Mie Østergaard Nielsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mie Østergaard Nielsen
Kazan 2015 - Mie Nielsen starts 100m backstroke final.JPG
Nielsen durante i mondiali di Kazan' 2015
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 184 cm
Peso 67 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità dorso
Squadra Aalborg Svømmeklub
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Mondiali 0 0 1
Mondiali in vasca corta 3 1 3
Europei 3 1 1
Europei in vasca corta 3 2 3
Europei giovanili 2 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 15 dicembre 2017

Mie Østergaard Nielsen (Aalborg, 25 settembre 1996) è una nuotatrice danese. Specializzata nel dorso, ha vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 nella staffetta 4x100m misti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Benny Nielsen,[1] medaglia d'argento nei 200 m farfalla alle Olimpiadi di Seul 1988, Mie ha partecipato agli europei giovanili di Belgrado 2011 vincendo due medaglie d'oro nei 50 m dorso e nei 100 m dorso, oltre ad un argento e un bronzo rispettivamente nei 100 m stile libero e nei 4x100 m misti. In seguito, all'età di 15 anni, inizia a vincere le sue prime medaglie da senior prendendo parte agli europei in vasca corto di Stettino dello stesso anno dove batte anche il record nazionale nei 100 m dorso.

Mie Nielsen ha partecipato alle Olimpiadi di Londra 2012 ottenendo il 17º posto nei 100 m dorso, il 28° nei 200 m dorso, il 6º posto nella staffetta 4x100 m stile libero e il 7° nei 4x100 m misti. Reduce dai Giochi olimpici, si conferma tra le atlete di punta durante i mondiali in vasca corta di Istanbul 2012 vincendo l'oro nei 4x100 m misti, l'argento nei 100 m dorso e il bronzo nella staffetta 4x100 m stile libero. Un infortunio al ginocchio, che l'ha costretta a sottoporsi a un intervento chirurgico, le ha impedito di gareggiare ai mondiali di Barcellona 2013.[1]

Ai campionati europei di Londra 2016 si è aggiudicata il titolo dei 100 m dorso stabilendo il record dei campionati con il tempo di 58"73.[2] Successivamente disputa la sua seconda Olimpiade giungendo ai piedi del podio nei 100 m dorso di Rio de Janeiro 2016, dietro la canadese Kylie Masse e la cinese Fu Yuanhui terze a pari merito (58"76 contro i 58"80 della danese); si rifà comunque dopo, vincendo il bronzo nella 4x100 m misti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro 2016: bronzo nella 4x100m misti.
Kazan 2015: bronzo nei 100m dorso.
Istanbul 2012: oro nei 4x100m misti, argento nei 100m dorso e bronzo nella 4x100m sl.
Doha 2014: oro nei 4x50m misti e nei 4x100m misti e bronzo nella 4x50m sl.
Windsor 2016: bronzo nei 4x50m misti.
Berlino 2014: oro nei 100m dorso e nei 4x100m misti, bronzo nei 50m dorso.
Londra 2016: oro nei 100m dorso e argento nei 50m dorso.
Stettino 2011: oro nei 4x50m misti, argento nella 4x50m sl, bronzo nei 100m dorso e nei 100m misti.
Herning 2013: oro nei 100m dorso e nella 4x50m sl e argento nei 4x50m misti.
Copenaghen 2017: bronzo nella staffetta 4x50m sl.
Belgrado 2011: oro nei 50m dorso e nei 100m dorso, argento nei 100m sl e bronzo nei 4x100m misti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Craig Lord, Mie Nielsen To Wear Diamonds On The Edge Of Her Speed, su swimvortex.com, 24 marzo 2014. URL consultato il 3 giugno 2016.
  2. ^ (EN) Risultati 100 m dorso (PDF), su london2016.microplustiming.com, 19 maggio 2016. URL consultato il 3 giugno 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]