Jens Odgaard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jens Odgaard
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 188 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra AZ Alkmaar
Carriera
Giovanili
2005-2016Lyngby
2017-2018Inter
2018-2019Sassuolo
Squadre di club1
2015-2017Lyngby28 (13)
2017-2018Inter0 (0)
2018-2019Sassuolo1 (0)
2019-2020Heerenveen24 (7)
2020-2021Lugano6 (0)
2021Pescara19 (1)
2021-2022RKC Waalwijk30 (8)
2022-AZ Alkmaar13 (6)
Nazionale
2014-2015Danimarca Danimarca U-168 (3)
2015-2016Danimarca Danimarca U-1717 (8)
2016-2017Danimarca Danimarca U-185 (3)
2017-2018Danimarca Danimarca U-1910 (8)
2019-Danimarca Danimarca U-202 (0)
2019-Danimarca Danimarca U-215 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 gennaio 2023

Jens Odgaard (Hillerød, 31 marzo 1999) è un calciatore danese, attaccante dell'AZ Alkmaar.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centravanti molto fisico, ambidestro e abile tecnicamente, è dotato di un ottimo senso della posizione e di un buon fiuto del gol. È bravo nel gioco aereo e nella difesa della palla; per le sue caratteristiche è stato paragonato al connazionale Nicklas Bendtner e a Edin Džeko.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Lyngby, ha debuttato in prima squadra il 28 ottobre 2015, all'età di 16 anni, disputando l'incontro perso 2-1 contro l'Aalborg ed andando subito a segno.

Debutta anche in campionato giocando il match di seconda divisione vinto 2-0 contro il Næstved ed al termine della stagione guadagna la promozione in Superligaen.

Nell'estate 2016 prolunga il suo contratto con il club danese e viene definitivamente promosso in prima squadra. Il 24 luglio seguente diventa il più giovane giocatore del Lyngby a debuttare in Superligaen. In campionato realizza 13 reti in 26 partite.

Il 5 luglio 2017 viene acquistato dall'Inter, con cui firma un quadriennale con la squadra nerazzurra che paga il suo cartellino ben 5 milioni.[3] Subito inserito nella formazione Primavera, con il club milanese vince la Supercoppa,[4] il Torneo di Viareggio[5] e lo scudetto.[6]

Il 29 giugno 2018 viene ceduto a titolo definitivo al Sassuolo per 5 milioni di euro con opzione di recompra a favore del club nerazzurro, nell'ambito dell'operazione che ha portato Matteo Politano a Milano.[7][8] Il 24 febbraio 2019 esordisce in serie A, nel pareggio ottenuto contro la SPAL.[9]

Il 22 giugno seguente passa in prestito all'Heerenveen; in Olanda mette insieme 27 presenze e 7 gol in tutto.[10][11]

Il 2 ottobre 2020 viene ceduto nuovamente in prestito, questa volta al Lugano.[12]

Dopo aver realizzato 10 reti in 10 partite in Svizzera,[13] il 22 gennaio 2021 viene ufficializzato il prestito al Pescara dove segna un gol in 19 apparizioni.[14]

Il 24 luglio dello stesso anno torna in Olanda, sempre in prestito ma questa volta all’RKC Waalwijk con cui mette insieme 33 presenze, 11 gol e 6 assist in tutto.[15] Il 24 giugno 2022 il Sassuolo lo cede per circa 4 milioni di euro [16] all’AZ Alkmaar, altro club olandese, con cui firma un contratto quinquennale.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 febbraio 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Danimarca Lyngby 2.D 2 0 CD 1 1 - - - - - - 3 1
2016-2017 1.D 26 13 CD 1 1 - - - - - - 27 14
2017-2018 Italia Inter A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2018-2019 Italia Sassuolo A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2019-2020 Paesi Bassi Heerenveen E 24 7 CO 3 0 - - - - - - 27 7
2020-2021 Svizzera Lugano ASL 6 0 - - - - - - - - 6 0
gen - giu 2021 Italia Pescara B 19 1 CI 0 0 - - - - - - 19 1
2021-2022 Paesi Bassi RKC Waalwijk ED 30 8 CO 3 3 - - - - 33 11
Totale carriera 108 29 8 5 - - - - 116 34

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2017
Inter: 2017-2018
Inter: 2018

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lyngby: 2015-2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FISICO DA CORAZZIERE E FIUTO DEL GOL: ODGAARD, IL NUOVO CHE AVANZA IN CASA SASSUOLO alfredopedulla.com
  2. ^ Jens Odgaard: 1999 – Danimarca, su generazioneditalenti.it, 4 luglio 2016. URL consultato il 20 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2019).
  3. ^ UFFICIALE IL TRASFERIMENTO DI JENS ODGAARD inter.it
  4. ^ Supercoppa Primavera all'Inter, decide una doppietta di Colidio: 2-1, Roma ko ai supplementari sport.sky.it
  5. ^ Viareggio Cup all'Inter: Belkheir e Vergani ribaltano la Fiorentina gazzetta.it
  6. ^ Primavera, l'Inter è Campione d'Italia: battuta la Fiorentina 2-0 in finale, è "Triplete” sport.sky.it
  7. ^ ODGAARD CEDUTO AL SASSUOLO inter.it
  8. ^ Calciomercato: il Sassuolo ingaggia Jens Odgaard dall'Inter [collegamento interrotto], su sassuolocalcio.it, 29 luglio 2018.
  9. ^ Sassuolo Spal 1-1, botta e risposta nel derby emiliano ilrestodelcarlino.it
  10. ^ Sassuolo, Odgaard in prestito all'Hereenveen corrieredellosport.it
  11. ^ (NL) sc Heerenveen versterkt zich met Jens Odgaard en Hicham Faik, su sc-heerenveen.nl, 24 giugno 2019. URL consultato il 20 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2019).
  12. ^ Calciomercato: Odgaard in prestito al Lugano, Scamacca al Genoa, su sassuolocalcio.it. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  13. ^ Massimo Profeta, Calciomercato Pescara: Odgaard avanti tutta, in giornata si chiude, su rete8.it, 20 gennaio 2021. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  14. ^ Jens Odgaard è un nuovo giocatore #BiancAzzurro, su pescaracalcio.com, 22 gennaio 2021. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  15. ^ RKC Waalwijk: RKC Waalwijk verwelkomt spits Jens Odgaard op huurbasis, su rkcwaalwijk.nl. URL consultato il 24 luglio 2021.
  16. ^ Odgaard AZ, è ufficiale: addio definitivo per Jens al Sassuolo. Le cifre, su Sassuolo News. URL consultato il 26 giugno 2022.
  17. ^ (EN) Odgaard naar AZ, su www.az.nl. URL consultato il 25 giugno 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]