Papa Teodoro II di Alessandria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo patriarca greco-ortodosso di Alessandria, vedi Teodoro II di Alessandria.
Teodoro II (Tawadros II)
patriarca della Chiesa ortodossa copta
Tawadros II of Alexandria.jpg
Nato 4 novembre 1952, Mansura
Ordinato presbitero 1988
Consacrato vescovo 1997
Elevato patriarca 18 novembre 2012

Teodoro II, nato Wageeh Sobhy Baky Soliman (in arabo: وجيه صبحى باقى سليمان‎) (Mansura, 4 novembre 1952), è un vescovo cristiano orientale egiziano, 118º papa della Chiesa ortodossa copta e patriarca di Alessandria dal 4 novembre 2012[1]. Il suo titolo completo è: Papa d'Alessandria e patriarca della predicazione di san Marco e di tutta l'Africa.

Il 18 novembre 2012, nella cattedrale di San Marco al Cairo, si è svolta la cerimonia di insediamento del nuovo patriarca.

In precedenza era stato vescovo di Beheira, a sud-ovest di Alessandria.

Il 10 maggio 2013 si è recato in visita ufficiale in Vaticano, con una delegazione di vescovi, accolti da papa Francesco[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio di un ingegnere (morto nel 1967).[3] Si è laureato in farmacia nel 1975 all'università di Alessandria.[3] Dopo aver lavorato per qualche anno in una fabbrica farmaceutica di proprietà statale ha iniziato gli studi religiosi e si è laureato in teologia nel 1983. Nel 1986 è entrato nel monastero di San Bishoi nel Wādī al-Natrūn dove è diventato monaco.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Papa della Chiesa ortodossa copta Successore Coptic cross.svg
Senuzio III dal 2012 in carica
Controllo di autoritàVIAF: (EN316508888 · GND: (DE107321835X