Godzilla: Unleashed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Godzilla: Unleashed
Titolo originale Godzilla: Unleashed
Sviluppo Pipeworks Software
Pubblicazione Atari
Serie Godzilla
Data di pubblicazione PlayStation 2

Flags of Canada and the United States.svg 20 novembre 2007
Zona PAL 29 febbraio 2008
Wii

Flags of Canada and the United States.svg 5 dicembre 2007
Zona PAL 29 febbraio 2008
Genere Picchiaduro a incontri
Modalità di gioco Single player, multiplayer
Piattaforma Wii, PlayStation 2, Nintendo DS
Supporto Cartuccia
Periferiche di input CERO: A
ESRB: E10+
OFLC (AU): PG
PEGI: 7+

Godzilla: Unleashed, spesso abbreviato con G3 o GU, è un videogioco di combattimento a incontri in grafica 3D basato sul franchise Godzilla, reso disponibile per Wii e PlayStation 2, sviluppato dalla Pipeworks e pubblicato dalla Atari. La versione per PS2 è stata pubblicata il 20 novembre 2007 mentre quella per Wii il 5 dicembre 2007 in America del Nord ed entrambe le versioni il 29 febbraio 2008 in Europa. Il gioco è invece inedito in Giappone. Nel videogioco sono presenti oltre Kaiju e Mecha presenti nei film del franchise Godzilla di tutti i periodi più du mostri nati dai cristalli di SpaceGodzilla: Krystalak (un mostro di cristallo) e Obsidius (un mostro di lava).

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Le versioni wii/Ps2 consistono in un picchiaduro con selezione di personaggi e arene con un multiplayer massimo di 4 giocatori. Nella modalità storia oltre a sconfiggere mostri presenta altri obbiettivi come distruggere i cristalli. All'inizio ci sono diverse fazioni: Difensori della Terra, Unità FDG, Mutanti e Alieni. Bisogna scegliere un mostro di una fazione e ogni fazione presenta livelli classificati in giorni differenti. I mostri esclusivi della Wii sono Titanosaurus, Biollante, Krystalak, mechagodzilla 1, Godzilla 1954, Varan,King Ceasar mentre nalla versione Ps2 il mostro esclusivo è Battra.

Versione DS[modifica | modifica wikitesto]

La versione DS presenta dei mostri di terra(Godzilla, Angilas, Gigan, Megalon e Kristalak)e dei mostri volanti (Mothra, Battra, King Ghidorah, Fire rodan e destoroya). I livelli sono a scorrimento orizzontale dove bisogna distruggere gli aerei e alcuni cristalli che intralciano la strada e poi arrivare ai boss (altri mostri o unità FDG dei quali alcuni immensamente grandi.Si usano un mostro di terra e uno volante i quali possono essere alternati e quando uno è morto e deve rigenerarsi. Ci sono altre modalità come sopravvivenza e prova a tempo.

Forme potenziate[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni wii/ps2 raccogliendo i cristalli si carica una barra che quando sono piene esercitano delle masse critiche (mostri potenziati) alcuni mostri potenziati possono essere trovati come nemici e possono essere sconfitti anche distruggendo i cristalli

Mostri[modifica | modifica wikitesto]

I mostri giocabili nella versione Wii sono 26, invece nella versione Ps2 sono 20.

Giocabili[modifica | modifica wikitesto]

I difensori della Terra[modifica | modifica wikitesto]

Global Defense Force[modifica | modifica wikitesto]

Alieni[modifica | modifica wikitesto]

Mutanti[modifica | modifica wikitesto]

Ingiocabili[modifica | modifica wikitesto]

Mostri scartati[modifica | modifica wikitesto]

Arene[modifica | modifica wikitesto]

  • Tokyo: a causa dei cristalli, Tokyo si trova sott'acqua poiché è stato colpito da tsunami.
  • New York: a causa dei cristalli, la città è colpita da meteoriti.
  • Seattle: la città è attraversata da una colata lavica
  • San Francisco: a causa dei cristalli, San Francisco è colpita da terremoti.
  • Osaka: una fuoriuscita di sostanze chimiche, la città è inghiottita da un gas tossico.
  • Londra: a causa dei cristalli, Londra perde gravità e galleggia in aria.
  • Sydney: la città si trova sepolta nel ghiaccio.
  • Monster Island: la pioggia di meteoriti ha rotto la barriera del campo di forza, permettendo ai mostri di scappare.

Arena segreta[modifica | modifica wikitesto]

  • Mothership: sì è schiantata sulla terra dopo essere abbattuto da un mostro o da un mecha.

Arena scartata[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi