Maria Cristina Brancucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christy/Cristy
Maria cristina brancucci.jpg
Maria Cristina in Alleluja Brava Gente (1970)
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Periodo di attività musicale 1962 – in attività
Etichetta Parade, RCA Italiana, First

Maria Cristina Brancucci (Roma, 20 aprile 1940) è una cantante italiana, specializzata in parti cantate di film d'animazione.

Come cantante è stata attiva negli anni '60 e '70 usando gli pseudonimi Christy e Cristy.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Un 45 giri di Cristy pubblicato dalla First (1971)

Inizia l'attività di cantante all'inizio degli anni '60, cantando in varie colonne sonore realizzate per l'RCA Italiana da autori come Ennio Morricone e Luis Enriquez Bacalov, collaborando spesso con I "Cantori moderni" di Alessandroni.

Passa poi alla Parade, debuttando come cantante solista; nel 1968 doppia Barbra Streisand nelle parti cantate del film Funny Girl[1].

Nel 1969 partecipa al Cantagiovani, una manifestazione musicale itinerante organizzata dalla RCA Italiana, in cui si esibisce con altri artisti come Gabriella Ferri, Ugolino, i Bertas, Rosalino Cellamare ed altri[2]; inoltre con la canzone Il sole partecipa a Un juke-box per l'estate[1].

Nel 1970 interpreta la parte della Vavassora nella commedia musicale Alleluja brava gente (scritta da Garinei e Giovannini in collaborazione con Iaia Fiastri, con musiche di Domenico Modugno e Renato Rascel).

Torna a lavorare con Garinei e Giovannini nella stagione 1974/1975, interpretando Ortensia in Aggiungi un posto a tavola, con musiche di Armando Trovajoli, lavorando insieme, tra gli altri, a Johnny Dorelli, Paolo Panelli e Bice Valori. Manterrà questo ruolo anche nelle successive tre edizioni, nel 1978 e nel 1990 sempre al fianco di Dorelli e nel 2002 al fianco di Giulio Scarpati.

Nel 1975 incide la canzone Against The Light, scritta da Roberto Pregadio per la musica e da Fabrizio Pregadio per il testo, per la colonna sonora del film Peccati di gioventù di Silvio Amadio (con Gloria Guida).

Martedì 7 dicembre 2010 partecipa come "identità" al quiz televisivo Soliti ignoti - Identità nascoste, come persona che ha cantato "I sogni son desideri", in occasione della prima TV del film Cenerentola su Rai Uno.

È figlia di Italo Brancucci e sorella di Ernesto Brancucci, noto come Ermavilo, paroliere e direttore musicale per Disney.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1966: Run Man Run / La resa (strumentale) - Parade EPC 1801 (inciso come Christy)
  • 1967: The Man For Me / N-A-50-33-11 (strumentale) - Parade PRC 5035 (inciso come Christy)
  • 1967: Parla tu cuore mio / Se chiami amore - Parade PRC 5042 (inciso come Christy)
  • 1968: Amore amore amore amore / Deep Deep Down - Parade PRC 5052 (inciso come Christy)
  • 1969: Al Messico che vorrei / Viva la revolucion (strumentale) - RCA Italiana PM 3485 (inciso come Christy)
  • 1969: Il sole / Il tango dell'addio - RCA Italiana PM 3492 (inciso come Christy)
  • 1971: Principe azzurro / Una pistola in vendita - First FR 5014 (inciso come Cristy)
  • 1971: Notte d'amore / Stasera - First FR 5051 (inciso come Christy)
  • 1972: Lei se ne more / Troppe volte - Carosello Cl 20336 (inciso come Cristy)

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Angelo Casale, Si chiama Christy la Funny girl italiana, pubblicato su Giovani n° 24 del 12 giugno 1969, pag. 43
  2. ^ Giovani e la RCA, pubblicato su Giovani n° 24 del 12 giugno 1969, pag. 12

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]