Live at the BBC (Dire Straits)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Live at The BBC
ArtistaDire Straits
Tipo albumLive
Pubblicazione26 giugno 1995
Durata46:05
Dischi1
Tracce8
GenereRoots rock[1][2]
Pub rock[1][2]
Blues rock[1][2]
EtichettaWarner Bros. Records, Vertigo, Mercury
ProduttoreJey Griffin (tranne Tunnel of Love prodotta da Michael Appleton)
Registrazioneluglio 1977 dal vivo negli studi della BBC (tranne Tunnel of Love registrata dal vivo il 31 gennaio del 1981 in Germania).
Dire Straits - cronologia
Album precedente
(1993)

Live at the BBC, pubblicato il 26 giugno 1995, è un album dal vivo del gruppo Dire Straits.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco è il terzo ed ultimo album dal vivo dei Dire Straits e contiene alcuni brani in versione live registrati all'inizio della loro carriera provenienti dagli album Dire Straits (1978) e Making Movies (1980) e fino al 1995 mai pubblicati ufficialmente; l'unico inedito dell'album è What's the Matter Baby? in versione live.

Live at the BBC è l'ultimo album dei Dire Straits prima del loro scioglimento e segna l'inizio della carriera solista di Mark Knopfler con il suo primo album Golden Heart (1996).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni sono scritte da Mark Knopfler tranne What's the Matter Baby? scritta da Mark Knopfler e David Knopfler.

  1. Down to the Waterline - 4:10
  2. Six Blade Knife - 3:47
  3. Water of Love - 5:29
  4. Wild West End - 5:12
  5. Sultans of Swing - 6:38
  6. Lions - 5:26
  7. What's the Matter Baby? - 3:19
  8. Tunnel of Love - 11:56

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Dire Straits – Live at the BBC, herbmusic.net. URL consultato il 10 marzo 2013.
  2. ^ a b c (EN) Live at the BBC, su AllMusic, All Media Network.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Andrea Del Castello, Mark Knopfler. Il crogiolo dei generi culturali, Lanciano, Move Editore, 2005, ISBN non esistente.
  • Giulio Nannini, Mauro Ronconi, Le canzoni dei Dire Straits, Milano, Editori Riuniti, 2003, ISBN 88-359-5319-7.
  • Giancarlo Passarella, Dire Straits – Solid Rock, Bresso, Music Makers, 2000, ISBN 88-86129-02-5.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock