Simone Vanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simone Vanni
Nazionalità Italia Italia
Scherma Fencing pictogram.svg
Specialità Fioretto
Società Fiamme Oro
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 3 2 1
Europei 4 0 1
Universiadi 0 2 0
Campionati italiani assoluti 2 6 3
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al maggio 2009

Simone Vanni (Pisa, 16 febbraio 1979) è uno schermidore italiano specializzato nella disciplina del fioretto.

Ha vinto la medaglia d'oro nel torneo di fioretto a squadre alle Olimpiadi di Atene 2004.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Simone Vanni comincia a fare scherma nel 1988 presso l'U.S. Pisascherma, prestigiosa società della sua città natale. Suo primo maestro di scherma fu Luciana Di Ciolo. Successivamente è stato seguito dal maestro Antonio Di Ciolo fino al 2006. Sino dagli esordi della sua carriera pratica la specialità del fioretto (sebbene per curiosità la prima convocazione in azzurro nella rappresentativa giovanile arriva di sciabola). Dopo una brillante trafila nelle categorie giovanili, accede alla nazionale italiana giovanile, prima nella categoria "Cadetti" e quindi "Giovani". Nel 1998 vince la medaglia di bronzo con la squadra nella rassegna mondiale giovanile disputata in Venezuela.

Il 1999 sarà la sua stagione migliore tra gli U20, a Keszthelyè, in Ungheria conquista la sua prima medaglia iridata individuale, un bronzo; nella stessa gara conquista anche la medaglia d'argento nella prova a squadre. Sempre con la nazionale giovanile conquista anche il bronzo individuale ai campionati d'Europa. In campo nazionale si aggiudica il titolo di campione d'Italia U20. Nel 2001, a Nîmes, esordisce in un campionato mondiale assoluto: 12º posto individuale e 9° a squadre sono il "bottino" di questa partecipazione. Nella stessa stagione conquista la medaglia d'oro ai Campionati d'Europa assoluti a Coblenza.

L'anno successivo, il 2002 a Lisbona arriva la consacrazione nella massima rassegna iridata: vince il titolo di campione del mondo individuale battendo il tedesco Andrè Wessels con il punteggio di 15-6. Nel 2003 sfiora il clamoroso bis individuale, sarebbe stato il primo fiorettista azzurro a riuscire nell'impresa di vincere due titoli mondiali consecutivi. Simone Vanni si ferma alla medaglia d'argento, sconfitto per 14-15 in finale dal tedesco Peter Joppich. Nel 2004 partecipa alle Olimpiadi di Atene 2004, suo esordio nella rassegna a cinque cerchi. Nella gara individuale sfiora il podio, sconfitto nei quarti di finale per una sola stoccata per 15-14 dal francese Brice Guyart, poi campione olimpico. Vanni, dopo il 5º posto ottenuto nella gara individuale, si rifà nella gara a squadre dove vince l'oro a squadre,col punteggio di 45-42 per l'Italia, contribuendo in modo molto determinante al successo in finale contro la compagine cinese. Con lui in squadra anche Andrea Cassarà e Salvatore Sanzo.

Il 2005 è un anno di assestamento per la scherma, in particolare nel fioretto dove nuove apparecchiature hanno imposto metodi nuovi agli atleti. Conquista comunque la medaglia d'argento a squadre ai campionati del mondo di Lipsia. L'anno successivo, il 2006, sarà di bronzo la medaglia conquistata nell'edizione torinese del mondiale. Attualmente è tesserato per il Gruppo Sportivo Fiamme Oro, con il quale ha vinto la Coppa Europa a squadre nel 2006 e 2007, e continua ad allenarsi nella sua società di origine sotto la guida del maestro Paolo Paoletti.

La sorella Elisa Vanni è stata una valente atleta della Sciabola, attualmente è istruttrice di scherma nella stessa società.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi olimpici[modifica | modifica wikitesto]

Individuale
A squadre

Mondiali di scherma[modifica | modifica wikitesto]

Individuale
A squadre

Europei di scherma[modifica | modifica wikitesto]

Individuale
A squadre

Campionati Italiani Assoluti[modifica | modifica wikitesto]

Individuale
  • Argento Argento nel 2001
  • Bronzo Bronzo nel 2003
  • Bronzo Bronzo nel 2005
  • Bronzo Bronzo nel 2006
A squadre
  • Argento Argento nel 2001
  • Oro Oro nel 2002
  • Argento Argento nel 2003
  • Argento Argento nel 2005
  • Argento Argento nel 2006
  • Argento Argento nel 2007
  • Oro Oro nel 2013

Altri risultati[modifica | modifica wikitesto]

  • Coppa Europa a squadre:
2006
2007
  • Campionati del mondo giovani:
Bronzo Bronzo 1998, a squadre
Bronzo Bronzo 1999, individuale
Argento Argento 1999, a squadre
  • Campionati europei giovani:
Bronzo Bronzo individuale nel 1998
Argento Argento individuale nel 1999
Argento Argento a squadre nel 1999
Argento Argento a squadre a Pechino 2001
Argento Argento a squadre a Smirne 2005
  • Campionati italiani giovani:
Oro Oro individuale nel 1999

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Simone Vanni, quirinale.it. URL consultato il 12 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]