Minira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Minira
Universo Godzilla
Nome orig. Minira (ミニラ, Minira)
Lingua orig. Giapponese
Autore Jun Fukuda
Editore Toho
1ª app. 1967
1ª app. in Il figlio di Godzilla
Ultima app. in Gojira Final Wars
app. it. in Il figlio di Godzilla
Interpretato da
Specie Baby Godzilla
Sesso Maschio
Luogo di nascita Sogell Island
Abilità
Affiliazione *Manda
Parenti
  • Godzilla (padre adottivo)
  • Godzilla Junior (fratello adottivo)

Minilla (ミニラ Minira?), chiamato anche Minya o Minilla, è un Daikaiju, un mostro gigantesco giapponese appartenente alla saga cinematografica della Toho.

Aspetto e abilità[modifica | modifica sorgente]

Minira è un piccolo di Godzilla solo diverso nell'aspetto: ha un muso corto, un corpo sgraziato, gambe e braccia di medie dimensioni (rispetto al corpo) e una coda corta.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La prima apparizione di Minira risale al film Il figlio di Godzilla dopo la sua violenta nascita a causa dei Kamacuras (le mantidi giganti) che rompono il guscio del suo uovo e dopo averlo tirato fuori, lo pungono con le tenaglie. Viene in seguito salvato da Godzilla, che dopo l'atto eroico lo lascia lì, ma dopo un po' arriva a riprenderselo e questo gli si aggrappa alla coda, Godzilla, quindi, lo porta via. Dopo un po' di tempo il cucciolo è cresciuto e vive con Godzilla. Un giorno incontrano un ragno gigante chiamato Kumonga, e lo affrontano in un duro combattimento, ma alla fine hanno la meglio. Segue la nevicata e l'ibernazione.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Catastrofi Portale Catastrofi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Catastrofi