Mélanie Henique

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mélanie Henique
Mélanie Hénique.jpg
Nazionalità Francia Francia
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità 50 m farfalla
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Europei 0 0 1
Europei in vasca corta 1 0 2
Giochi del Mediterraneo 1 0 0
Mondiali giovanili 0 1 0
Europei giovanili 0 0 1
Gymnasiadi 2 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 novembre 2012

Mélanie Henique (Amiens, 22 dicembre 1992) è una nuotatrice francese.

Apertamente lesbica, nel 2015 è stata vittima di un violento attacco omofobo. Un gruppo di ragazzi la ha insultata ed aggredita fisicamene mentre era con alcune sue amiche nei pressi di un locale ad Amiens. Le percosse le hanno causato delle lesioni ed in particolare la frattura del setto nasale che le ha comportato la necessità di essere operata ed interrompere gli allenamenti.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2011 - Shanghai: bronzo nei 50 m farfalla.
2010 - Budapest: bronzo nei 50 m farfalla.
2012 - Chartres: oro nella staffetta 4x50 m mx mista, bronzo nei 50 m farfalla e nella staffetta 4x50 m mista femminile.
2009 - Pescara: oro nei 50 m farfalla.
2008 - Monterrey: argento nei 50 m farfalla.
2007 - Anversa: bronzo nei 50 m farfalla.
Gymnasiade 2009 - Doha: oro nei 50 m e 100 m farfalla, bronzo nella staffetta 4x100 m misti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nuoto, omofobia in Francia: Henique aggredita all'uscita di un locale, la Repubblica, 06 luglio 2015.