Rasputin: il monaco folle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Rasputin, il monaco folle)
Rasputin, il monaco folle
Rasputin, il monaco follе.png
Christopher Lee in una scena del film
Titolo originaleRasputin, the Mad Monk
Paese di produzioneGran Bretagna
Anno1966
Durata91 min
Generedrammatico, storico
RegiaDon Sharp
SceneggiaturaAnthony Hinds
FotografiaMichael Reed
MontaggioRoy Hyde
MusicheDon Banks
ScenografiaBernard Robinson
Interpreti e personaggi

Rasputin, il monaco folle (Rasputin, the Mad Monk) è un film del 1966 diretto da Don Sharp.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è incentrata su personaggi realmente esistiti: Grigorij Rasputin, un ex-monaco impazzito riesce con i suoi poteri ad arrivare alla Zarina riuscendo a guarire il figlio emofiliaco.

Il dottor Zargo, che ha compreso i propositi folli di Rasputin insieme a due nobili, Peter e Ivan, organizzano la sua uccisione; il monaco, prima di morire, riuscirà in parte a vendicarsi.

Nei cinema americani, per aumentare l'interesse della visione del film regalavano barbe finte e parrucchini.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema