Nazionali di calcio nord e centroamericane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le nazionali di calcio nord e centroamericane sono le rappresentative calcistiche dei paesi caraibici, dell'America Centrale e dell'America Settentrionale, tutte quante poste sotto l'egida della confederazione CONCACAF.

A questi si aggiungono la Guyana e il Suriname, le quali fanno geograficamente parte in realtà dell'America Meridionale.

In realtà, le squadre di un certo calibro sono assai poche, prime fra tutti Messico e Stati Uniti, essendo molti stati colonie, ex-colonie o piccole isole che poco possono offrire in termini di potenziali calcistici. Oltretutto la situazione delle federazioni di cui le nazionali fanno parte è abbastanza complessa.

Le nazionali disputano la CONCACAF Gold Cup e, a seconda dei loro tesseramenti, le qualificazioni ai mondiali.

Membri FIFA[modifica | modifica wikitesto]

Sono le squadre iscritte sia alla CONCACAF che alla FIFA, partecipano a ogni tipo di competizione e alle qualificazioni ai mondiali.

Membri non FIFA[modifica | modifica wikitesto]

Sono le nazionali sotto l'egida di federazioni non iscritte alla FIFA, ma solo alla CONCACAF. Queste squadre, tutte colonie europee, giocano soltanto le partite relative alla CONCACAF Gold Cup e alle competizioni continentali, ma non possono qualificarsi ai mondiali di calcio. La Guyana francese rappresenta un territorio situato interamente nel continente sudamericano.

Scomparse[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio