Rasputin, il monaco folle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rasputin, il monaco folle
Titolo originale Rasputin, the Mad Monk
Paese di produzione Gran Bretagna
Anno 1966
Durata 91 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere storico
Regia Don Sharp
Sceneggiatura Anthony Hinds
Fotografia Michael Reed
Montaggio Roy Hyde
Musiche Don Banks
Scenografia Bernard Robinson
Interpreti e personaggi

Rasputin, il monaco folle è un film del 1966 diretto da Don Sharp.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia è incentrata su personaggi realmente esistiti: Grigorij Rasputin, un ex-monaco impazzito riesce con i suoi poteri ad arrivare alla Zarina riuscendo a guarire il figlio emofiliaco.

Il dottor Zargo, che ha compreso i propositi folli di Rasputin insieme a due nobili, Peter e Ivan, organizzano la sua uccisione; il monaco, prima di morire, riuscirà in parte a vendicarsi.

Nei cinema americani, per aumentare l'interesse della visione del film donavano barbe finte e parrucchini.[senza fonte]