Peccati di gioventù (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peccati di gioventù
ArtistaFabrizio De André
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione15 settembre 2000
Dischi1
Tracce16
GenereMusica d'autore
Pop
EtichettaUniversal
Registrazione1963-1966
Fabrizio De André - cronologia
Album precedente
(1999)
Album successivo
(2001)

Peccati di gioventù è una raccolta di canzoni di Fabrizio De André del periodo Karim (anni sessanta), contenente tutti i brani dell'epoca tranne Nuvole barocche ed E fu la notte.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. La canzone dell'amore perduto – 3:39
  2. La ballata dell'amore cieco (o della vanità) – 2:48
  3. La canzone di Marinella – 3:09
  4. Delitto di paese (Assassinat) – 3:18
  5. Fila la lana – 2:19
  6. Il fannullone – 3:36
  7. La ballata del Miché – 2:43
  8. Il testamento – 4:03
  9. Amore che vieni, amore che vai – 2:38
  10. La guerra di Piero – 3:22
  11. Valzer per un amore (valzer campestre) – 3:38
  12. Carlo Martello (ritorna dalla battaglia di Poitiers) – 5:16
  13. Geordie – 2:03
  14. La ballata dell'eroe – 2:38
  15. Per i tuoi larghi occhi – 2:32
  16. La città vecchia – 3:20

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica