Totale Vålerenga 41 0 4 3 - - - - 45 3
lug.-dic. 2015 Norvegia Brann 1D 10 0 CN - - - - - - - - 10 0
2016 ES 28 3 CN 1 0 - - - - - - 29 3
2017 ES 27 1 CN 3 1 UEL 2[18] 0 SN 1 0 33 2
Totale Brann 65 4 4 1 2 0 1 0 72 5
Totale 193+1+ 9+0+ 21+ 4+ 3 0 1 0 219+ 13+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Hødd: 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Derfor snakker de aldri fotball sammen, nettavisen.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  2. ^ (NO) Hødd 3 - 0 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  3. ^ (NO) Løv-Ham 0 - 1 Hødd, altomfotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  4. ^ a b c d e f g All'Hødd la Coppa di Norvegia, uefa.com. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  5. ^ Melo para rigori, Rami e disavventure in famiglia, uefa.com. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  6. ^ (NO) Hødd 1 - 0 Aktobe, altomfotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  7. ^ (NO) Her er de Kniksen-nominerte for Adeccoligaen, toppfotball.no. URL consultato il 28 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2014).
  8. ^ (NO) Papa Alioune Ndiaye tildelt Kniksenprisen for Årets spiller i Adeccoligaen 2013, toppfotball.no. URL consultato il 28 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2014).
  9. ^ a b (NO) Heltne Nilsen til Vålerenga, vif-fotball.no. URL consultato il 24 settembre 2017 (archiviato dall'url originale l'11 febbraio 2015).
  10. ^ (NO) Molde 2 - 0 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  11. ^ (NO) Elverum 2 - 3 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  12. ^ (NO) Sivert Heltne Nilsen (23) til Brann, brann.no. URL consultato il 24 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2015).
  13. ^ (NO) Follo 0 - 1 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  14. ^ (NO) Brann 1 - 0 Stabæk, altomfotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  15. ^ (NO) BLIR I BRANN UT 2020-SESONGEN, brann.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  16. ^ (NO) Sivert Heltne Nilsen, fotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  17. ^ (NO) Italia - Norge, fotball.no. URL consultato il 25 settembre 2017.
  18. ^ a b Presenze nei turni preliminari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]