Chants et contes de Noël

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chants et contes de Noël
ArtistaCéline Dion
Tipo albumStudio
Pubblicazione3 dicembre 1983
Durata56:55
Dischi1
Tracce8
GenereMusica natalizia
EtichettaPathé Marconi, Sony Music Media
ProduttoreEddy Marnay, Rudy Pascal, René Angélil, Anne René Angélil
Céline Dion - cronologia
Album precedente
(1983)
Album successivo
(1984)
Singoli
  1. Un enfant
    Pubblicato: 1983

Chants et contes de Noël è il sesto album e il secondo album natalizio della cantante canadese Céline Dion, pubblicato in Canada il 3 dicembre 1983.[1]

Informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Rilasciato solo tre mesi dopo Les chemins de ma maison, Chants et contec de Noël è soprattutto un album dedicato ai bambini e alla magia delle vacanze natalizie. La copertina dell'album mostra Céline circondata dai suoi nipotini. Nell'album, Céline legge tre storie per bambini e canta tre classici brani natalizi, Promenade en traîneau, Joyeux Noël e Glory Alleluia. Due cover sono inserite all'interno dell'album: Un enfant di Jacques Brel, utilizzata un cantautore che Céline rivisiterà spesso durante le sue esibizioni. Questa canzone sarà utilizzata come singolo promozionale. Altra cover è À quatre pas d'ici, una versione francese del successo britannico The Land of Make Believe della band Bucks Fizz., inserita all'interno di Du soleil au cœur.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Un enfant" (Jacques Brel, Gérard Jouannest) – 3:01
  2. "Promenade en traîneau" (Leroy Anderson, Mitchell Parish) – 2:56
  3. "Pourquoi je crois encore au Père Noël" (Yvan Ducharme, Alain Noreau) – 5:35 (tale)
  4. "Joyeux Noël" (Mel Tormé, Robert Wells) – 2:36
  5. "Céline et Pinotte" (Ducharme, Noreau) – 6:16 (tale)
  6. "À quatre pas d'ici" (Eddy Marnay, Andy Hill, Peter Sinfield) – 4:00
  7. "Le conte de Karine" (Ducharme, Noreau) – 10:33 (tale)
  8. "Glory Alleluia" (André DiFusco, André Pascal) – 3:38

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Céline Dion Official Website, Céline Dion Official Website :: Music, su www.celinedion.com. URL consultato il 21 dicembre 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica