Les chemins de ma maison

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Les chemins de ma maison
ArtistaCéline Dion
Tipo albumStudio
Pubblicazione7 settembre 1983
Durata33:58
Dischi1
Tracce10
GenerePop
EtichettaSaisons
ProduttoreEddy Marnay, René Angélil, Rudi Pascal
Certificazioni
Dischi d'oroCanada Canada[1]
Céline Dion - cronologia
Album successivo
(1983)
Singoli
  1. Mon ami m'a quittée
    Pubblicato: 3 Ottobre 1983
  2. Ne me plaignez pas
    Pubblicato: 1984

Les chemins de ma maison (I sentieri di casa mia) è il quarto album in lingua francese della cantante canadese Celine Dion, pubblicato in Canada il 7 settembre 1983.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Solo due anni dopo il suo debutto, Céline era già una star affermata in Québec. Per promuovere il suo prossimo album, dal titolo Les chemins de ma maison, il manager René Angélil ha tirato fuori tutte le tappe. Radio-Canada trasmise un documentario speciale di un'ora sulla sua giovane carriera. Dopo la pubblicazione di quest'ultimo lavoro iniziò il suo primo tour e venne pubblicata la prima biografia su Céline.[2]

Eddy Marnay, ancora una volta, fu autore delle bellissime ballate che compongono l'album. Mon ami m'a quittée, Du soleil au cœur e Les chemins de ma maison sono diventati dei classici istantanei nel repertorio di Céline. L'album è stato il più venduto dell'anno in Québec, una novità per Céline, che si ripeterà spesso durante la sua carriera.

L'album ha ottenuto la certificazione di disco d'oro in Canada per aver venduto 100.000 copie.[3] Ha ricevuto due Félix Award per il Miglior Album più venduto dell'Anno e come Miglior Cantante Femminile dell'Anno ed è stata candidata anche nelle categorie: Album Pop dell'Anno e Miglior Artista dell'Anno con più successo al di fuori del Quebec. Il primo singolo Mon ami m'a quittée ha scalato la classifica del Quebec per nove settimane. Ne me plaignez pas, secondo singolo pubblicato, è una cover in francese di Please Do not Sympathize, originariamente registrato da Sheena Easton e tradotta da Eddy Marnay. All'interno dell'album è presente un'altra cover, Mamy Blue, interpretata originariamente dai Pop Tops e poi re-interpretata da altri artisti in varie lingue (Johnny Dorelli, Dalida, Demis Roussos).

Nell'ottobre 1983, la Dion pubblicò il suo primo album in Francia, chiamato Du soleil au cœur, con la stessa copertina di Les chemins de ma maison e sei brani tratti da questo album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Mon ami m'a quittée" (Eddy Marnay, Christian Loigerot, Thierry Geoffroy) – 3:05
  2. "Toi sur la montagne" (Marnay, Alain Noreau) – 4:03
  3. "Ne me plaignez pas" (Marnay, Steve Thompson) – 3:05
  4. "Vivre et donner" (Marnay, Ben Kaye) – 2:34
  5. "Mamy Blue" (Hubert Giraud) – 3:24
  6. "Du soleil au cœur" (André Popp, Jean Claude Massoulier) – 2:46
  7. "Et puis un jour" (Marnay, Noreau) – 3:17
  8. "Hello mister Sam" (Marnay, Loigerot, Geoffroy) – 4:17
  9. "La dodo la do" (Marnay, Christian Gaubert) – 3:06
  10. "Les chemins de ma maison" (Marnay, Patrick Lemaitre, Alain Bernard) – 4:16

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gold and Platinum Archiviato il 22 luglio 2012 in WebCite
  2. ^ (EN) Georges-Hébert Germain, Céline: The Authorized Biography of Céline Dion, Dundurn, September 1998, ISBN 9781550023183. URL consultato il 21 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) Gold/Platinum - Music Canada, in Music Canada. URL consultato il 21 dicembre 2017.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica