Nawanagar (stato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stato di Nawanagar
Stato di Nawanagar – Bandiera Stato di Nawanagar - Stemma
Dati amministrativi
Nome completo નવાનગર / नवानगर
Nome ufficiale State of Nawanagar
Lingue parlate indiano, inglese
Capitale Nawanagar
Dipendente da Regno Unito dal 1812 al 1948
Politica
Forma di governo regno
Nascita 1540 con Jam Rawal
Fine 1948 con Digvijaysinhji Ranjitsinhji
Territorio e popolazione
Massima estensione 9.632 km2 nel {{{periodo massima espansione}}}
Popolazione 336.779 nel 1901
Economia
Valuta rupia di Nawanagar
Commerci con India britannica
Religione e società
Religioni preminenti induismo
Religione di Stato induismo
Religioni minoritarie anglicanesimo, cattolicesimo
Classi sociali patrizi, clero, popolo
Stato di Nawanagar - Mappa
Evoluzione storica
Succeduto da India

Lo Stato di Nawanagar fu uno stato principesco del subcontinente indiano, avente per capitale la città di Nawanagar.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stato di Nawanagar venne fondato nel 1540 da Jam Rawal, un discendente dei governanti di stirpe Jadeja di Kutch, e fu teatro di una costante guerra con gli stati vicini e con l'Impero moghul. Solo il Trattato Walker del 1807 riuscì dopo molto tempo a porre fine alla guerra tra gli Stati del Kathiawar. Nawanagar passò sotto la protezione degli inglesi il 22 febbraio 1812.[1]

Ranjitsinhji Vibhoji, regnante dal 1907 al 1933, fu uno dei più grandi giocatori di cricket della sua epoca a livello mondiale ed implementò notevolmente lo sport all'interno dei suoi domini.[2] Dopo la sua morte venne creato il Ranji Trophy, il premio per un campionato interno allo Stato, a partire dal 1934 assegnato dalla Board of Control for Cricket in India (BCCI).

Ranjitsinhji, rimase cancelliere della Camera dei Principi (1931–1933); dopo la sua morte nel 1933 venne succeduto da suo nipote Digvijaysinhji Ranjitsinhji ricoprì la carica di cancelliere (1937–1944) e continuò la promozione del cricket come il suo predecessore, oltre a stanziare fondi per il lavoro e le accademie di stato.

Nawanagar fu uno dei primi stati a siglare l'atto di ingresso nel nuovo Stato dopo l'indipendenza dell'India e dal 1949 lo Stato venne unito ad altri per formare lo Stato di Saurashtra. Il 19 giugno 1959, i confini del distretto vennero espansi con l'inclusione di Okhamandal, ed il distretto venne rinominato Jamnagar, divenendo poi parte dello Stato di Gujarat alla divisione dello Stato di Bombay il 1º maggio 1960.[3]

Governanti[modifica | modifica wikitesto]

I governanti dello Stato di Nawanagar portarono il titolo di Jam Sahib.

Jam Sahib[modifica | modifica wikitesto]

Regno Nome Nascita Morte
2 ottobre 1690 - 13 ottobre 1708 Lakhaji Tamachi 1708
13 ottobre 1708 - 13 agosto 1711 Raisinhji Lakhaji 1711
13 agosto 1711 – 1743 Tamachi Raisinhji 1743
settembre 1743 - 2 novembre 1767 Lakhaji Tamachi 1743 1767
2 novembre 1767 - 6 agosto 1814 Jasaji Lakhaji 1814
6 agosto 1814 - 24 febbraio 1820 Sataji Lakhaji 1820
24 febbraio 1820 - 22 febbraio 1852 Ranmalji Sataji 1852
22 febbraio 1852 - 28 aprile 1895 Vibhoji Ranmalji 1827 1895
28 aprile 1895 - 14 agosto 1906 Jashwantsinhji Vibhoji 1882 1906
12 marzo 1907 - 2 aprile 1933 Ranjitsinhji Vibhoji 1872 1933
2 aprile 1933 - 15 agosto 1947 Digvijaysinhji Ranjitsinhji 1895 1966

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nawanagar History and Genealogy Archiviato il 22 ottobre 2010 in Internet Archive., Università del Queensland
  2. ^ Sir Ranjitsinhji Vibhaji, Maharaja Jam Sahib of Nawānagar, Britannica.com.
  3. ^ Nawanagar Archiviato il 2 novembre 2012 in Internet Archive. (EN) Hugh Chisholm (a cura di), Enciclopedia Britannica, XI, Cambridge University Press, 1911.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Hunter, William Wilson, Sir, et al. (1908). Imperial Gazetteer of India, 1908-1931; Clarendon Press, Oxford.
  • Markovits, Claude (ed.) (2004). A History of Modern India: 1480-1950. Anthem Press, London.
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India