Albiorix (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Albiorix
(Saturno XXVI)
Satellite diSaturno
Scoperta9 novembre 2000
ScopritoriMatthew Holman
Parametri orbitali
Semiasse maggiore16 394 000 km
Periodo orbitale783.47 giorni
Inclinazione rispetto
all'equat. di Saturno
33.979°
Eccentricità0.4791
Dati fisici
Diametro medio26 km
Massa
2,1×1015 kg
Densità media2,3 g/cm3
Acceleraz. di gravità in superficie0,0039 m/s2
Periodo di rotazionerotazione sincrona
Albedo0.06

Albiorix è il ventiseiesimo satellite naturale di Saturno (in ordine di scoperta). Fu individuato nel 2000[1] da un gruppo di astrofisici dell'Università di Harvard guidato da Matthew Holman.[2] Prima di ricevere un nome ufficiale dall'Unione Astronomica Internazionale, Albiorix era noto con la designazione provvisoria S/2000 S 11; è anche conosciuto come Saturno XXVI. Il nome Albiorix è uno pseudonimo di Toutatis, una divinità celtica.

Il diametro di Albiorix è pari a circa 26 km; il satellite orbita attorno a Saturno mantenendo una distanza media pari a circa 16 402 000 km, con un periodo orbitale di 784,226 giorni, in direzione retrograda. L'eccentricità dell'orbita è pari a 0,4791.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Central Bureau for Astronomical Telegrams (a cura di), IAUC 7545: S/2000 S 11, su cbat.eps.harvard.edu, 18 dicembre 2000.
  2. ^ (EN) Brett Gladman, Matthew Holman et al., Discovery of 12 satellites of Saturn exhibiting orbital clustering, in Nature, vol. 412, 12 luglio 2001, pp. 163-166, DOI:10.1038/35084032.
  3. ^ (EN) T. Denk , S. Mottola et al., Rotation Periods of Irregular Satellites of Saturn (PDF), in EPSC (EPSC/DPS conference 2011), vol. 6, 2011.
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare