Mundilfari (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mundilfari
(Saturno 25)
Mundilfari.jpg
Satellite di Saturno
Scoperta 23 settembre 2000
Scopritore Brett James Gladman
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 18.418.000 km
Periodo orbitale 951,6 giorni
Eccentricità 0,208
Dati fisici
Diametro medio ≈7 km
Massa
≈2,1 × 1014 kg
Densità media 2,3 × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie ≈0,0011 m/s²
Velocità di fuga ≈2,8 m/s
Periodo di rotazione Rotazione sincrona
Pressione atm. assente
Albedo 0,06
Dati osservativi
Magnitudine app.
23,8 (media)

Mundilfari, noto anche come Saturno XXV è un satellite naturale di Saturno irregolare in moto retrogrado, scoperto Brett J. Gladman nel 2000 con il nome temporaneo di S/2000 S 9.

Mundilfari ha un diametro di 7 km e orbita attorno a Saturno ad una distanza di 18,418 Gm in un periodo di 951,6 giorni, con un'inclinazione di 170° rispetto all'eclittica (157° rispetto all'equatore di Saturno), con un'eccentricità di 0,208. Fa parte del Gruppo Gallico dei satelliti irregolari.

Questo satellite, come Skathi e Thrymr potrebbe essere stato formato da detriti provenienti da Febe e scagliati nello spazio da grandi impatti nel passato.

Il nome deriva dal gigante della mitologia nordica, Mundilfœri, padre della dea Sól e del dio Máni.

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare