Narsinghgarh (stato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stato di Narsinghgarh
Stato di Narsinghgarh – BandieraStato di Narsinghgarh - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficialeनर्सिन्घ्गढ़ रियासत; State of Narsinghgarh
Lingue parlateindiano, inglese
CapitaleNarsinghgarh
Dipendente daRegno Unito dal 1818 al 1948
Politica
Forma di governoregno
Nascita1681
Fine1947
Territorio e popolazione
Massima estensione1920 km2 nel 1948
Popolazione140.000 nel 1948
Economia
Valutarupia di Narsinghgarh
Commerci conIndia britannica
Religione e società
Religioni preminentiinduismo
Religione di Statoinduismo
Religioni minoritarieislamismo, anglicanesimo, cattolicesimo
Classi socialipatrizi, clero, popolo
Dewas-Jaora map.jpg
Evoluzione storica
Succeduto daIndia

Lo Stato di Narsinghgarh fu uno stato principesco del subcontinente indiano, avente per capitale la città di Narsinghgarh.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il forte di Narsinghgarh, residenza ufficiale dei regnanti dello stato sino a quando il raja Bhanu Prakash Singhji non si spostò al palazzo di Bhanu Niwas nel 1962

Il principato venne fondato nel 1681 da una dinastia indù i cui governanti appartenevano al clan Kshatriya - Parmar della dinastia dei Rajputs e si ritenevano discendenti di Umat, figlio di Raja Bhoj. Originariamente il territorio era parte dello stato del Rajgarh.[1] Lo stato fu feudatario dello stato di Indore, ma nel 1872 Narsinghgarh venne riconosciuto ufficialmente come stato indipendente libero da vincoli.[2]

Dopo l'indipendenza indiana nel 1947, i governanti di Narsingarh entrarono di buon grado nell'Unione Indiana ed il principato venne incorporato nel nuovo stato di Madhya Bharat nel 1948, che poi divenne lo stato di Madhya Pradesh dal 1 novembre 1956.

Governanti[modifica | modifica wikitesto]

I governanti dello stato di Narsinghgarh vennero indicati col titolo di Raja e vennero titolati a godere del saluto a salve di 11 colpi di cannone delle occasioni ufficiali.[3]

Raja[modifica | modifica wikitesto]

  • 1872 - marzo 1873 Hanwant Singh (m. 1873)
  • 1873 - aprile 1890 Pratap Singh (m. 1890)
  • 28 giugno 1890 - 1896 Mahtab Singh (n. 1889 - m. 1896)
  • 1896 - 22 aprile 1924 Arjun Singh (n. 1887 - m. 1924) (dal 3 giugno 1916, Sir Arjun Singh)
  • 23 aprile 1924 – 15 agosto 1947 Vikram Singh (n. 1909 - m. 1957) (dal 1 gennaio 1941, Sir Vikram Singh)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Hunter, William Wilson, Sir, et al. (1908). Imperial Gazetteer of India, 1908-1931; Clarendon Press, Oxford.
  • Markovits, Claude (ed.) (2004). A History of Modern India: 1480-1950. Anthem Press, London.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENn93112830
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India