Filippo dei Bonacolsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Filippo dei Bonacolsi O.F.M.
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Trento

Vescovo di Mantova

 
Nato1250?
Deceduto18 dicembre 1303
 
Signori di Mantova
Bonacolsi
Coat of arms of the House of Bonacolsi.svg

Pinamonte
Bardellone
Figli
  • Giovanni
  • Cecilia
  • Delia
Guido
Figli
  • Agnese
  • Fiordaliso
Rinaldo
Figli
Modifica

Filippo dei Bonacolsi (Mantova, 1250 circa – Mantova, 18 dicembre 1303) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Pinamonte Bonacolsi, signore di Mantova. Entrò giovanissimo nell'Ordine dei frati minori del convento di Mantova e qui compì studi teologici.

Il 31 luglio 1289 fu nominato vescovo di Trento, succedendo a Enrico II. Ma non risedette a Trento a causa dell'opposizione di Mainardo II di Tirolo-Gorizia, conte del Tirolo, che si concluse grazie all'intervento di Bartolomeo I della Scala, signore di Verona.

Da papa Benedetto XI venne nominato vescovo di Mantova l'8 dicembre 1303 alla morte del predecessore Filippo da Casaloldo. Ma il suo fu un incarico di breve durata, in quanto morì poco dopo il 18 dicembre 1303.

Fu sepolto nella chiesa di San Francesco a Mantova.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gabriella Mantovani, Il castello di Castel d'Ario, Mantova, 2012.
  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Bonacolsi di Mantova, Torino, 1835. ISBN non esistente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Trento Successore BishopCoA PioM.svg
Enrico II 1289-1303 Bartolomeo II Querini
Predecessore Vescovo di Mantova Successore BishopCoA PioM.svg
Filippo da Casaloldo 8 dicembre 1303 – 18 dicembre 1303 Giacomo Benfatti