Il pirata sono io!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il pirata sono io!
Il pirata sono io.jpg
Macario in una scena del film
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1940
Durata 78 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Mario Mattoli
Soggetto Mario Mattoli
Sceneggiatura Vittorio Metz, Mario Mattoli, Steno, Marcello Marchesi, Federico Fellini (non accreditato)
Produttore Liborio Capitani
Casa di produzione Capitani Film
Distribuzione (Italia) ENIC
Fotografia Aldo Tonti
Montaggio Mario Serandrei
Musiche Cesare A. Bixio, Giovanni Fusco
Scenografia Piero Filippone
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Il pirata sono io! è un film del 1940 diretto da Mario Mattoli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nello stato di Santa Cruz, il Governatore organizza un attacco alla città con finti pirati per amicarsi il Viceré, ma la cosa finisce male. Una successiva invasione di veri pirati mette nei guai il governatore, che solo con l'aiuto di un professore riuscirà ad organizzare la sconfitta degli invasori.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Durante la lavorazione

Critica[modifica | modifica wikitesto]

« Aspettavamo questa prova di Macario, come quella che ci avrebbe chiarito le eventuali capacità dell'attore piemontese e varcare i limiti di un comico affidato unicamente su risorse verbali e su effetti di mimica teatrale. Ma Mattoli non è riuscito a superare una posizione passiva, inerte per cui il film procede con una certa fiacchezza. »
(Rosario Assunto su Bianco e Nero del 1º dicembre 1940)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema