Sergej Kužugetovič Šojgu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sergej Kužugetovič Šojgu
Official portrait of Sergey Shoigu with awards.jpg

Ministro della Difesa
della Federazione Russa
In carica
Inizio mandato 6 novembre 2012
Capo di Stato Vladimir Putin
Predecessore Anatolij Serdjukov
Sito istituzionale

Ministro per le Situazioni d'Emergenza della Federazione Russa
Durata mandato 20 gennaio 1994 –
11 maggio 2012
Capo di Stato Boris El'cin
Vladimir Putin
Dmitrij Medvedev
Vladimir Putin
Predecessore carica inesistente
Successore Vladimir Pučkov

Governatore dell'Oblast' di Mosca
Durata mandato 11 maggio 2012 –
6 novembre 2012
Predecessore Boris Gromov
Successore Ruslan Calikov

Leader di Russia Unita
con Jurij Lužkov e Mintimer Šajmiev
Durata mandato 1º dicembre 2001 –
15 aprile 2005
Predecessore carica istituita
Successore Boris Gryzlov

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica
(prima del 1991)
Indipendente
(1991-1995)
Casa Nostra- Russia
(1995-1999)
Unità
(1999-2001)
Russia Unita
(dal 2001)
Firma Firma di Sergej Kužugetovič Šojgu
Sergej Kužugetovič Šojgu
21 maggio 1955
Nato aČadan
Dati militari
Paese servitoFlag of the Soviet Union (1955–1980).svg Unione Sovietica
Russia Federazione Russa
Forza armataRed Army flag.svg Armata Rossa
Medium emblem of the Armed Forces of the Russian Federation (27.01.1997-present).svg Forze armate russe
Anni di servizio1991-oggi
GradoGenerale dell'Esercito
Fonti nel corpo del testo
voci di militari presenti su Wikipedia

Sergej Kužugetovič Šojgu (in russo: Сергей Кужугетович Шойгу? ascolta[?·info], in tuvano: Сергей Күжүгет оглу Шойгу; Čadan, 21 maggio 1955) è un politico e militare russo di etnia tuvana.

Generale d'armata, dal 2012 è Ministro della difesa della Federazione russa. Precedentemente è stato Ministro per le Situazioni d'Emergenza (1994-2012) e, da maggio a novembre 2012, governatore dell'Oblast' di Mosca. Nel 1999 è stato insignito del titolo di Eroe della Federazione Russa.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze sovietiche[modifica | modifica wikitesto]

Ordine del Coraggio personale - nastrino per uniforme ordinaria Ordine del Coraggio personale

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea con spade - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea con spade
Eroe della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Eroe della Federazione Russa
Ordine al merito per la Patria di II classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di II classe
Ordine al merito per la Patria di III classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di III classe
Ordine d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Ordine d'Onore
Medaglia del difensore della Russia libera - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del difensore della Russia libera
Medaglia commemorativa per l'850º anniversario di Mosca - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per l'850º anniversario di Mosca
Medaglia commemorativa per il 300º anniversario di San Pietroburgo - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il 300º anniversario di San Pietroburgo
Medaglia commemorativa per il 1000º anniversario di Kazan' - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il 1000º anniversario di Kazan'

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Ordine "Danaker" (Kirghizistan) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine "Danaker" (Kirghizistan)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Biografija Sergeja Šojgu, su ria.ru, 6 novembre 2012. URL consultato il 25 novembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN75635389 · ISNI (EN0000 0000 3446 2562 · LCCN (ENn98090102 · GND (DE131337076