Guidotto da Correggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guidotto da Correggio
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Mantova
 
Consacrato vescovo1231
Deceduto14 maggio 1235
 

Guidotto da Correggio (Parma, ... – Mantova, 14 maggio 1235) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Frogerio II da Correggio, podestà di Ravenna e ricoprì nel 1233 la carica di podestà di Mantova, ultimo dei vescovi a ricoprire l'incarico.[1] Nel 1234 Aldobrandino I d'Este lo scelse per accompagnare la figlia Beatrice in Ungheria come sposa di re Andrea.[2]

Fu linciato dai cittadini mantovani per aver preteso di limitare la libertà potestale del comune.[3] Della morte del vescovo fu implicato il conte Baldovino da Casaloldo (Balduino de' Casaloldi), figlio di Alberto I, essendo podestà di Mantova nel 1235.

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Blasonatura
Ornements extérieurs Evêques.svg
MIO1 1.jpg
Guidotto da Correggio
Vescovo di Mantova

Stemma della famiglia Da Correggio. Lo scudo, accollato a una croce astile d'oro, posta in palo, è timbrato da un cappello con cordoni e nappe di verde. Le nappe, in numero di dodici, sono disposte sei per parte, in cinque ordini di 1, 2, 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carlo D'Arco, Studi intorno al municipio di Mantova, Mantova, 1871.
  2. ^ Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. D'Este, Torino, 1835.
  3. ^ Antonio Bertolotti, Prigioni e prigionieri in Mantova: dal secolo XIII al XIX, Tipografia delle Mantellate, Roma, 1890, pag.9

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Romolo Quazza, Mantova attraverso i secoli, Bozzolo, 1978.
  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. D'Este, Torino, 1835, ISBN non esistente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]