Calipso (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Calipso
(Saturno XIV)
Calypso image PIA07633.jpg
Satellite di Saturno
Scoperta 13 marzo 1980
Scopritore Pascu, Seidelmann,
Baum e Currie
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 294619 km
Periodo orbitale 1.887802 giorni
Inclinazione rispetto
all'equat. di Saturno
1.56°
Eccentricità 0.000
Dati fisici
Dimensioni 30×23×14 km[1]
Diametro medio 21 km
Massa
sconosciuta
Densità media sconosciuta
Acceleraz. di gravità in superficie sconosciuta
Periodo di rotazione Rotazione sincrona
Inclinazione assiale zero
Temperatura
superficiale
sconosciuta (media)


Calypso (dal greco Καλυψώ) è un satellite naturale di Saturno. è stato scoperto da Pascu, Seidelmann, Baum e Currie nel 1980 attraverso osservazioni effettuate da terra e venne chiamato Calipso, dalla mitologia greca[2]. È noto anche come Saturno XIV.

Il satellite Calipso è "co-orbitale" con Teti ed è situato nel punto di Lagrange L5, mentre il satellite Telesto si trova nel punto di Lagrange L4.

Come molti altri satelliti e piccoli asteroidi di Saturno, la forma è irregolare e cosparsa di grandi crateri.

Con lo stesso nome esiste anche l'asteroide 53 Kalypso

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ C.C. Porco et al., Physical characteristics and possible accretionary origins for Saturn's small satellites in Lunar and Planetary Science XXXVII, vol. 37, 2006, p. 768.
  2. ^ Telegramma della scoperta alla IAU

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Satelliti naturali di Saturno Il sistema di Saturno
Componenti del sistema: PanDafniAtlantePrometeoS/2004 S 6S/2004 S 4S/2004 S 3PandoraEpimeteoGianoEgeoneMimasMetoneAnteaPalleneEnceladoTetiTelestoCalipsoDioneElenaPolluceReaTitanoIperioneGiapetoKiviuqIjiraqFebePaaliaqSkathiAlbiorixBebhionnSkollErriapoGreipSiarnaqTarqeqHyrrokkinTarvosS/2004 S 13JarnsaxaS/2004 S 17MundilfariBergelmirS/2006 S 1ÆgirNarviS/2004 S 12BestlaSuttungrFarbautiS/2004 S 7HatiThrymrS/2006 S 3FenrirFornjotSurturKariYmirLogeS/2007 S 2S/2007 S 3S/2009 S 1
Altre: Satelliti ipotetici di SaturnoAnelli di SaturnoChironeTemi
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare