Gustavo Díaz Ordaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gustavo Díaz Ordaz
Gustavo Diaz Ordaz.JPG

49º Presidente del Messico
Durata mandato 1º dicembre 1964 –
30 novembre 1970
Predecessore Adolfo López Mateos
Successore Luis Echeverría

Segretario degli Interni
Durata mandato 1º dicembre 1958 –
15 novembre 1963
Presidente Adolfo López Mateos
Predecessore Ángel Carvajal
Successore Luis Echeverría

Dati generali
Partito politico Partito Rivoluzionario Istituzionale
Università Benemérita Universidad Autónoma de Puebla
Professione Avvocato, diplomatico
Ritratto presidenziale di Gustavo Díaz Ordaz

Gustavo Díaz Ordaz Bolaños (Ciudad Serdán, 12 marzo 1911Città del Messico, 15 luglio 1979) è stato un politico messicano, presidente del Messico dal 1º dicembre 1964 al 1º dicembre 1970.

Proveniva da una famiglia facoltosa.
Adolfo López Mateos lo nominò Segretario degli Interni dopo la vittoria alle elezioni presidenziali del 1958 e Díaz Ordaz esercitò il potere esecutivo de facto durante le assenze del presidente, in particolare durante la crisi dei missili di Cuba.

La sua amministrazione è ricordata soprattutto per le proteste studentesche del 1968 e per la loro successiva repressione da parte dell'esercito e delle forze di Stato nel massacro di Tlatelolco, durante il quale furono uccisi centinaia di manifestanti disarmati. Sotto il suo governo inoltre si disputarono nel paese le Olimpiadi del 1968 e il Campionato mondiale di calcio del 1970.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gustavo Díaz Ordaz insieme a Richard Nixon (1970).

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze messicane[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine dell'Aquila Azteca - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Aquila Azteca

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia)
— 20 giugno 1965[1]
Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine di Francisco Morazán (Honduras) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine di Francisco Morazán (Honduras)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN48180307 · ISNI (EN0000 0001 1491 3925 · LCCN (ENn84229353 · GND (DE128321628 · WorldCat Identities (ENn84-229353