Gregorio Boldrini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gregorio Boldrini
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
TitoloVescovo di Mantova
Incarichi ricopertiVescovo di Mantova
 
Consacrato vescovo7 febbraio 1567
Deceduto2 novembre 1574
 

Gregorio Boldrini (Mantova, ... – Mantova, 2 novembre 1574) è stato un vescovo cattolico italiano.

Nato da nobile famiglia mantovana, entrò nell'ordine dei Domenicani, ricoprendo la carica di provinciale per la Romagna. Su mandato di papa Paolo III nel 1547 ricoprì la carica di commissario del Sant'Uffizio nella città di Faenza.[1] Durante il suo mandato a Mantova, appoggiato dal duca Guglielmo Gonzaga, combatté contro gli eretici ed alcuni si convertirono. Il 14 maggio 1567 ebbe la visita del cardinale Carlo Borromeo[2] accompagnato dal cardinale Giovanni Francesco Commendone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]