Henry Cockburn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henry Cockburn
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 165 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1961
Carriera
Giovanili
1940-1943
1943-1944
Goslings United
Manchester Utd
Squadre di club1
1944-1945 Accrington Stanley Accrington Stanley[1]  ? (?)
1946-1954 Manchester Utd 243 (4)
1954-1956 Bury Bury 35 (0)
1956-1959 Peterborough Utd Peterborough Utd  ? (?)
1959-1960 Noflag2.svg Corby Town F.C.  ? (?)
1960-1961 Noflag2.svg Sankey's  ? (?)
Nazionale
1946-1951
1949
Inghilterra Inghilterra
Inghilterra Inghilterra B
13 (0)
1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 
(EN)

« It was fabulous to play in front of Henry. When he got the ball I always knew that I would be the next to touch it. He was totally reliable, both as a player and as a comrade. »

(IT)

« Era incredibile giocare di fronte ad Henry. Quando aveva il pallone tra i piedi, sapevo con certezza che io sarei stato il prossimo a giocarla. Era completamente affidabile, sia come compagno che come amico. »

(Charlie Mitten[2])

Henry Cockburn (Ashton-under-Lyne, 14 settembre 1921Mossley, 2 febbraio 2004) è stato un calciatore inglese, di ruolo centrocampista, che giocò buona parte della carriera con la maglia del Manchester United e che partecipò con la maglia della Nazionale inglese al Campionato mondiale di calcio 1950 tenutosi in Brasile.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Ashton-under-Lyne, contea di Greater Manchester, Cockburn frequentò la Stamford High School[3] e cominciò la sua carriera calcistica come attaccante nel Goslings United nei primi anni quaranta, una delle squadre di sviluppo del Manchester United[3], dopodiché passò al Manchester United[3], militando nelle giovanili nel ruolo di ala fino all'agosto 1944, quando passò professionista[2]. A causa della Seconda guerra mondiale il suo debutto ufficiale in campionato fu però rimandato al 1946[2]: in questo periodo, giocò come ospite nell'Accrington Stanley e modificò la sua posizione in campo, diventando centrocampista[2].

Con i Red Devils, Cockburn vinse la FA Cup 1947-1948 e il campionato di Prima Divisione 1951-1952 (oggi FA Premier League)[2]. Lasciò il Manchester United nell'ottobre 1954, dopo essere diventato riserva di Duncan Edwards l'anno prima[3], entrando nelle file del Bury, dove mise fine alla sua carriera da professionista dopo due stagioni[2]. Successivamente, giocò per il Peterborough United, il Corby Town e il Sankey's[2].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con il debutto in campionato, nel 1946 arrivò anche l'esordio con l'Inghilterra nella partita vinta per 7-2 contro l'Irlanda del Nord, tenutasi a Belfast e valida per il Torneo Interbritannico. Nel suo ruolo gli venne spesso preferito Harry Johnston che, in pratica, gli chiuse le porte della Nazionale in più di una occasione[3]. Partecipò, come riserva, al Campionato mondiale di calcio 1950 tenutosi in Brasile, nel quale non scese mai in campo e dove l'Inghilterra fu eliminata nella prima fase a gironi[4]. Complessivamente, nella Nazionale maggiore marcò 13 presenze senza siglare alcuna rete: a queste va aggiunta una presenza con la Nazionale B[5].

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro, diventò per un periodo giocatore di cricket per l'Ashton Cricket Club, ricoprendo il ruolo di fielder[2]. Successivamente, Cockburn tornò nel mondo del calcio e lavorò come assistente allenatore nel Oldham Athletic, e come assistente prima e senior coach poi nell'Huddersfield Town, ritirandosi dal mondo del calcio nel 1975[2]. Morì il 2 febbraio 2004[2].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1945-1946 Inghilterra Manchester United FD[6] 0 0 FAC 4 0 4 0
1946-1947 FD 32 0 FAC 0 0 32 0
1947-1948 FD 26 1 FAC 6 0 32 1
1948-1949 FD 36 0 FAC 8 0 44 0
1949-1950 FD 35 1 FAC 5 0 40 1
1950-1951 FD 35 0 FAC 4 0 39 0
1951-1952 FD 38 2 FAC 1 0 39 2
1952-1953 FD 22 0 FAC 4 0 26 0
1953-1954 FD 18 0 FAC 0 0 18 0
1954-1955 FD 1 0 FAC 0 0 1 0
Totale Manchester United 243 4 32 0 275 4

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Inghilterra Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28/09/1946 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 7 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
30/09/1946 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
13/11/1946 Manchester Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Galles Galles Amichevole -
10/04/1948 Glasgow Scozia Scozia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
16/05/1948 Torino Italia Italia 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
26/09/1948 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
09/10/1948 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 6 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
02/12/1948 Londra Inghilterra Inghilterra 6 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
09/04/1949 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 3 Scozia Scozia Amichevole -
13/05/1949 Stoccolma Svezia Svezia 3 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
09/05/1951 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
19/05/1951 Liverpool Inghilterra Inghilterra 5 – 2 Portogallo Portogallo Amichevole -
03/10/1951 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Francia Francia Amichevole -
Totale Presenze 13 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 1951-1952
Manchester United: 1947-1948

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come ospite durante la Seconda guerra mondiale.
  2. ^ a b c d e f g h i j (EN) Henry Cockburn in The Independent, 17 febbraio 2004. URL consultato il 21-02-2010.
  3. ^ a b c d e (EN) Death of England legend, TamesideAdvertiser.co.uk, 04-02-2004. URL consultato il 21-02-2010.
  4. ^ (EN) World Cup 1950, RSSSF.com. URL consultato il 14-3-2010.
  5. ^ (EN) England - International Results B-Team, RSSSF.com. URL consultato il 14-3-2010.
  6. ^ Non disputato a causa della Seconda guerra mondiale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]