Lilly King

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lilly King
Budapest2017 fina world championships 100breaststroke final lilly king usa.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 176 cm
Peso 70 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità 50 m, 100 m e 200 m rana
Palmarès
Giochi olimpici 2 0 0
Mondiali 4 0 0
Mondiali in vasca corta 4 1 0
Campionati panpacifici 1 2 0
Universiadi 0 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12 agosto 2018

Lillia King, detta Lilly (Evansville, 10 febbraio 1997), è una nuotatrice statunitense, campionessa olimpica nei 100 metri rana alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 e del mondo a Budapest 2017 nella stessa distanza, sulla quale è anche detentrice del record mondiale (1'04"13).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Frequenta l'Università dell'Indiana, dove è membro della squadra di nuoto.[1]

Alle finali NCAA del 2016, stabilisce un nuovo record nei 100 e 200 metri rana.[2]

Nelle batterie dei 100 metri rana femminili si posiziona prima con un tempo di 1:05.78, che le permette di accedere alle semifinali. Qui si classifica nuovamente prima con una prestazione di 1:05.70. Prima della finale, la nuotatrice statunitense esprime il proprio disdegno nei confronti della rivale e campionessa mondiale Julija Efimova, trovata positiva ad un test antidoping nel 2014 e 2016 senza pur ricevere alcuna multa o sospensione.[3] Nella finale la King conquista la medaglia d'oro, stabilendo tra l'altro un nuovo record olimpico con un tempo di 1:04:93.[4]

Ai campionati mondiali di Budapest trionfa nella gara dei 100m rana stabilendo anche il nuovo primato mondiale (1'04"13).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro 2016: oro nei 100m rana e nella 4x100m misti.
Budapest 2017: oro nei 50m rana, nei 100m rana, nella 4x100m misti e nella 4x100m misti mista.
Windsor 2016: oro nei 50m rana, nella 4x50m misti, nella 4x100m misti e nella 4x50m misti mista e argento nei 100m rana.
Tokyo 2018: oro nei 100m rana, argento nei 200m rana e nella 4x100m misti.
Gwangju 2015: argento nei 100m rana e bronzo nella 4x100m misti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lilly King Bio, su iuhoosiers.com, Indiana Hoosiers. URL consultato il 29 giugno 2016.
  2. ^ Lauren Neidigh, Lilly King smashes 57 second barrier to set 100 breast American record, Swimswam, 18 marzo 2016. URL consultato il 29 giugno 2016.
  3. ^ Martin Rogers, U.S. swimmer Lilly King calls out Russian drug cheat with strong words, finger wag, USA Today, 8 agosto 2016. URL consultato il 9 agosto 2016.
  4. ^ David Woods, Lilly King sets Olympic record in winning 100 breaststroke, Russian nemesis, su IndyStar.com, Indianapolis Star, 8 agosto 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]