Nicosia Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicosia Nord
comune
(TR) Kuzey Lefkoşa
Nicosia Nord – Veduta
Panorama e punti d'interesse di Nicosia Nord
Localizzazione
StatoCipro del Nord Cipro del Nord[1]
DistrettoLefkoşa
Amministrazione
SindacoMehmet Harmancı (TDP) dal 2014
Data di istituzione1958
Territorio
Coordinate35°10′37.24″N 33°21′47.66″E / 35.177011°N 33.363239°E35.177011; 33.363239 (Nicosia Nord)Coordinate: 35°10′37.24″N 33°21′47.66″E / 35.177011°N 33.363239°E35.177011; 33.363239 (Nicosia Nord)
Altitudine148 m s.l.m.
Superficie92,8 km²
Abitanti61,378 (2011)
Densità0,66 ab./km²
Altre informazioni
Lingueturco
Cod. postale96401
Prefisso(+90)
Fuso orarioUTC+2
Nome abitantiLefkoşa Türk
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cipro del Nord
Nicosia Nord
Nicosia Nord
Nicosia Nord – Mappa
Sito istituzionale

Nicosia Nord (in turco [Kuzey] Lefkoşa; in greco Βόρεια Λευκωσία, traslitterato in Lefkōsia Vóreia) è la capitale della Repubblica di Cipro del Nord, autoproclamata nel 1974 dopo l'invasione turca dell'isola; de iure, il territorio appartiene alla Repubblica di Cipro ed è parte integrante della città di Nicosia. Con 61 378 abitanti (dati 2011)[2], è il centro più popoloso di Cipro del Nord.

Nicosia è l'unica capitale divisa al mondo; la parte nord e la parte sud sono divise dalla Linea Verde e, in prossimità di tale confine, è operativa la missione UNFICYP delle Nazioni Unite. La Municipalità turca è sorta nel 1958, durante l'occupazione britannica.

La città è sede di due università: dal 1997 dell'Università internazionale di Cipro e dal 1988 dell'Università del Vicino Oriente.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

A differenza delle altre principali città cipriote, Nicosia non sorge sulla costa ma in posizione relativamente centrale nell'isola, all'interno della piana della Mesaoria, separata dal mare da una catena montuosa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nicosia è stata fondata dai Greci provenienti dalla regione della penisola del Peloponneso, chiamato Acaia (in greco antico Ἀχαΐα, Acaia, Αχαΐα greco moderno), dopo la Guerra di Troia. Conosciuta come Ledra o Ledrae nei tempi antichi, la città fu sede dei re de Lusignano dal 1192.

Entra a far parte della Repubblica di Venezia nel 1489; divenne parte dell'Impero ottomano a partire dal 1571.

Nel 1961, divenne la capitale della Repubblica di Cipro, divenuta indipendente dal Regno Unito.

A partire dal 1974, la città è divisa in due zone.

Città divisa[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'invasione turca del 1974 la città è divisa in una zona sud amministrata dalla Repubblica di Cipro (greco-cipriota) e da una zona nord amministrata dalla cosiddetta Repubblica Turca di Cipro Nord. La linea di demarcazione tra le due zone è comunemente chiamata Green Line e si compone di fili spinati, guarnigioni militari e alcuni tratti di vero e proprio muro: tra le linee militari greco-cipriote e turco-cipriote vi è una terra di nessuno pattugliata dalla missione UNFICYP delle Nazioni Unite che ha il suo quartier generale nel Ledra Palace, un tempo il miglior albergo della città e ora checkpoint per il passaggio tra zona "greca" e zona "turca". Nicosia è l'ultima città europea divisa per le conseguenze di una guerra.

"Sindaci" della municipalità turca di Nicosia Nord[modifica | modifica wikitesto]

Il municipio di Nicosia Nord.
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1958 1961 Tahsin Gözmen Sindaco
1961 1962 Cevdet Mirata Sindaco
1962 1969 Fuat Celalettin Sindaco
1969 1976 Ziver K. Bodamyalızade Sindaco
1976 1990 Mustafa Akıncı Partito Socialista di Liberazione Sindaco
1990 1994 Burhan Yetkili Sindaco
1994 2002 Şemi Bora Sindaco
1994 2002 Şemi Bora Partito Democratico Sindaco
2002 2006 Kutlay Erk Partito Democratico Sindaco
2006 2014 Cemal Metin Bulutoğluları Partito Repubblicano Turco - Forze Unite Sindaco
2014 Mehmet Harmancı Partito della Democrazia Socialista Sindaco

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Territorio conteso, rivendicato da Cipro come sua capitale.
  2. ^ KKTC 2011 Nüfus ve Konut Sayımı [TRNC 2011 Population and Housing Census] (PDF), TRNC State Planning Organization, 6 agosto 2013, p. 16.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]