Barbara, il mostro di Londra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbara, il mostro di Londra
Barbara, il mostro di Londra.png
Titolo originale Mr. Jekyll & Sister Hyde
Paese di produzione Gran Bretagna
Anno 1971
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantascienza horror
Regia Roy Ward Baker
Soggetto Robert Louis Stevenson
Sceneggiatura Brian Clemens
Produttore Hammer Film Productions
Distribuzione (Italia) regionale, Sinister Film (Home Video)
Fotografia Norman Warwick
Montaggio James Needs
Musiche David Whitaker
Scenografia Robert Jones
Interpreti e personaggi

Barbara, il mostro di Londra è un film del 1971 diretto da Roy Ward Baker.

È una trasposizione del romanzo di Robert L. Stevenson Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, prodotta dalla londinese Hammer Film Productions specializzata in film horror e di fantascienza, ridotta per lo schermo e sceneggiata da Brian Clemens. In questo adattamento il protagonista dottor Jekyll si trasforma in una donna.

Trama[modifica | modifica sorgente]

A Londra il dottor Henry Jekyll, nel suo laboratorio, è alla continua ricerca di nuove formule, tra cui un siero di lunga vita.

Riesce dopo vari tentativi a sperimentare alcuni ormoni, prelevati da cadaveri di giovani fanciulle, provandoli su se stesso, trovandone uno che lo trasforma in donna, per un periodo breve, appena termina l'effetto della pozione Jekyll ritorna uomo.

Nel tentativo di capire a fondo le vere conseguenze che provoca la formula, ed avendo perso la collaborazione di due loschi individui procacciatori a pagamento di cadaveri femminili, uno ucciso come profanatore di tombe e l'altro ridotto alla cecità, Jekyll inizierà a trasformarsi in assassino per procurarsi altri cadaveri di giovani ragazze, ai quali prelieva le sostanze di cui ha bisogno.

Ma ormai le continue assunzioni del siero provocano in Jekyll, continue e durature trasformazioni nella donna, a cui darà il nome di Barbara Hyde, che finirà per avere il sopravvento su di lui e sulla sua volontà di decisione, iniziando a uccidere senza alcun limite.

Nel finale Barbara Hyde, scoperta e inseguita dalla polizia, finirà per morire dopo una drammatica caduta da un tetto della città.

Home Video[modifica | modifica sorgente]

  • In Italia del film è stato distribuito il DVD dalla Sinister Film nel 2013.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Guidorizzi, Cinema inglese, 1930 - 1960, Mazziana Verona 1990