Dungarpur (stato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stato di Dungarpur
Stato di Dungarpur – Bandiera
Dati amministrativi
Nome completo डूंगरपुर
Nome ufficiale State of Dungarpur
Lingue parlate indiano, inglese
Capitale Dungarpur
Dipendente da Regno Unito dal 1818 al 1949
Politica
Forma di governo regno
Nascita 1197 con Samant Singh
Fine 1947 con Laxman Singh
Territorio e popolazione
Massima estensione 3.781 km2 nel {{{periodo massima espansione}}}
Popolazione 100.103 nel 1901
Economia
Valuta rupia di Dungarpur
Commerci con India britannica
Religione e società
Religioni preminenti induismo
Religione di Stato induismo
Religioni minoritarie anglicanesimo, cattolicesimo
Classi sociali patrizi, clero, popolo
Evoluzione storica
Succeduto da India

Lo Stato di Dungarpur fu uno stato principesco del subcontinente indiano, avente per capitale la città di Dungarpur.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Visione aerea della moderna Dungarpur

Lo Stato di Dungarpur venne fondato nel 1197 da Samant Singh, figlio primogenito del regnante di Mewar, Karan Singh [1] La famiglia era a sua volta discendente da Bappa Rawal, ottavo regnante di della dinastia Guhilot e fondatore della dinastia Mewar (r. 734-753).

Il villaggio di Dungarpur, capitale dello Stato, venne fondato nel XIV secolo dai discendenti di Rawal Bir Singh, che gli diedero quel nome partendo da Dungaria, il nome di un capo Bhil che essi stessi avevano assassinato.[2] Dopo la morte di Rawal Udai Singh di Bagar nella Battaglia di Khanwa nel 1527, ove combatté al fianco di Rana Sanga contro Babar, i suoi territori vennero divisi tra gli Stati di Dungarpur e Banswara.[2][3] Successivamente sotto il controllo dell'impero moghul e dei maratha, lo Stato passò infine nel 1818 sotto gli inglesi del British Raj con un trattato, ottenendo la garanzia di un saluto d'onore di quindici salve di cannone[4]

Governanti[modifica | modifica wikitesto]

Maharawal[modifica | modifica wikitesto]

[5] I maharawals appartenevano alla dinastia Shishodhya

  • 1691 - 1702 Khuman Singh
  • 1702 - 1730 Ram Singh
  • 1730 - 1785 Shiv Singh
  • 1785 - 1790 Vairi Sal
  • 1790 - 1808 Fateh Singh
  • 1808 - 19 dicembre 1845 Jashwant Singh (n. ... - n. 1845)
  • 1846 - 1898 Udai Singh (n. 1838 - n. 1898)
  • 13 febbraio 1898 - 15 novembre 1918 Bijai Singh (n. 1887 - n. 1918)
  • 15 novembre 1918 - 15 agosto 1947 Laxman Singh (n. 1908 - n. 1989)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Hunter, William Wilson, Sir, et al. (1908). Imperial Gazetteer of India, 1908-1931; Clarendon Press, Oxford.
  • Markovits, Claude (ed.) (2004). A History of Modern India: 1480-1950. Anthem Press, London.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN244772226
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India